prenota
prenota

Anno 1°

mercoledì, 19 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

"Non si può morire a 23 anni": il cordoglio di Massa per la scomparsa di Giulia Dani

venerdì, 7 dicembre 2018, 09:19

di vinicia tesconi

La diagnosi per una malattia spietata era arrivata solo alla fine dell'estate. Forse Giulia Dani, 23 enne massese e la sua famiglia avevano sperato in un po' più di tempo e nell'efficacia delle cure sempre più avanzate. Invece il male ha corso rapidissimo al ritmo della gioventù di Giulia e se l'è portata via in poco più di tre mesi. Un'insufficienza respiratoria due sere fa si è tramutata in arresto cardiaco e nulla è stato possibile fare all'ospedale delle Apuane per salvare la ragazza. Devastata dal dolore la famiglia, padre, madre e fratello. Sconvolta tutta la città di Massa dove i Dani erano molto conosciuti per aver gestito per anni un noto ristorante. "Non si può morire a 23 anni" hanno scritto amici della ragazza su Facebook, insieme a testimonianze di ricordi e di dolore. Giulia aveva frequentato l'Istituto d'arte Felice Palma di Massa ed era una simpatizzante della Lega. Un viso dai lineamenti delicati e due occhi profondi come il mare che amava tanto e che ricorre nelle immagini che posta a sui social. Stamani l'ultimo saluto al cimitero del Mirteto. 


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 12:52

Sangue, Saccardi scrive una lettera ai diciottenni: "Andate a donare"

La lettera arriverà a casa entro Natale a circa 33 mila 300 ragazzi, che, essendo diventati maggiorenni, possono decidere di donare il sangue. Insieme alla lettera, un dépliant della campagna regionale per la donazione del sangue, "Per vincere bisogna dare il sangue", con tutte le informazioni per chi vuole donare


martedì, 18 dicembre 2018, 12:20

"Emergenza sangue, mancano zero negativo e A negativo"

Questo l'appello alla donazione del dottor Piero Palla, responsabile dell’Area Medicina Trasfusionale per l’Azienda USL Toscana nord ovest


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 10:07

Confermato ergastolo a Vignozzi, l’assassino del maresciallo Taibi

Vignozzi, 76 anni era stato condannato all’ergastolo già al termine del primo grado del processo. Il suo avvocato ha annunciato che faranno ricorso anche alla Cassazione  puntando ancora sulla negazione delle aggravanti e sostenendo ancora la tesi dell’omicidio colposo


martedì, 18 dicembre 2018, 09:22

Andrea Fusani annuncia: "Lascio il Fuoriporta, parto per nuove avventure"

Andrea Fusani, anima del locale Fuoriporta, con un post su Facebook, spiega la sua decisione di lasciare, per inseguire la sua grande passione, l'arte, oggetto dei suoi studi universitari


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 dicembre 2018, 18:27

Trovato con le pasticche di buprenorfina in casa: denunciato

Si tratta di un 43enne, con più precedenti droga, ha ricevuto la “visita” inaspettata dei carabinieri che, nel perquisire l’abitazione, lo hanno trovato in possesso di una dose di eroina insieme ad alcuni medicinali a base di buprenorfina, un succedaneo degli oppiacei che può essere venduto solo dietro ricetta medica


lunedì, 17 dicembre 2018, 12:04

Rischio ghiaccio, codice giallo da mezzanotte

La sala operativa unificata permanente della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per rischio ghiaccio valido dalla mezzanotte di oggi fino alle ore 10 di domani, martedì 18 dicembre, in tutta la Toscana, ad eccezione delle zone costiere e delle isole dell'Arcipelago


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara