prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Digos, Daniele Pasini lascia la questura di Massa Carrara

sabato, 13 aprile 2019, 12:21

Dopo sei anni di dirigenza dell’ufficio Digos, il vice questore aggiunto della polizia di stato, dottor Daniele Pasini, lascia la questura di Massa Carrara. Giunto nella provincia apuana all’uscita dal corso di formazione per commissari e dopo aver diretto per un anno l’ufficio del personale e tecnico-logistico provinciale, il dottor Pasini, all’inizio del 2013, fu assegnato alla Digos.

In veste di dirigente di tale articolazione, il funzionario ha collaborato con tre diversi questori, dei quali si è assicurato la stima e la fiducia, partecipando alla pianificazione e alla gestione dei più delicati servizi di ordine pubblico. Tratti distintivi del suo operato sono stati la costante ricerca del dialogo con tutti i referenti istituzionali e i promotori delle diverse manifestazioni, e l’impegno, propiziato dalla sensibilità sul piano umano, nel comprendere le ragioni dei diversi soggetti con cui si è relazionato in forza del suo ruolo.

In occasione della propria partenza dalla provincia di Massa Carrara, il dottor Pasini ha voluto ringraziare in particolare, oltre al questore e agli altri funzionari della questura, i propri collaboratori, dai quali ha dichiarato di separarsi con rammarico, visto il legame formatosi nelle tante ore passate assieme e nei lunghi e spesso difficoltosi servizi svolti.

Il dottor Giuseppe Ferrari, questore di Massa Carrara, a sua volta ha desiderato ringraziare il dottor Pasini, esprimendo nei confronti del suo funzionario, oltre alla stima professionale e umana, anche un sincero augurio per il suo futuro lavorativo.

Il giovane dirigente, infatti, è stato trasferito alla questura di Genova, per continuare il suo percorso nella Digos del capoluogo ligure.

Da lunedì 15, in luogo del dottor Pasini, il dirigente della Digos di Massa Carrara sarà il commissario capo della polizia di stato, dottor Giuseppe Romagnoli, proveniente dalla questura di Forlì-Cesena.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 18:20

Coronavirus: due casi a Carrara, uno a Massa, Montignoso e Fivizzano

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest nella settimana dal 29 maggio al 4 giugno 2020 si sono registrati 15 nuovi casi positivi, così suddivisi per zona e per comune di residenza


venerdì, 5 giugno 2020, 17:37

Furti e truffe agli anziani, beccati in tre

Il primo sodalizio disarticolato dalle indagini era costituito da due esperti truffatori provenienti da Napoli (un 51enne pluripregiudicato ed un 25enne incensurato), i quali avevano posto in essere un complesso raggiro, noto negli ambienti investigativi con l’appellativo di “truffa del parente debitore”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 3 giugno 2020, 18:46

Scuola, nessun taglio per il personale docente

A dirlo l’assessore all’istruzione e formazione Cristina Grieco a conclusione dell’incontro tenutosi oggi con i sindacati di categoria e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Ernesto Pellecchia, che si è impegnato a scongiurare tagli di organico tramite una proposta operativa, su cui dovrà pronunciarsi il Miur


mercoledì, 3 giugno 2020, 16:24

In pensione il dottor Ferdinando Cellai: in prima linea nell’emergenza Covid

Dal 2002 è divenuto direttore della struttura complessa di Anestesia e rianimazione del presidio ospedaliero della Valle del Serchio e poi dal 2007 anche del presidio ospedaliero di Lucca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 3 giugno 2020, 12:47

Inferno fra le mura di casa: arrestato rumeno violento

Le porte del carcere si sono aperte per un 38enne originario della Romania che oltre alle violenze fisiche e psicologiche ai danni della convivente, l’ha pure costretta a subire rapporti sessuali non consenzienti, inoltre non ha risparmiato nemmeno il figlio 17enne della vittima, che per le botte ricevute è finito...


mercoledì, 3 giugno 2020, 08:44

Franzoni arrestato a Roma e poi rilasciato col foglio di via

Non ha potuto partecipare alla manifestazione del centrodestra di ieri in commemorazione della festa della Repubblica e, da stasera, non potrà più tornare a Roma per due anni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara