prenota
prenota

Anno 1°

lunedì, 20 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Chiusa la scuola media 'Buonarroti' per problemi strutturali: gli esami si terranno alle 'Paradiso'

giovedì, 14 giugno 2018, 18:44

di vinicia tesconi

Le operazioni di verifica sulla vulnerabilità statica della struttura sono stati tra i più prolungati e importanti  della campagna a tappeto messa in atto dalla nuova amministrazione a 5 stelle che punta a censire lo stato di tutte le scuole comunali entro il 2019. La scuola media Michelangelo Buonarroti di Marina di Carrara è una delle strutture più grandi e con più alunni e proprio la complessità dell’edificio ha protratto i tempi di monitoraggio della struttura che hanno raggiunto quasi gli otto mesi. Ieri, finalmente è giunta sul tavolo dell’assessore ai lavori pubblici Andrea Raggi, la relazione di verifica che ha immediatamente fatto scattare il piano di intervento. “ Non c’è un pericolo di crollo – ha precisato l’assessore Raggi – ma ci sono problematiche strutturali diffuse legate soprattutto all’armatura in ferro dell’edificio che è costruito in cemento armato secondo i tipici criteri degli anni settanta e ottanta.  La scuola è quindi risultata non in linea con gli standard previsti dalla legge e per questo è stato subito predisposto un intervento di adeguamento che la renda perfettamente fruibile entro l’inizio del nuovo anno scolastico. “ . La scuola, ovviamente, al momento, non ha la presenza degli alunni, ad eccezione dei ragazzi di terza media che stanno sostenendo l’esame. Data la necessità di partire coi lavori il più rapidamente possibile, l’amministrazione in accordo con la dirigente scolastica professoressa Michela Bugliani, ha quindi deciso il trasferimento immediato degli esaminandi nella vicina scuola elementare Paradiso, dove si svolgeranno i colloqui per gli orali già da domani. “ Abbiamo predisposto lavori per circa 200 mila euro, risorse che erano state opportunamente accantonate proprio per emergenze di questo genere, quando rifiutammo di comprare le casette di legno per andare incontro al desiderio dei genitori della Doganella di riportare la scuola nella sua zona originaria. Una scelta oculata da buon padre di famiglia che ci permette oggi di fronteggiare questa situazione.” L’assessore Raggi ha spiegato che il monitoraggio degli edifici scolastici comunali sta marciando a pieno ritmo: “La precedenza l’hanno avuta le scuole per l’infanzia. Poi a seguire quelle con più alunni e costruite nel periodo critico degli anni settanta e ottanta che sono quelle che mostrano le maggiori criticità. Gli edifici più antichi, paradossalmente sono in condizioni migliori. Dopo la Leopardi non ci aspettiamo altre scuole così grosse in queste condizioni. Quest’anno abbiamo investito molto negli interventi di adeguamento degli edifici scolastici: siamo intorno ai 400 mila euro mentre prima  ne venivano investiti 180 mila. Al momento ci sono i lavori che stanno per partire alla scuola di Fossone dove è stata affidata la gara per la ricostruzione del corpo D. Alla Giromini è in corso la gara per la progettazione e poi c’è la Taliercio.”. L’assessore Raggi ha anche comunicato la sua disponibilità  a ricevere i genitori dei ragazzi della Buonarroti in un incontro nel quale chiarire ogni dubbio o perplessità.


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 19 agosto 2018, 15:42

Anziano muore in mare al bagno Morgana

Era entrato in acqua davanti al Bagno Morgana di Marina di Carrara, verso le 13, per trovare un po' di refrigerio alla giornata caldissima di oggi, ma forse proprio quella decisione gli è stata fatale. Purtroppo non c'è stato nulla da fare per un anziano di 79 anni nonostante più...


sabato, 18 agosto 2018, 14:39

Operazione "Estate sicura", denunciate nove persone

Prosegue l’operazione “Estate sicura” da parte dei carabinieri del comando provinciale di Massa Carrara che, nella notte, hanno effettuato una massiccia operazione di controllo straordinario del territorio. Effettuati numerosi posti di controllo nel corso dei quali sono state identificate 179 persone e verificato 94 veicoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 18 agosto 2018, 13:43

Ancora un pedone investito a Marina di Carrara, interviene Pegaso

A pochissime ore dal tragico incidente avvenuto a Marina di Massa nel quale ha perso la vita un uomo di 58 anni investito da un 'auto, un altro pedone è stato travolto a Marina di Carrara su viale Galilei a pochi metri dall'ingresso dell'autostrada


sabato, 18 agosto 2018, 11:03

I malati e i sofferenti con l'Unitalsi di Massa a Giannutri e Giglio

Erano oltre 80 persone accompagnate da 16 volontari dell’Unitalsi (dame e barellieri) che sono  partiti da Massa con due pullman alle 5,30 del mattino per raggiungere alle 9 Porto Santo Stefano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 18 agosto 2018, 00:28

Investito sulle strisce pedonali: muore un 58enne

Il pedone, Andrea Baldi, secondo una prima sommaria ricostruzione fornita dal personale sanitario sarebbe stato sbalzato sull'asfalto per diversi metri dopo un violento impatto con una automobile


giovedì, 16 agosto 2018, 17:54

Sabato lutto nazionale: annullati tutti gli eventi

A seguito della proclamazione per sabato 18 agosto del lutto nazionale per le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova, l'amministrazione comunale ha deciso di rinviare tutte le manifestazioni in programma per la giornata. La Notte Bianca prevista a Carrara e gli eventi del Summer Sport Festival a Marina...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara