prenota

Anno 1°

sabato, 23 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Apuane: i capolavori dell'associazione "Mani di Mamma ODV" in dono ai neonati prematuri

venerdì, 19 aprile 2019, 11:06

Festa nella Pediatria diretta da Graziano Memmini per i piccoli neonati ospiti delle cure subintensive dell'ospedale Apuane, che hanno ricevuto in dono dall'associazione "Mani di mamma ODV" dei veri e propri capolavori di maglieria, realizzati dalle tante donne dell'associazione in modo del tutto artigianale. Un'idea partita 10 anni fa, quella realizzata dalla sua fondatrice, Laura Nani e destinata ai bambini nati prematuri e non solo.

Un gesto d'amore e di solidarietà per i genitori che hanno bisogno di ritrovare serenità e equilibro nell'attesa della crescita del proprio piccino.

I kit consegnati ieri comprendono: cappellino, copertina, scarpine, fasce per la canguroterapia e doudou tutti interamente realizzati a mano con filati selezionati e finalizzati a portare al neonato il profumo della mamma, attraverso il doudou, e mantenere il calore e il contenimento tipico dell'ambiente uterino, a loro ancora molto caro, e rendere meno forte il distacco dalla mamma dato dalla loro nascita prematura. Ogni kit sarà destinato ad un neonato e sarà poi donato alla famiglia al momento della dimissione come simbolo di augurio da parte del reparto.

Le rappresentanti dell'associazione hanno inoltre effettuato una consegna straordinaria di cappellini che saranno donati ai piccoli nati il giorno di Pasqua. Altre consegne verranno nuovamente effettuate per la festa della mamma, per la giornata mondiale del neonato prematuro del 17 novembre e per Natale.

Questa collaborazione tende a rappresentare quanto sia importante per il personale infermieristico, ostetrico e medico dell'area materno infantile di Massa, la presa in carico e la cura della nascita e della formazione di una nuova famiglia, anche attraverso la cura e la tutela di tutti i passaggi fondamentali per il miglior adattamento alla vita per i piccoli nati.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 gennaio 2021, 22:37

Giani: "Toscana per la terza settimana di fila in zona gialla"

La Toscana resta zona gialla per la terza settimana consecutiva: l'annuncio è stato dato dal governatore della Toscana, Eugenio Giani, sul suo profilo social, manifestando evidente soddisfazione per il risultato della regione, in termini di percentuale di contagi in rapporto alla popolazione


venerdì, 22 gennaio 2021, 19:27

Il sindaco a Marchi: "Protesta pericolosa. Non vogliamo privatizzare, pronti al confronto"

Lo ha detto il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale a Giovanni Marchi, il dipendente dell’azienda speciale Regina Elena che ha attuato nei giorni scorsi uno “sciopero del farmaco” per protestare contro la formulazione dei nuovi bandi per l’assunzione di personale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 gennaio 2021, 18:17

Covid, oltre mezzo milione per le fasce più deboli. De Pasquale: "La battaglia non è ancora finita"

Il primo cittadino di Carrara, Francesco De Pasquale, torna ad aggiornare i propri concittadini sull'andamento dei contagi sul territorio comunale


venerdì, 22 gennaio 2021, 13:32

Coronavirus, 20 nuovi contagi

All’ospedale Apuane 43 ricoverati, di cui 7 in terapia intensiva. Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 22 gennaio, sono 124


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 gennaio 2021, 13:07

"Occhio al Neo", già valutati 1300 pazienti. Bagnoni: «Uno operato per melanoma»

Intervista al direttore di Dermatologia di Livorno e Massa-Carrara sull'iniziativa organizzata da Nausicaa Spa: «Basterebbe questo caso a giustificare tutto lo sforzo»


giovedì, 21 gennaio 2021, 16:50

Palestra aperta e clienti al bar fuori orario: scattano le chiusure

I carabinieri hanno scoperto che una rinomata palestra della città non aveva chiuso i battenti nonostante la sospensione delle attività prevista dalle norme anti-contagio. Scattata la multa e l’ordine di chiusura per cinque giorni notificato al proprietario, sono stati sanzionati anche cinque clienti che avevano ignorato il divieto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara