massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 24 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

"Non si può morire a 23 anni": il cordoglio di Massa per la scomparsa di Giulia Dani

venerdì, 7 dicembre 2018, 09:19

di vinicia tesconi

La diagnosi per una malattia spietata era arrivata solo alla fine dell'estate. Forse Giulia Dani, 23 enne massese e la sua famiglia avevano sperato in un po' più di tempo e nell'efficacia delle cure sempre più avanzate. Invece il male ha corso rapidissimo al ritmo della gioventù di Giulia e se l'è portata via in poco più di tre mesi. Un'insufficienza respiratoria due sere fa si è tramutata in arresto cardiaco e nulla è stato possibile fare all'ospedale delle Apuane per salvare la ragazza. Devastata dal dolore la famiglia, padre, madre e fratello. Sconvolta tutta la città di Massa dove i Dani erano molto conosciuti per aver gestito per anni un noto ristorante. "Non si può morire a 23 anni" hanno scritto amici della ragazza su Facebook, insieme a testimonianze di ricordi e di dolore. Giulia aveva frequentato l'Istituto d'arte Felice Palma di Massa ed era una simpatizzante della Lega. Un viso dai lineamenti delicati e due occhi profondi come il mare che amava tanto e che ricorre nelle immagini che posta a sui social. Stamani l'ultimo saluto al cimitero del Mirteto. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 maggio 2019, 12:59

Gite scolastiche nel mirino: bloccati ieri due bus dalla Polstrada

Ieri sono stati bloccati due bus, a Prato e a Marina di Massa, proprio per evitare che un momento di gioia si trasformi in qualcosa da dimenticare. Gli agenti hanno applicato un protocollo siglato tra la Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato e il MIUR, che continua a...


venerdì, 24 maggio 2019, 12:39

Un osservatorio permanente sull’esperienza di ricovero ospedaliero

Dal 2018 in Toscana c’è una grande novità nelle indagini  tra i pazienti ricoverati negli ospedali della Regione. Sono infatti in corso le rilevazioni PREMs (Patient Reported Experience Measures), che permettono di registrare, con un osservatorio permanente, l'esperienza dei pazienti appena usciti dal reparto e le loro impressioni a caldo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 maggio 2019, 10:19

Grave dopo la caduta sugli scogli

Una persona è scivolata sulla scogliera che delimita il porto di Marina di Carrara riportando ferite molto gravi che hanno fatto scattare il codice rosso. L'incidente è avvenuto verso le 9.30 di stamani. L'intervento del 118 è ancora in corso. Notizia in aggiornamento


venerdì, 24 maggio 2019, 09:48

Dalla teoria alla pratica: in Reumatologia si insegna la tecnica delle infiltrazioni

La terapia infiltrativa locale costituisce una preziosa e spesso indispensabile opzione terapeutica in numerose affezioni dell'apparato locomotore


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 maggio 2019, 13:01

Mobbing e straining sul lavoro: nascerà lo sportello di tutela della Uil Fpl Massa Carrara

Mobbing e straining, nascerà lo sportello della Uil Fpl per raccogliere le denunce e difendere i lavoratori


giovedì, 23 maggio 2019, 12:09

Trasferimento degli uffici di Confartigianato Imprese

Da lunedì 27 maggio tutti gli uffici di Confartigianato Imprese Massa Carrara, Newcoser s.r.l. e di G.S.C. Gestione servizi Confartigianato saranno trasferiti presso la nuova sede di Via Frassina 65 (Che è un tratto di Via Aurelia)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara