prenota
prenota

Anno 1°

venerdì, 16 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Guardia Costiera, sequestrati nella notte oltre mille ricci di mare

sabato, 16 giugno 2018, 13:43

Nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 in località Partaccia, sul litorale di Marina di Massa, si è svolta un’importante operazione di contrasto alla pesca illegale che ha portato al sequestro di oltre 1000 esemplari di riccio di mare (Paracentrotus lividus), per un peso totale di circa 60 kg, e di tutto il materiale utilizzato per la loro raccolta.  

Le squadre operative della capitaneria di porto di Marina di Carrara, che già da mesi stavano conducendo indagini lungo il litorale di giurisdizione, sono infine riuscite a cogliere sul fatto i pescatori di frodo proprio mentre portavano a riva una rete colma di ricci di mare - specie sottoposta a particolare tutela in considerazione del suo elevato valore biologico nel delicato ecosistema costiero.

L’operazione è stata minuziosamente pianificata, ed è stato possibile arrivare ad un concreto risultato anche grazie alle preziose segnalazioni dei cittadini apuani raccolte nel tempo.

I militari intervenuti hanno contestato ai due pescatori originari di Trani, gli illeciti di pesca di echinodermi in tempi vietati (maggio e giugno sono infatti i mesi in cui la pesca non è consentita in quanto periodi di riproduzione) ed in zone vietate, entro i 300 metri dalla costa.

L’attività si è conclusa con la re-immissione in mare degli esemplari di riccio, trattandosi di esemplari ancora vivi.

Questo episodio è l’ultimo di una serie che ha visto frequentemente pescatori pugliesi protagonisti di incursioni sui litorali toscani, volte al prelievo illecito e abusivo di ricci di mare per la successiva vendita proprio nell’area pugliese, dove i ricci di mare sono considerati una vera specialità.

La capitaneria di porto, mette in ogni caso in guardia i cittadini dall’acquisto e consumazione di prodotti provenienti da cicli di lavorazione “clandestina” o “casalinga”, nei quali non viene assolutamente garantito il rispetto delle normative sanitarie per l’eventuale lavorazione e confezionamento dei prodotti ittici e invita i cittadini a fornire ogni utile segnalazione per contrastare ogni ulteriore forma di pesca illegale.

La capitaneria di porto - guardia costiera di Marina di Carrara ricorda il numero blu 1530, attivo 24 ore su 24, per qualsiasi emergenza in mare.


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 16 novembre 2018, 09:16

#Cogitoergoprotesto: la voce (sacrosanta) degli studenti del Marconi in lotta per salvare l’autonomia della loro scuola

L’hashtag che hanno scelto non poteva essere più significativo: #cogitoergoprotesto. Pensano, vogliono essere ascoltati, protestano. Ecco la loro voce, che consola, in un mondo di connessioni sganciate dalla realtà


giovedì, 15 novembre 2018, 15:55

Scatta la protesta degli studenti dello scientifico Marconi contro l’accorpamento con l’Itis

Sale la rabbia e la frustrazione degli studenti del liceo scientifico Marconi di Carrara che da giorni stanno tentando di far sentire il loro dissenso sulla decisione presa dalla provincia e accettata dal sindaco Francesco De Pasquale, di accorpare la loro scuola al polo tecnico Zaccagna Galilei, a causa del...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 15 novembre 2018, 12:27

Medici di famiglia: in pensione Mauro Moscatelli di Carrara

L'ASL invita i suoi pazienti a scegliere un nuovo medico usando i diversi canali disponibili: personalmente al distretto di appartenenza oppure on-line direttamente dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet


giovedì, 15 novembre 2018, 11:17

Lorenzo Porzano (Asmiu) nuovo membro della Commissione Ambiente di Confservizi Cispel Toscana

Lorenzo Porzano, nuovo amministratore unico di A.S.M.I.U., l’azienda di gestione dei servizi di igiene urbana per il comune di Massa, entra a far parte della Commissione Ambiente di Confservizi Cispel Toscana, l’associazione regionale che raggruppa le aziende che gestiscono rifiuti urbani, riciclaggio e servizi ambientali nel territorio toscano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 15 novembre 2018, 10:47

A Massa la mostra “Medici senza camice” per i 40 anni di Fondazione ANT

Si potrà visitare  da lunedì 19 novembre fino al 25 novembre nel Salone degli Svizzeri di Palazzo Ducale a Massa "Medici senza camice", la mostra fotografica che racconta il lavoro delle équipe sanitarie di Fondazione ANT, oggi la più ampia realtà non profit italiana per le attività gratuite di assistenza...


giovedì, 15 novembre 2018, 10:14

Sgominato gruppo criminale operante da anni nel territorio apuano

I militari dell’Arma stanno eseguendo una serie di misure cautelari personali e perquisizioni, per la ricerca di elementi utili alle indagini, nel territorio apuano, in Campania e nel varesotto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara