massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 18 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Il Parco delle Apuane eroga i contributi per iniziative e progetti che valorizzino e promuovano l'area protetta

mercoledì, 17 aprile 2019, 12:45

A sostegno di associazioni e altri soggetti che operano sul territorio il Parco Regionale delle Alpi Apuane ha emanato un bando per l'erogazione di contributi. In tutto 14 mila euro con priorità per quei soggetti che abbiano sede nell'area parco e contigua.

Tra i criteri maggiormente premianti la più lunga tradizione e maggior numero di edizioni della stessa iniziativa, svolte in passato in collaborazione con l'Ente Parco e la preferenza all'area parco rispetto all'area contigua e quest'ultima rispetto ad aree esterne ai perimetri dell'area protetta genericamente intesa, come luogo di svolgimento.

"Anche quest'anno – spiega il presidente del Parco Alberto Putamorsi -  cerchiamo di sostenere i soggetti, che a titolo di volontariato, lavorano per difendere e valorizzare l'area protetta. Per avere un quadro completo, a questo canale di finanziamento dobbiamo aggiungere gli oltre 100.000 euro di fondi che abbiamo messo a bilancio 2018 per il recupero del patrimonio storico e culturale, e quelli per il rifacimento della sentieristica. Ne risulta una cifra considerevole".

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le 12 di martedì 7 maggio, unicamente attraverso l'indirizzo di posta elettronica certificata parcoalpiapuane@pec.it.

L'avviso è pubblicato, per tutto il periodo di sua validità, all'Albo Pretorio on line dell'Ente, all'indirizzowww.parcapuane.toscana.it/albo.asp e nella sezione "Bandi di gara e contratti–profilo del committente" della sezione "amministrazione trasparente" del sito istituzionale dell'Ente Parco, all'indirizzo:www.parcapuane.toscana.it/DOCUMENTI/TRASPARENZA/trasparenza_bandi_gara_procedure.htm.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:45

Servizi di vigilanza lungo il litorale apuano, ritirate due patenti

Il bilancio dell’attività compiuta è estremamente rilevante, atteso che tra sabato e domenica notte sono state: identificate 83 persone, controllati 56 veicoli, elevate cinque contravvenzioni al codice della strada; ritirate due patenti di guida per gravi violazioni al codice della strada


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:27

“Il Monoblocco non si tocca”: comitati chiedono posizione forte contro demolizione ospedale

A leggere l’appello rivolto al sindaco De Pasquale è stato il presidente del Comitato Primo Soccorso e urgenza Carrara, Paolo Biagini. Ecco il testo integrale della lettera aperta al primo cittadino


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:25

Sciopero autoscuole per rincaro Iva

Saranno chiuse oggi, per tutto il giorno, le autoscuole del Consorzio di Massa Carrara per dare un segno forte di   protesta contro la stangata dell’Iva al 22 per cento imposta su tutti i servizi offerti


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:14

Cave, Ceccarelli al Ministero: "Non c'è più tempo da perdere per la proroga dei piani attuativi"

L'assessore al governo del territorio, Vincenzo Ceccarelli, non nasconde il suo disappunto per la difficoltà di avere una interlocuzione chiara con il Ministero dei beni culturali sulla sottoscrizione dell'Atto di condivisione riguardo alle attività estrattive sulle Alpi Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 settembre 2019, 12:00

Pronto soccorso: personale potenziato con 12 nuovi medici a Massa, Livorno e Lucca

La distribuzione territoriale dei 40 medici assegnati all’Azienda USL Toscana nord ovest si concluderà, come detto, entro la fine dell’anno e vedrà, a regime, nove specializzandi entrare in servizio al pronto soccorso della Versilia, sette al pronto soccorso di Livorno, sei tra Pontedera e Volterra, cinque tra Lucca e la...


martedì, 17 settembre 2019, 10:12

Squallida truffa telefonica: associazione inesistente chiede offerte per famiglie dei bimbi ricoverati all’Opa

Chiamano al telefono e probabilmente non fanno i numeri a caso: spesso, infatti, le vittime  sono persone che in qualche modo hanno vissuto di recente storie di degenze o di lutti o di gravi malattie e chiedono un’offerta per dare sostegno alle famiglie dei bambini malati oncologici terminali ricoverati all’ospedale...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara