massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Scherzo delle Iene al cantante Ultimo: nell’organizzazione c'è anche una manager carrarese

mercoledì, 13 febbraio 2019, 08:59

Lei è Margherita Ruggero, giovane manager carrarese. C’è anche lei dietro allo scherzo  al cantante Ultimo, organizzato dalla Iena  Mitch, al secolo Giovanni Mencarelli nonché DJMitch di Radio 105 e da Squarcia storico autore del programma satirico di Italia 1. La Ruggero da otto anni collabora con lo staff di  DJMitch  come manager di alcuni artisti ed   ha partecipato anche  all’allestimento dello scherzo a Ultimo andato in onda su Le Iene. Uno scherzo girato pochi giorni prima dell’inizio del festival di Sanremo, che ha finito per avere un valore profetico sull’esito della competizione per il cantante.

Lo scherzo faceva leva sulla nota ipocondria di Ultimo e sulla sua molto probabile reazione alla notizia che il cameraman della finta intervista organizzata dalle Iene fosse affetto da un virus contratto in un viaggio in India. Reazione che, ovviamente, non è mancata: il cantante si è talmente agitato nel timore di un eventuale contagio che ha preferito correre in ospedale per un controllo. Solo quando è stato in ospedale le Iene gli hanno svelato  che si era trattato di uno scherzo.

Ma il contenuto dell’intervista, però, è diventato, a posteriori, una sorta di sfortunata profezia. Il cameraman infatti aveva chiesto a Ultimo un commento su ciò che si aspettava da Sanremo e lui aveva risposto: “ Mi stanno mettendo un po’ d’ansia perché il fatto di sentire sempre : “è il vincitore”, “è dato a 2”,  mi fa venire l’ansia, perché di andare a Sanremo e poi arrivare secondo e perdere non mi va”. 

In pratica se l’è tirata, per dirla nel gergo della sua generazione e di certo l’avverarsi delle sue supposizioni non gli ha fatto piacere, dal momento che dopo il verdetto Ultimo non ha esitato a mostrare apertamente il suo dissenso sul voto delle giurie tecniche che hanno annullato il largo favore che aveva raggiunto col voto popolare.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 23 aprile 2019, 12:21

Il Parco Apuane cerca volontari per il censimento dei mufloni

Torna l'appuntamento per il rilevamento dei mufloni sulle Apuane. Ormai dal lontano 2003 il Parco svolge l'attività di monitoraggio della popolazione dei mufloni attraverso l'osservazione da punti favorevoli


martedì, 23 aprile 2019, 11:22

Asl, convocato il tavolo sindacale sul personale

“Si è concluso positivamente il confronto con la CGIL Livorno che era stato attivato a seguito della proclamazione dello stato di agitazione”. Afferma la direzione aziendale della ASL Toscana nord ovest


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 23 aprile 2019, 10:08

Dono di Pasqua ai ragazzi disabili di Apodi: l'associazione compie 30 anni

Uova e colombe donate dall'Ada di Carrara ai ragazzi diversamente abili che fanno parte di Apodi. Una bella sorpresa organizzata dall'Associazione per i diritti degli anziani, ricambiata con grandi sorrisi e tanta gioia


lunedì, 22 aprile 2019, 23:19

Moto investe bimba di quattro anni ai Ronchi: ricoverata al Meyer in codice rosso

Passeggiava sul lungomare di Levante insieme ai suoi familiari ai Ronchi quando è stata investita da una moto che l'ha fatta volare e piombare a terra


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 22 aprile 2019, 16:36

Fugge in mezzo alla strada per scappare ai carabinieri: arrestato clandestino 24enne

Il giovane, originario del Marocco, è stato arrestato alcuni giorni fa dai carabinieri con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione illecita di stupefacenti. Per sfuggire alla cattura si è gettato pericolosamente sulla Via Aurelia mettendo in serio pericolo la circolazione stradale


domenica, 21 aprile 2019, 10:02

Controlli straordinari per le festività pasquali: marocchino in carcere per spaccio

I servizi svolti hanno consentito di dare esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati inerenti gli stupefacenti nei confronti di un cittadino marocchino rintracciato nel comune di Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara