Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Guardia Costiera, sequestrati nella notte oltre mille ricci di mare

sabato, 16 giugno 2018, 13:43

Nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 in località Partaccia, sul litorale di Marina di Massa, si è svolta un’importante operazione di contrasto alla pesca illegale che ha portato al sequestro di oltre 1000 esemplari di riccio di mare (Paracentrotus lividus), per un peso totale di circa 60 kg, e di tutto il materiale utilizzato per la loro raccolta.  

Le squadre operative della capitaneria di porto di Marina di Carrara, che già da mesi stavano conducendo indagini lungo il litorale di giurisdizione, sono infine riuscite a cogliere sul fatto i pescatori di frodo proprio mentre portavano a riva una rete colma di ricci di mare - specie sottoposta a particolare tutela in considerazione del suo elevato valore biologico nel delicato ecosistema costiero.

L’operazione è stata minuziosamente pianificata, ed è stato possibile arrivare ad un concreto risultato anche grazie alle preziose segnalazioni dei cittadini apuani raccolte nel tempo.

I militari intervenuti hanno contestato ai due pescatori originari di Trani, gli illeciti di pesca di echinodermi in tempi vietati (maggio e giugno sono infatti i mesi in cui la pesca non è consentita in quanto periodi di riproduzione) ed in zone vietate, entro i 300 metri dalla costa.

L’attività si è conclusa con la re-immissione in mare degli esemplari di riccio, trattandosi di esemplari ancora vivi.

Questo episodio è l’ultimo di una serie che ha visto frequentemente pescatori pugliesi protagonisti di incursioni sui litorali toscani, volte al prelievo illecito e abusivo di ricci di mare per la successiva vendita proprio nell’area pugliese, dove i ricci di mare sono considerati una vera specialità.

La capitaneria di porto, mette in ogni caso in guardia i cittadini dall’acquisto e consumazione di prodotti provenienti da cicli di lavorazione “clandestina” o “casalinga”, nei quali non viene assolutamente garantito il rispetto delle normative sanitarie per l’eventuale lavorazione e confezionamento dei prodotti ittici e invita i cittadini a fornire ogni utile segnalazione per contrastare ogni ulteriore forma di pesca illegale.

La capitaneria di porto - guardia costiera di Marina di Carrara ricorda il numero blu 1530, attivo 24 ore su 24, per qualsiasi emergenza in mare.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 febbraio 2019, 16:53

Vigili di prossimità, via libera dalla giunta: ecco dove opereranno gli 80 agenti pagati dalla regione

Arriva in Toscana la sperimentazione sui ‘vigili di quartiere', ottanta in quindici comuni. E la Regione è pronta a sostenerne i costi per tre anni. Una spesa di 3 milioni ogni anno. Un modo per alzare la percezione di sicurezza nelle città, con pattuglie a piedi che, lavorando nelle strade...


martedì, 19 febbraio 2019, 14:31

Addio a Gabriele Bertani detto Gabina

Aveva solo 57 anni, Gabriele Bertani, conosciuto come “Gabina”: troppo pochi per morire, tanti per chi ne ha passati oltre la metà su una sedia a rotelle. E’ morto stamani nell’ospedale delle Apuane dove era ricoverato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 febbraio 2019, 12:30

Riscontrate irregolarità in una sala giochi, il questore chiude il locale

Nei giorni scorsi è stata effettuata una verifica in una sala di Marina di Carrara riscontrando una lunga serie di irregolarità. Il questore, con un decreto di sospensione della licenza emesso a carico del titolare della sala giochi, ha fatto chiudere il locale per 15 giorni


martedì, 19 febbraio 2019, 11:05

Accessibilità mezzi pubblici e fermate autobus: verso un protocollo di intesa

Il percorso si è aperto nella sede della provincia, nel Palazzo Ducale di Massa, a seguito di un incontro per la zona di costa promosso dalla Consulta provinciale delle persone con disabilità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 febbraio 2019, 09:30

Ruba uno smartphone e tenta la fuga sul bus: arrestato rumeno

Il titolare pakistano di un’attività di Kebab del centro, ha dato l’allarme al 112 per segnalare la fuga in autobus di un ladro travestito da donna che poco prima gli aveva sottratto il telefonino dal bancone del negozio.


lunedì, 18 febbraio 2019, 20:45

Clochard aggredito a Carrara: tra morbosità mediatica, indifferenza e assenza delle istituzioni

Il fatto è stato gravissimo e senza scusanti. L’eco, tuttavia, rischia di diventare spropositata, ma più per motivi mediatici che etici. A rendere virale la brutta storia avvenuta a Carrara una settimana fa è stato, principalmente, il fatto che un passante, indifferente come tutti i presenti in quel momento, abbia...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara