massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

In via di conclusione i lavori di potenziamento da 1 milione e 200 mila euro sul depuratore Lavello 1

venerdì, 12 aprile 2019, 15:24

Sono in via di conclusione i lavori di potenziamento da un milione e duecento mila euro sul depuratore Lavello 1, oltre ai lavori per 2 milioni di euro per il completamento delle opere di mitigazione ambientale: la linea lato monte è stata completata ed è già in funzione, mentre il sedimentatore della linea lato mare è stato vuotato ieri per concludere i lavori di ristrutturazione della carpenteria metallica. Questi ultimi lavori si concluderanno entro la fine della prossima settimana, consentendo così il ritorno dell'impianto alla piena capacità depurativa dopo gli interventi di ristrutturazione. 
Altri interventi verranno eseguiti fino a maggio, quando, nel rispetto del cronoprogramma previsto, tutte le lavorazioni saranno completate, mettendo l'impianto nelle condizioni di affrontare la nuova stagione estiva con una capacità depurativa migliorata e più efficiente. 

La torbidità allo scarico riscontrata da alcuni residenti nelle scorse ore - fenomeno in fase di rientro dopo il rapido intervento dei tecnici - è da valutarsi nel quadro delle operazioni e delle manutenzioni che si stanno svolgendo sull'impianto. In particolare, la torbidità è stata causata da alcune manovre di installazione delle nuove paratoie nelle vasche di disinfezione finale. Entro la prossima settimana, in ogni caso, i lavori più invasivi saranno terminati. 

Dopo il provvedimento di sequestro adottato dall'Autorità Giudiziaria, l'impianto non ha mai smesso di funzionare e gli interventi di potenziamento, che hanno anche l'obiettivo di superare una delle criticità più evidenti, ovvero l'abbattimento da parte dell'impianto dell'azoto ammoniacale, sono proseguiti senza interruzione. 

Parallelamente, i Servizi Ingegneria di GAIA stanno portando avanti la progettazione delle opere che consentiranno una consistente riduzione delle emissioni di cattivo odore, mediante la copertura delle zone di trattamento dei fanghi nonché la realizzazione di impianti per la filtrazione dell'aria.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 22 aprile 2019, 23:19

Moto investe bimba di quattro anni ai Ronchi: ricoverata al Meyer in codice rosso

Passeggiava sul lungomare di Levante insieme ai suoi familiari ai Ronchi quando è stata investita da una moto che l'ha fatta volare e piombare a terra


lunedì, 22 aprile 2019, 16:36

Fugge in mezzo alla strada per scappare ai carabinieri: arrestato clandestino 24enne

Il giovane, originario del Marocco, è stato arrestato alcuni giorni fa dai carabinieri con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione illecita di stupefacenti. Per sfuggire alla cattura si è gettato pericolosamente sulla Via Aurelia mettendo in serio pericolo la circolazione stradale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 21 aprile 2019, 10:02

Controlli straordinari per le festività pasquali: marocchino in carcere per spaccio

I servizi svolti hanno consentito di dare esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati inerenti gli stupefacenti nei confronti di un cittadino marocchino rintracciato nel comune di Montignoso


sabato, 20 aprile 2019, 19:17

Scuole sicure, nuove risorse stanziate per le scuole di Massa e Carrara

Dal Governo 36 mila euro da poter impiegare a Massa e 34 mila a Carrara per la videosorveglianza, l'acquisto di attrezzature e l'impiego di agenti di polizia locale dedicati allo specifico contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti vicino alle scuole


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 aprile 2019, 11:48

Scuole sicure, finanziamenti per Massa e Carrara

Al via l’operazione Scuole sicure 2019/2020, alla Toscana andranno 437.000€ così ripartiti: Prato (66.120,79€); Livorno (57.781,95€); Arezzo (43.718,00€); Pistoia (41.517,47€); Pisa (41.499,10€); Lucca (41.290,35€); Grosseto (39.571,01€); Massa (36.469,89€); Carrara (34.919,21€) e Viareggio (34.809,94€)


sabato, 20 aprile 2019, 09:53

Progetto “Gritaccess”: approvata dal consiglio provinciale la convenzione con i comuni di Massa e Carrara

Il suo nome, Gritaccess, lo deve a un acronimo francese, “Grand Itinéraire Thyrrenien Accessible”, un progetto europeo finanziato dal fondo Interreg Marittimo Italia Franca, che mette insieme 15 partner, tra i quali la Provincia di Massa-Carrara, appartenenti alle 5 regioni transfrontaliere, Corsica, Sardegna, Costa azzurra, Liguria e Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara