massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 18 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Una esercitazione nel porto di Marina di Carrara

martedì, 16 aprile 2019, 14:14

Si è svolta nella settimana passata, nell’area di Levante del porto di Marina di Carrara, dopo una accurata preparazione, l’esercitazione di Security portuale volta a testare l’efficacia delle procedure emergenziali e di intervento da attuare in caso di compromissione della cornice di sicurezza portuale.

In base al quadro normativo vigente infatti, il Corpo delle Capitanerie di porto, è designato quale Autorità Competente per la security navale e portuale, con ruolo di coordinamento degli altri attori costituiti dalla Guardia di Finanza, Polizia di Frontiera, Vigili del Fuoco, Agenzia delle Dogane e Autorità di Sistema Portuale.

Così alle ore 10 della giornata di giovedì scorso è scattato l’allarme: veniva riferito alla Sala Operativa della Guardia Costiera che un marittimo si sarebbe allontanato qualche ora prima da una delle navi in sosta, portando con se un oggetto sospetto; forse un ordigno improvvisato e che lo stesso era stato visto aggirarsi tra le varie infrastrutture portuali.

Immediata la reazione di tutti gli Enti coinvolti, coordinati dalla Capitaneria di porto di Marina di Carrara, accorsi entro pochissimi minuti, con tutte le risorse disponibili; Polizia di Frontiera, Guardia di Finanza e il personale preposto del terminal “Porto di Carrara s.p.a.” si sono lanciati in tutto l’ambito portuale alla ricerca del presunto attentatore e di eventuali oggetti sospetti potenzialmente riconducibili ad un ordigno improvvisato.

Dopo accurate ricerche veniva riscontrata la presenza di un pacco sospetto presso una stazione di distribuzione dell’energia elettrica dell’impianto portuale. Disposta la prevista cornice di sicurezza e completate le operazioni di evacuazione dei lavoratori presenti, veniva così richiesto l’intervento degli artificieri per l’eventuale disinnesco dell’ordigno.

Le ulteriori ricerche svolte dal mezzo nautico della Guardia Costiera, consentivano poi il ritrovamento del marinaio fuggiasco costretto ad allontanarsi a nuoto dalla struttura portuale a causa della presenza dei presidi di sicurezza a terra.

Al termine dell’esercitazione, dopo circa due ore di attività, il Comandante della Capitaneria di porto di Marina di Carrara C.F. (CP) Maurizio SCIBILIA ha ringraziato tutti i partecipanti, sottolineando l’importanza di tali esercitazioni periodiche, che consentono di mantenere alto il livello di guardia e testare le procedure operative da adottare in caso di emergenze reali.

           


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 settembre 2019, 12:00

Pronto soccorso: personale potenziato con 12 nuovi medici a Massa, Livorno e Lucca

La distribuzione territoriale dei 40 medici assegnati all’Azienda USL Toscana nord ovest si concluderà, come detto, entro la fine dell’anno e vedrà, a regime, nove specializzandi entrare in servizio al pronto soccorso della Versilia, sette al pronto soccorso di Livorno, sei tra Pontedera e Volterra, cinque tra Lucca e la...


martedì, 17 settembre 2019, 10:12

Squallida truffa telefonica: associazione inesistente chiede offerte per famiglie dei bimbi ricoverati all’Opa

Chiamano al telefono e probabilmente non fanno i numeri a caso: spesso, infatti, le vittime  sono persone che in qualche modo hanno vissuto di recente storie di degenze o di lutti o di gravi malattie e chiedono un’offerta per dare sostegno alle famiglie dei bambini malati oncologici terminali ricoverati all’ospedale...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 16 settembre 2019, 19:30

Dal Repetti al Sant’Anna di Pisa: continua la brillante ascesa di Davide Bacigalupi

Cento su cento con lode all’esame di maturità di quest’anno. Meno, non avrebbe potuto, Davide Bacigalupi, eccellente studente del liceo classico Repetti di Carrara, che nel corso dei cinque anni delle superiori ha vinto o ha brillato in tutte le più importanti competizioni scolastiche a livello nazionale e regionale in...


lunedì, 16 settembre 2019, 18:52

Siate con noi nella battaglia per salvare gli alberi di Marina: il Comitato per la difesa dei pini scrive al gruppo Friday for future di Carrara

La battaglia per impedire l’abbattimento dei 63 pini che da oltre sessant’anni delimitano il viale Colombo a Marina di Carrara è una battaglia innanzitutto ecologica: inevitabile quindi, per il Comitato in difesa dei pini, rivolgere un appello al neonato movimento Fridays for future che ha una sede anche a Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 16 settembre 2019, 18:01

Scuole, il punto sugli interventi realizzati dall’amministrazione comunale

Come già previsto nel programma delle opere pubbliche ed in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, l’amministrazione del sindaco Francesco Persiani ha messo in atto una serie di interventi su molte strutture di competenza comunale


lunedì, 16 settembre 2019, 17:57

Nuovo anno scolastico, visita del sindaco Persiani e dell’assessore Marnica alla scuola di Romagnano

Nel primo giorno di scuola, il sindaco Francesco Persiani e l’assessore all’Istruzione Nadia Marnica hanno portato il loro messaggio augurale a tutti gli alunni, docenti e collaboratori della scuola Parini di Romagnano (istituto comprensivo Massa 6)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara