Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Una giornata dedicata all'oriente e alla sua filosofia al parco della Rinchiostra

mercoledì, 11 luglio 2018, 10:24

Domenica 15 luglio presso il parco della Rinchiostra di Massa, l'associazione murAperte in collaborazione con alcune associazioni del territorio organizzano Oriente nel Parco, una giornata dedicata all'oriente e alla sua filosofia. Sarà un occasione per conoscere e avvicinarsi alle discipline orientali attraverso dimostrazioni pratiche e presentazioni condotte da insegnati esperti. Tanti stand e tante le discipline presenti, aikido, yoga, wing chun, tai chi e qi Kong, reiki e meditazione.

Inoltre un esperta di habitat counselor, Cristina Giuntoli organizza un Feng caffè, un incontro di discussione sull'antica arte di arredare e manipolare gli spazi proveniente della tradizione cinese e tibetana. Gli stand saranno allestiti all'interno dell'area verde dello storico parco della Rinchiostra, ogni piazzola avrà la sua disciplina con l'insegnante che ne illustrerà la pratica, il tutto a formare un reticolo di scoperta e conoscenza funzionale a stimolare curiosità e interesse verso il mondo dell'oriente. Alle ore 20 presso il chiosco gestito dall'associazione murAperte si terrà un concerto di arpa celtica con la musicista Elena Merciadri e sarà possibile degustare un aperitivo dai sapori orientali.

Alle 21.00 l'associazione un cuore e un mondo, uno dei partner dell'evento assieme all'associazione LAV, presenteranno una lettura corale del libro Aisha, scritto dalla madre di un bimbo malato di cuore e verrà condotta una raccolta fondi a sostegno dell'ospedale del cuore di Massa.

Le associazioni e gli istruttori che parteciperanno all'evento sono:

Laura Ghilarducci, laboratorio d'arte Helianthus
Associazione onlus Alessandro Il guerriero della luce.
Nedda Mariotti e Benedetta Cardone presentano Haiku e i Tanka,
Valentina Borella e Mariella Pierucci, insegnanti di Reiki,
Grazia Pedrini insegnante di yoga per adulti e bambini,
Simonetta Fazzi, insegnante di aikido e meditazione.
Elena Merciadri, concerto di arpa celtica,
Fiori di loto ASD Nicola Ricci, presentano Wing chung kung fu,
Admo Associazione donatori midollo osseo
Sifo Simone Olivier presentano Wing Chun Traditional WKT
Italia Mirko la Rosa affiliati ECS, presentano Wing Chung EVTF
Paolo Farusi. Insegnante di Tai Chi e Qi Kong,
Cristina Giuntoli, laboratorio di Feng Shui.

Coordinatrice dell'evento per associazione murAperte è Claudia Faita, una dei soci fondatori. Particolarmente sensibile alla cultura e alle discipline orientali, Claudia si è adoperata molto per portare nel parco attività come yoga, thai chi, meditazione. La filosofia di murAperte è proprio nell'apertura alla diversità culturale, nel portare la diversità dentro alle mure e farla incontrare con i cittadini che quotidianamente lo frequentano. Non soltanto, eventi come Oriente al Parco possono incuriosire e attrarre anche turisti e cittadini che vengono da zone limitrofe, un modo quindi per rimettere il nostro patrimonio storico al centro. Inoltre il parco rappresenta un medium perfetto per un evento di questo tipo in quanto emana quiete, equilibrio e benessere, che sono principi fondanti delle arti orientali.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 febbraio 2019, 16:53

Vigili di prossimità, via libera dalla giunta: ecco dove opereranno gli 80 agenti pagati dalla regione

Arriva in Toscana la sperimentazione sui ‘vigili di quartiere', ottanta in quindici comuni. E la Regione è pronta a sostenerne i costi per tre anni. Una spesa di 3 milioni ogni anno. Un modo per alzare la percezione di sicurezza nelle città, con pattuglie a piedi che, lavorando nelle strade...


martedì, 19 febbraio 2019, 14:31

Addio a Gabriele Bertani detto Gabina

Aveva solo 57 anni, Gabriele Bertani, conosciuto come “Gabina”: troppo pochi per morire, tanti per chi ne ha passati oltre la metà su una sedia a rotelle. E’ morto stamani nell’ospedale delle Apuane dove era ricoverato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 febbraio 2019, 12:30

Riscontrate irregolarità in una sala giochi, il questore chiude il locale

Nei giorni scorsi è stata effettuata una verifica in una sala di Marina di Carrara riscontrando una lunga serie di irregolarità. Il questore, con un decreto di sospensione della licenza emesso a carico del titolare della sala giochi, ha fatto chiudere il locale per 15 giorni


martedì, 19 febbraio 2019, 11:05

Accessibilità mezzi pubblici e fermate autobus: verso un protocollo di intesa

Il percorso si è aperto nella sede della provincia, nel Palazzo Ducale di Massa, a seguito di un incontro per la zona di costa promosso dalla Consulta provinciale delle persone con disabilità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 febbraio 2019, 09:30

Ruba uno smartphone e tenta la fuga sul bus: arrestato rumeno

Il titolare pakistano di un’attività di Kebab del centro, ha dato l’allarme al 112 per segnalare la fuga in autobus di un ladro travestito da donna che poco prima gli aveva sottratto il telefonino dal bancone del negozio.


lunedì, 18 febbraio 2019, 20:45

Clochard aggredito a Carrara: tra morbosità mediatica, indifferenza e assenza delle istituzioni

Il fatto è stato gravissimo e senza scusanti. L’eco, tuttavia, rischia di diventare spropositata, ma più per motivi mediatici che etici. A rendere virale la brutta storia avvenuta a Carrara una settimana fa è stato, principalmente, il fatto che un passante, indifferente come tutti i presenti in quel momento, abbia...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara