massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 18 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Agli arresti domiciliari per rapina, viene “pizzicata” dai carabinieri in città: in carcere 44enne

martedì, 16 aprile 2019, 14:31

La 44enne è stata arrestata venerdì pomeriggio da una pattuglia di carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Carrara, che stava effettuando un servizio antidroga in borghese per le vie del centro.

Subito fermata dai militari dell’arma, la donna si è difesa raccontando che stava andando al supermercato per fare la spesa visto che in casa non aveva più nulla da mangiare. L’evidenza dei fatti, però, ha smentito la sua versione, infatti quando i carabinieri l’hanno riconosciuta, la 44enne si trovava molto distante dalla propria abitazione e stava camminando in direzione opposta rispetto al supermercato più vicino, perciò evidentemente stava andando da tutt’altra parte. Quando poi è stata portata in caserma e perquisita, si è appurato che la donna non aveva con sé nemmeno un centesimo, perciò anche per quel motivo la “scusa” della spesa al supermercato non ha retto.

Dopo aver informato il pubblico ministero di turno, la donna è stata dichiarata in arresto per evasione e sabato pomeriggio, processata per direttissima in Tribunale a Massa, ha patteggiato davanti al giudice Antonella Basilone una pena a otto mesi di reclusione.

Questa “passeggiata” fuori programma però, oltre alla condanna per evasione è costata alla 44enne anche la revoca degli arresti domiciliari di cui stava beneficiando da circa una settimana, dopo il suo arresto per una “rapina aggravata” ai danni di una 73enne, che aveva messo a segno insieme ad una complice alla fine di marzo. Il brutto episodio aveva creato molto scalpore in città poiché avvenuto “alla luce del sole” durante il week-end della Festa di Primavera. Per questo motivo, alla fine del processo, è stata portata in carcere a Sollicciano.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:27

“Il Monoblocco non si tocca”: comitati chiedono posizione forte contro demolizione ospedale

A leggere l’appello rivolto al sindaco De Pasquale è stato il presidente del Comitato Primo Soccorso e urgenza Carrara, Paolo Biagini. Ecco il testo integrale della lettera aperta al primo cittadino


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:25

Sciopero autoscuole per rincaro Iva

Saranno chiuse oggi, per tutto il giorno, le autoscuole del Consorzio di Massa Carrara per dare un segno forte di   protesta contro la stangata dell’Iva al 22 per cento imposta su tutti i servizi offerti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:14

Cave, Ceccarelli al Ministero: "Non c'è più tempo da perdere per la proroga dei piani attuativi"

L'assessore al governo del territorio, Vincenzo Ceccarelli, non nasconde il suo disappunto per la difficoltà di avere una interlocuzione chiara con il Ministero dei beni culturali sulla sottoscrizione dell'Atto di condivisione riguardo alle attività estrattive sulle Alpi Apuane


martedì, 17 settembre 2019, 12:00

Pronto soccorso: personale potenziato con 12 nuovi medici a Massa, Livorno e Lucca

La distribuzione territoriale dei 40 medici assegnati all’Azienda USL Toscana nord ovest si concluderà, come detto, entro la fine dell’anno e vedrà, a regime, nove specializzandi entrare in servizio al pronto soccorso della Versilia, sette al pronto soccorso di Livorno, sei tra Pontedera e Volterra, cinque tra Lucca e la...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 settembre 2019, 10:12

Squallida truffa telefonica: associazione inesistente chiede offerte per famiglie dei bimbi ricoverati all’Opa

Chiamano al telefono e probabilmente non fanno i numeri a caso: spesso, infatti, le vittime  sono persone che in qualche modo hanno vissuto di recente storie di degenze o di lutti o di gravi malattie e chiedono un’offerta per dare sostegno alle famiglie dei bambini malati oncologici terminali ricoverati all’ospedale...


lunedì, 16 settembre 2019, 19:30

Dal Repetti al Sant’Anna di Pisa: continua la brillante ascesa di Davide Bacigalupi

Cento su cento con lode all’esame di maturità di quest’anno. Meno, non avrebbe potuto, Davide Bacigalupi, eccellente studente del liceo classico Repetti di Carrara, che nel corso dei cinque anni delle superiori ha vinto o ha brillato in tutte le più importanti competizioni scolastiche a livello nazionale e regionale in...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara