prenota
prenota

Anno 1°

venerdì, 16 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Pizzo d'Uccello, Legambiente: "Finalmente il Parco fa il... Parco"

giovedì, 12 luglio 2018, 13:33

Legambiente ha appreso con soddisfazione e non senza una certa sorpresa dell’importante Delibera del Presidente del Parco Regionale delle Alpi Apuane che, di fatto, blocca le velleità di riattivare o aprire nuove cave nella Valle glaciale del Pizzo d’Uccello e Solco di Equi, ultimo sprone settentrionale delle Alpi Apuane in Lunigiana.

"L’Associazione - si legge nel comunicato - aveva chiesto da tempo la tutela integrale di questa valle che, come recita il Piano Paesaggistico della Regione Toscana, costituisce un patrimonio naturalistico e geologico d’inestimabile valore. Era assurdo e anacronistico pretendere di alterare un luogo protetto dal Parco Regionale, riconosciuto Geosito dall’Unesco, protetto da ben due Direttive UE (Habitat e Uccelli), e per di più vincolato paesaggisticamente dal PIT della Regione Toscana. Circhi glaciali, morene, relitti paleobotanici, canyon, aree di nidificazione dell’aquila reale… cosa serviva di più per convincere a tutelare integralmente questo luogo così prezioso per la biodiversità del nostro Paese?

L’associazione prende atto che il presidente del Parco, Alberto Putamorsi, si è lasciato alle spalle le ostilità verso il Piano Paesaggistico, per utilizzarlo addirittura come strumento attivo per la tutela e lo sviluppo sostenibile delle Apuane. Ciò costituirà un precedente di non poco conto nella gestione dell’Ente Parco: i valori naturali non sono barattabili con attività economiche ad alto impatto e bassa resa economica ed occupazionale. Insomma, ciò che avevamo chiesto col manifesto per le Apuane finalmente si è avverato: il «Parco fa il Parco»!

“Adesso tutti devono sostenere questa importante decisione – commenta Fausto Ferruzza, Presidente di Legambiente Toscana – a cominciare dalla Regione Toscana e dai Comuni di Casola e Fivizzano. Legambiente sosterrà questo atto, che dovrà essere difeso da eventuali tentativi di annullamento con ricorsi e chiede che facciano altrettanto le Istituzioni competenti”. “La posta in gioco è la credibilità della messa in opera del Piano Paesaggistico Regionale, – prosegue Ferruzza - strumento che si sta dimostrando quanto mai efficace e pertanto ne va sostenuta la puntuale e rigorosa applicazione.”


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 16 novembre 2018, 09:16

#Cogitoergoprotesto: la voce (sacrosanta) degli studenti del Marconi in lotta per salvare l’autonomia della loro scuola

L’hashtag che hanno scelto non poteva essere più significativo: #cogitoergoprotesto. Pensano, vogliono essere ascoltati, protestano. Ecco la loro voce, che consola, in un mondo di connessioni sganciate dalla realtà


giovedì, 15 novembre 2018, 15:55

Scatta la protesta degli studenti dello scientifico Marconi contro l’accorpamento con l’Itis

Sale la rabbia e la frustrazione degli studenti del liceo scientifico Marconi di Carrara che da giorni stanno tentando di far sentire il loro dissenso sulla decisione presa dalla provincia e accettata dal sindaco Francesco De Pasquale, di accorpare la loro scuola al polo tecnico Zaccagna Galilei, a causa del...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 15 novembre 2018, 12:27

Medici di famiglia: in pensione Mauro Moscatelli di Carrara

L'ASL invita i suoi pazienti a scegliere un nuovo medico usando i diversi canali disponibili: personalmente al distretto di appartenenza oppure on-line direttamente dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet


giovedì, 15 novembre 2018, 11:17

Lorenzo Porzano (Asmiu) nuovo membro della Commissione Ambiente di Confservizi Cispel Toscana

Lorenzo Porzano, nuovo amministratore unico di A.S.M.I.U., l’azienda di gestione dei servizi di igiene urbana per il comune di Massa, entra a far parte della Commissione Ambiente di Confservizi Cispel Toscana, l’associazione regionale che raggruppa le aziende che gestiscono rifiuti urbani, riciclaggio e servizi ambientali nel territorio toscano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 15 novembre 2018, 10:47

A Massa la mostra “Medici senza camice” per i 40 anni di Fondazione ANT

Si potrà visitare  da lunedì 19 novembre fino al 25 novembre nel Salone degli Svizzeri di Palazzo Ducale a Massa "Medici senza camice", la mostra fotografica che racconta il lavoro delle équipe sanitarie di Fondazione ANT, oggi la più ampia realtà non profit italiana per le attività gratuite di assistenza...


giovedì, 15 novembre 2018, 10:14

Sgominato gruppo criminale operante da anni nel territorio apuano

I militari dell’Arma stanno eseguendo una serie di misure cautelari personali e perquisizioni, per la ricerca di elementi utili alle indagini, nel territorio apuano, in Campania e nel varesotto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara