prenota
prenota

Anno 1°

domenica, 16 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

“E’ una vergogna che abbiano continuato a lavorare”

mercoledì, 10 ottobre 2018, 18:55

di vinicia tesconi

Racconta di un inferno di incubi e paure difficili da allontanare: le peggiori, quelle scaturite nei bambini per colpa della violenza degli adulti e non cela la sua rabbia e la sua indignazione.

“È una vergogna che abbiano continuato a lavorare a scuola, adesso mi aspetto giustizia per mio figlio e per gli altri bambini”. A parlare è la mamma di uno dei bambini della scuola materna di San Luca che sarebbe stato vittima di maltrattamenti da parte di alcune insegnanti, finite sul registro degli indagati in un processo del quale, proprio domattina, ci sarà l’udienza preliminare. Si tratta della stessa mamma che per prima, lanciò l’allarme sui comportamenti troppo aggressivi nei confronti dei bambini, delle insegnanti più anziane della scuola. In sostegno a questa mamma è subito seguita la denuncia di una delle maestre della stessa scuola che aveva riscontrato gli stessi abusi e che per le sue accuse è stata poi mobbizzata, e in soccorso ad entrambe si è attivata La Via dei Colori associazione punto di riferimento in Italia per minori e minoranze vittime di maltrattamenti in strutture scolastiche e assistenziali, che ha fornito la difesa dell'avvocato Giulio Canobbio .Dalle indagini fatte dalla Procura mediante registrazioni audio e video sarebbero emersi episodi in cui le maestre picchiavano i bimbi con la stampella, li trascinavano sul pavimento per i piedi, li costringevano a mangiare fino a farli vomitare, li insultavano con offese e frasi razziste. Dopo il primo momento in cui alle maestre è arrivata la notifica di essere inserite nella lista degli indagati per maltrattamento su minori, tuttavia, nessun provvedimento è stato preso per impedire che le maestre continuassero a lavorare nella stessa scuola. Da qui l’indignazione della mamma autrice della denuncia.

“Mi aspetto che a queste donne venga data la giusta pena – ha concluso la mamma del bambino vittima di maltrattamenti - per giustizia verso mio figlio e tutti i bambini che come lui sono stati vittime di questi maltrattamenti. Domani vorrei essere in aula perché ho iniziato questo percorso in prima persona e voglio portarlo avanti fino alla fine_”.


LA VIA DEI COLORI ONLUS è l'associazione punto di riferimento in Italia per minori e minoranze vittime di maltrattamenti in strutture scolastiche e assistenziali. Attualmente, oltre a effettuare ricerca e formazione nell'ambito della prevenzione agli abusi, segue più di 600 famiglie offrendo consulenza tecnica legale, psicologica e di orientamento, dando il proprio supporto a oltre 100 processi in Italia.


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 15 dicembre 2018, 22:12

L”Antidoto” per l’ictus oggi anche entro le 24 ore

L”Antidoto” per l’ictus oggi anche entro le 24 ore. La clamorosa notizia data dal dottor Gino Volpi in occasione della Giornata di prevenzione a Massa


sabato, 15 dicembre 2018, 22:04

Il Consorzio Bonifica e ANMI assieme per accrescere la sicurezza idraulica della foce del Frigido

Dopo il confronto pubblico sui giornali su come intervenire sulla foce del Frigido, "siglata la pace" con la stipula di una convenzione ad hoc


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 15 dicembre 2018, 13:13

Inaugurato a Palazzo Ducale lo sportello informativo scolastico per le persone con disabilità

E' stato inaugurato all’ingresso del Palazzo Ducale di Massa lo sportello informativo scolastico per le persone con disabilità, ospitato all’interno dell’Ufficio relazioni con il pubblico della Provincia di Massa-Carrara


venerdì, 14 dicembre 2018, 17:16

Salta la recita di Natale all’asilo “Antonio Taibi” di Fossone per infiltrazioni d’acqua nell’atrio: la denuncia di Baruzzo di FdI

Una grossa infiltrazione d’acqua nel controsoffitto dell’atrio della scuola materna “Antonio Taibi” di Fossone ha costretto le insegnanti di tutto il plesso che comprende anche la primaria, ad annullare la recita di Natale che avrebbe dovuto tenersi proprio in quegli spazi nei prossimi giorni, perché ritenuti non sicuri


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 14 dicembre 2018, 13:39

Si aggirano con fare sospetto per Viareggio, foglio di via per due presunti ladri

Sono stati identificati nella giornata di ieri due cittadini italiani, un 30enne residente a Carrara e un 40enne residente a Vinci, mentre si aggiravano con fare sospetto lungo la via Menini a Viareggio. I due sono stati muniti di foglio di via con divieto di ritorno per anni tre dal...


giovedì, 13 dicembre 2018, 12:37

Un albero per “La Prada”: Confartigianato dona un albero di Natale al centro commerciale

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, attenta alle problematiche del settore commerciale della nostra Provincia, costatando le numerose segnalazioni dei tanti commerciati che hanno l’attività  all’interno de  “La Prada” di Avenza che lamentavano l’assoluta assenza di luminarie per il periodo natalizio, ha deciso di donare un albero addobbato al centro...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara