massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 27 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

La polizia nelle scuole per promuovere i principi della legalità

sabato, 16 marzo 2019, 10:01

Nelle ultime settimane il commissariato di polizia di Carrara ha ultimato due cicli di incontri sul tema della legalità presso due distinte scuole secondarie di primo grado: il primo, dal titolo “Regole, legalità, convivenza civile” presso la Scuola “Arturo Dazzi”, frazione Bonascola; il secondo, denominato “Cittadinanza e Costituzione”, svoltosi presso la Scuola “Michelangelo Buonarroti” in Marina di Carrara.

Ciascun incontro formativo è stato tenuto alla presenza di un massimo di quaranta alunni, arrivando a coinvolgere la totalità delle classi prime e seconde. Hanno preso parte agli interventi, oltre allo scrivente e al vice dirigente del commissariato, anche investigatori in servizio presso la locale squadra di polizia giudiziaria.

Tra le tematiche trattate sono da annoverare, unitamente ad un preliminare inquadramento generale di princìpi quali legalità, rispetto delle regole e senso della giustizia: la puntuale descrizione dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo nonché delle relative metodologie di prevenzione e contrasto; l’uso corretto del web e dei social network ovvero le precauzioni per evitare di cadere vittima di reati quali adescamento online (cd. “grooming”), pornografia minorile, reati a sfondo sessuale; un attento focus sulla criminalità diffusa, i delitti contro la persona, il patrimonio ed in materia di sostanze stupefacenti.

Al termine di ogni incontro è stato, inoltre, descritto accuratamente il funzionamento dell’applicazione “YouPOL” della polizia di Stato: un’app che ciascun alunno può installare sul proprio smartphone e che permette di inviare in tempo reale presso l’ufficio di polizia territorialmente competente segnalazioni (testuali o multimediali, con immagini e/o video) relative ad episodi di bullismo, spaccio di sostanze stupefacenti o ulteriori fenomenologie delittuose di cui si potrebbe essere testimoni. La segnalazione giungerà presso la locale Sala Operativa comprensiva di geolocalizzazione, così da permettere un pronto intervento delle pattuglie (in uniforme o in abiti civili, a seconda della tipologia di delitto da contrastare) nei luoghi indicati da chi l’ha inoltrata.

Gli interventi sono stati resi più incisivi e stimolanti dalla proiezione di materiale didattico multimediale, tra cui video, presentazioni Powerpoint ed ulteriori supporti, al fine di incentivare ulteriormente la partecipazione attiva degli alunni coinvolti e degli insegnanti.

A coronamento dei cicli formativi proficuamente portati a termine, il 10 aprile una nutrita rappresentanza degli alunni della “Dazzi” e della “Buonarroti” parteciperà al 167° anniversario della fondazione della polizia di Stato presso la Sala Marmoteca del Centro Congressi CarraraFiere, alla presenza delle massime autorità provinciali e cittadine.

Le iniziative sopra descritte rappresentano il significativo impegno espresso dal commissariato in un’attenta attività di coinvolgimento e sensibilizzazione di alunni appartenenti a fasce d’età giovanili a tematiche inerenti la legalità, attese le peculiarità adolescenziali che ne caratterizzano l’intrinseca condizione di potenziale predisposizione vittimogena, cui seguiranno altri analoghi cicli divulgativi, nella ferma convinzione che ciascun incontro possa costituire occasione di arricchimento interiore e stimolo alla riflessione per ogni partecipante.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 27 maggio 2019, 12:39

Si realizza una lapide da collocare sulla tomba di Dimitri Yordanov

Sono iniziati nei locali dello Studio D’Arte Michele Monfroni i lavori per la realizzazione della lapide che sarà collocata sulla tomba di Dimitri Yordanov


sabato, 25 maggio 2019, 20:02

Poche denunce per truffa contro Don Euro, ma le accuse più gravi restano in piedi

Poche denunce per truffa contro Don Euro, ma le accuse più gravi restano in piedi: il 12 giugno comincia la resa dei conti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 17:17

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento: bilancio dei controlli preventivi della polizia a Massa


sabato, 25 maggio 2019, 17:13

Gli infermieri nell'era della tecnologia

“Gli infermieri non devono vedere la tecnologia come il fine dell’assistenza: per noi è lo strumento per garantire qualità e sicurezza. Noi sempre più al fianco dei pazienti”: così la presidente nazionale Mangiacavalli alla due giorni formasti dell’Opi apuano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 12:46

Laboratori artistici, urban trekking, inaugurazione di nuove opere: tanti gli appuntamenti al CAP di Carrara

Le iniziative sono costruite intorno alla mostra “La Ferrovia Marmifera Privata di Carrara”, in corso al CAP fino al prossimo 23 giugno, e sono realizzate dall’Associazione Surus, che si è aggiudicata il bando del comune, con il progetto “T'immagini che storia. L'arte racconta gli archivi al Centro Arti Plastiche”


sabato, 25 maggio 2019, 01:30

Fridays for… flop: la mobilitazione in nome della Thunberg raccoglie solo un centinaio di studenti

Nemmeno l’occasione di perdere una mattinata di scuola ha fatto crescere il numero dei partecipanti alla seconda manifestazione globale di Fridays for Future, il movimento giovanile nato sull’onda della protesta per salvaguardare la salute del pianeta della sedicenne svedese Greta Thunberg


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara