prenota

Anno 1°

martedì, 19 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

In via di conclusione i lavori di potenziamento da 1 milione e 200 mila euro sul depuratore Lavello 1

venerdì, 12 aprile 2019, 15:24

Sono in via di conclusione i lavori di potenziamento da un milione e duecento mila euro sul depuratore Lavello 1, oltre ai lavori per 2 milioni di euro per il completamento delle opere di mitigazione ambientale: la linea lato monte è stata completata ed è già in funzione, mentre il sedimentatore della linea lato mare è stato vuotato ieri per concludere i lavori di ristrutturazione della carpenteria metallica. Questi ultimi lavori si concluderanno entro la fine della prossima settimana, consentendo così il ritorno dell'impianto alla piena capacità depurativa dopo gli interventi di ristrutturazione. 
Altri interventi verranno eseguiti fino a maggio, quando, nel rispetto del cronoprogramma previsto, tutte le lavorazioni saranno completate, mettendo l'impianto nelle condizioni di affrontare la nuova stagione estiva con una capacità depurativa migliorata e più efficiente. 

La torbidità allo scarico riscontrata da alcuni residenti nelle scorse ore - fenomeno in fase di rientro dopo il rapido intervento dei tecnici - è da valutarsi nel quadro delle operazioni e delle manutenzioni che si stanno svolgendo sull'impianto. In particolare, la torbidità è stata causata da alcune manovre di installazione delle nuove paratoie nelle vasche di disinfezione finale. Entro la prossima settimana, in ogni caso, i lavori più invasivi saranno terminati. 

Dopo il provvedimento di sequestro adottato dall'Autorità Giudiziaria, l'impianto non ha mai smesso di funzionare e gli interventi di potenziamento, che hanno anche l'obiettivo di superare una delle criticità più evidenti, ovvero l'abbattimento da parte dell'impianto dell'azoto ammoniacale, sono proseguiti senza interruzione. 

Parallelamente, i Servizi Ingegneria di GAIA stanno portando avanti la progettazione delle opere che consentiranno una consistente riduzione delle emissioni di cattivo odore, mediante la copertura delle zone di trattamento dei fanghi nonché la realizzazione di impianti per la filtrazione dell'aria.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 17:00

Test antigenici in tutte le scuole superiori

Si stima che, a regime, saranno effettuati oltre 18mila test antigenici semi-rapidi con tampone naso-faringeo, ogni settimana fino a giugno, vale a dire per tutta la durata dell’anno scolastico


martedì, 19 gennaio 2021, 16:53

Coprifuoco violato, era in giro con la droga in tasca: denunciato marocchino

Nella rete dei militari dell’Arma è finito un extracomunitario 29enne che è stato denunciato per detenzione illecita di stupefacenti e multato per aver violato il “coprifuoco” notturno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 16:49

3,5 milioni per il nuovo reparto di medicina nucleare all'ospedale di Massa

L'Azienda USL Toscana nord ovest ha approvato la documentazione tecnica dello studio di fattibilità per realizzare il nuovo reparto di medicina nucleare all'ospedale Apuane di Massa


martedì, 19 gennaio 2021, 13:37

Arrestato per truffa milionaria ex agente assicurativo finto “santone”

Un uomo di 42 anni, ex sub-agente assicurativo, residente nella provincia di Alessandria, aveva messo in atto una truffa milionaria a discapito di fedeli del gruppo religioso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 13:30

Danneggia auto e aggredisce agenti, giovane ai domiciliari

Il giovane, già annoverante molteplici pregiudizi di polizia per i reati di lesione, oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale nonché detenzione di sostanze stupefacenti, era stato già recentemente coinvolto nella rissa del 23 dicembre sempre in Marina di Carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 13:24

Lotta allo spaccio, tre segnalati per droga

Continua incessante l’opera delle pattuglie della polizia, in linea con le direttive del questore di Massa Carrara, per contrastare il fenomeno dello spaccio di droga in città


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara