massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 22 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Maltrattamenti all’asilo di San Luca: due maestre rinviate a giudizio

mercoledì, 13 febbraio 2019, 09:02

Dovranno affrontare il processo con l’accusa di maltrattamenti aggravati su minori due delle maestre dell’asilo di San Luca a Carrara finito al centro di una serrata indagine dei carabinieri per i sospetti di comportamenti scorretti di alcune delle insegnanti. Al termine dell’indagine, basata soprattutto su intercettazioni ambientali,  erano state iscritte sul registro degli indagati quattro maestre. Per due di loro, il giudice per l’udienza preliminare Giovanni Maddaleni, ha disposto, ieri, il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste, ma  ha ritenuto necessaria l’apertura del processo per le altre due, A. M. e L .I. 

A nulla è servita l’eccezione di nullità presentata dal Miur che è stato citato come responsabile civile, né  ha funzionato la linea della difesa delle due maestre indagate che ha tentato di  minimizzare l’accusa parlando di metodi educativi antichi. Il gup, sulla base delle immagini registrate dalle telecamere nascoste ha rigettato ogni eccezione e deciso il rinvio a giudizio delle due maestre. La prima udienza davanti al giudice De Mattia si terrà il 17 giugno. La denuncia che parla di percosse con una stampella, frasi razziste, violenza verbale e psicologica venne fatta da una maestra collega delle indagate e da alcuni genitori dei bambini. 

La vicenda ha trovato subito il sostegno della Onlus  La via dei colori che ha fornito l’assistenza legale con l’avvocato Fedrica Alì dello studio Moretti Canobbio che si occupa di maltrattamenti sui minori per conto della onlus.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 21 aprile 2019, 10:02

Controlli straordinari per le festività pasquali: marocchino in carcere per spaccio

I servizi svolti hanno consentito di dare esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati inerenti gli stupefacenti nei confronti di un cittadino marocchino rintracciato nel comune di Montignoso


sabato, 20 aprile 2019, 19:17

Scuole sicure, nuove risorse stanziate per le scuole di Massa e Carrara

Dal Governo 36 mila euro da poter impiegare a Massa e 34 mila a Carrara per la videosorveglianza, l'acquisto di attrezzature e l'impiego di agenti di polizia locale dedicati allo specifico contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti vicino alle scuole


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 aprile 2019, 11:48

Scuole sicure, finanziamenti per Massa e Carrara

Al via l’operazione Scuole sicure 2019/2020, alla Toscana andranno 437.000€ così ripartiti: Prato (66.120,79€); Livorno (57.781,95€); Arezzo (43.718,00€); Pistoia (41.517,47€); Pisa (41.499,10€); Lucca (41.290,35€); Grosseto (39.571,01€); Massa (36.469,89€); Carrara (34.919,21€) e Viareggio (34.809,94€)


sabato, 20 aprile 2019, 09:53

Progetto “Gritaccess”: approvata dal consiglio provinciale la convenzione con i comuni di Massa e Carrara

Il suo nome, Gritaccess, lo deve a un acronimo francese, “Grand Itinéraire Thyrrenien Accessible”, un progetto europeo finanziato dal fondo Interreg Marittimo Italia Franca, che mette insieme 15 partner, tra i quali la Provincia di Massa-Carrara, appartenenti alle 5 regioni transfrontaliere, Corsica, Sardegna, Costa azzurra, Liguria e Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 aprile 2019, 09:48

La provincia torna ad assumere a distanza di nove anni

Le ultime assunzioni a Palazzo Ducale risalivano alla fine del 2010: adesso, dopo quasi nove anni, la provincia di Massa-Carrara tornerà ad assumere


venerdì, 19 aprile 2019, 12:10

Asl: conferma per Laura Brizzi come direttrice dei servizi sociali

La Conferenza Aziendale dei Sindaci è stata positivamente sentita in merito alla proposta della direttrice generale della Asl Toscana nord ovest Maria Letizia Casani per la conferma di Laura Brizzi come direttrice dei servizi sociali per un ulteriore mandato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara