prenota
prenota

Anno 1°

mercoledì, 18 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Ciclovia Tirrenica, un investimento di oltre un milione di euro

sabato, 16 giugno 2018, 13:16

Oltre otto chilometri di pista ciclabile nuova di zecca con un investimento di 1 milione e 841mila euro. Sono i numeri della Ciclovia Tirrenica che riguardano Massa nello specifico nell'ambito del più ampio progetto che riguarda tutta la costa Toscana per oltre 12 milioni di euro, finanziati con fondi europei, per le province di Massa Carrara, Lucca, Pisa e Livorno.

E' un investimento di ampio respiro, che coinvolge tantissimi enti con l'obiettivo di riqualificare la costa toscana, rilanciare il turismo della mobilità 'dolce', a contatto col mare, e garantire anche un servizio in più ai cittadini che potranno finalmente usufruire di circuiti ciclabili unici e senza interruzioni dalla costa apuana fino a quella livornese. Un progetto su cui la Regione e gli enti locali puntano da tempo e che inizia finalmente a vedere la luce in fondo al tunnel grazie anche alle risorse ottenute con il bando transfrontaliero Italia – Francia "Marittimo" per il progetto Intense. Proprio nei giorni scorsi la giunta dell'Unione dei Comuni della Versilia, ente capofila, ha deliberato l'approvazione dello studio di fattibilità della ciclovia tirrenica e l'approvazione del progetto di fattibilità per la manutenzione delle piste ciclabili che assegna a Massa 1 milione e 841mila euro per 8,7 chilometri di lavori di progettazione e manutenzione delle piste ciclabili.

"Si tratta di un intervento destinato a cambiare completamente il modo di vivere il lungomare e anche il modo di fare turismo – spiega il vice sindaco Uilian Berti – in un'ottica di rilancio a livello di area vasta includendo quasi tutta la costa toscana, dal confine con la Liguria fino a Vecchiano, per il momento. Si andrà a disegnare un tragitto unico di pista ciclabile, senza interruzioni, che consentirà a chiunque lo voglia di vivere in libertà il litorale tirrenico in un sistema di mobilità dolce. Utile inoltre anche per i cittadini, tutti i giorni dell'anno, per muoversi in serenità vicino al mare, senza incorrere nei rischi del traffico. In parte i finanziamenti serviranno a sistemare i tratti già esistenti, quelli che vanno dal Versilia, al confine con Montignoso, fino al parcheggio che precede la rotonda all'incrocio con via Oliveti, sul mare, per oltre un milione di euro in tutto. Da lì si creerà un tratto completamente nuovo che arriverà alle colonie dove sono ancora in fase di studio i progetti definitivi e si valutano diverse ipotesi fattuali: una che rientra in via delle Pinete e l'altra che punta alla ricostruzione del tragitto che passava di fronte alle ex colonie in un'ottica integrata di riqualificazione e ripascimento. Da lì ci si andrà poi a ricollegare con le piste che Carrara dovrà realizzare a sua volta".

"I finanziamenti ci sono – conclude Berti – e il progetto è in fase avanzata, grazie alla collaborazione fra enti locali con il supporto della Regione e contiamo davvero di dare una sterzata in più alla riqualificazione e vivibilità del lungomare, anche per il turismo".


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 18:28

Senza parole l’ultimo saluto a Luca Savio, l’operaio morto sul lavoro una settimana fa

Luca Savio, operaio di 40 anni, aveva perso la vita una settimana mentre lavorava nel piazzale di una segheria con un contratto di soli sei giorni. Al funerale erano presenti il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, il sindaco di Fivizzano, AlbertoGrassi, il vicesindaco di Massa, Giancarlo Mottini e l’assessore...


martedì, 17 luglio 2018, 14:26

L'impegno di Arpat per le bonifiche nel territorio Apuano

Esattamente 30 anni fa, il territorio di Massa fu interessato dal grave incidente presso la Farmoplant; questa ricorrenza ha richiamato l'attenzione della stampa locale sulla situazione dei dati delle bonifiche nel territorio dei Comuni di Massa e Carrara. ARPAT fornisce qui ulteriori elementi di conoscenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 14:20

Una nuova Marina Est: un parco a Villa Ceci e un polo scolastico di ultima generazione

Una nuova Marina Est, che "rinasce" grazie alla riqualificazione del litorale prevista dal progetto Waterfront ma anche attraverso la realizzazione di un polo scolastico di ultima generazione sul lungomare e alla creazione di un parco pubblico a villa Ceci


martedì, 17 luglio 2018, 10:58

Alla guida dopo aver bevuto, patente ritirata ad un giovane

Ad un ragazzo è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza ed è stato sanzionato con più di 700 euro di verbali durante il week-end dai carabinieri della compagnia di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 10:48

Movida, raffica di multe nel week-end

46 auto e 70 persone controllati e 2 mila euro di contravvenzioni elevate: è questo il bilancio del servizio straordinario di controllo della movida estiva fatto nel fine settimana dalla compagnia dei carabinieri di Carrara 


martedì, 17 luglio 2018, 09:09

Figaia (Cisl): "Fondo marmo, la questione rimane aperta"

Andrea Figaia della Cisl interviene dopo l'iniziativa unilaterale presa dalla Cgil di iniziare una raccolta a favore della famiglia dell'uomo travolto da un blocco di marmo nei giorni scorsi in un deposito a Marina di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara