massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 27 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Biglietti Carrarese-Pisa esauriti in pochi minuti: la rabbia dei tifosi rimasti esclusi

venerdì, 17 maggio 2019, 12:06

di vinicia tesconi

I punti vendita erano solo due e oggi sono stati presi d'assalto dai tifosi della Carrarese, quelli storici e quelli dell'ultim'ora arrivati sull'onda dell'entusiasmo dell'incredibile annata sportiva dei giallo azzurri. Un numero di supporters che è cresciuto di pari passo con il rimpicciolire dello stadio che, al culmine di un annus horribilis di chiusure forzate, polemiche, ritardi e immobilità, costringe oltre la metà dei tifosi a non poter seguire la partita cruciale dei play off.

Moltissima la rabbia dei supporters giallo azzurri che stamani, dopo ore di coda per i biglietti sono rimasti a bocca asciutta, anche se titolari abituali di abbonamento. Già da ieri sulla pagina social degli ultras della Carrarese, era stato evidenziato il problema della capacità ridotta dello stadio, conseguenza della decisione del sindaco De Pasquale di non firmare la deroga per accogliere più spettatori, che avrebbe esposto molti abbonati e tifosi fedelissimi a restare fuori dallo stadio perché la biglietteria dei play off non riconosce alcun diritto di prelazione per gli abbonati.La soluzione in corner trovata dall'Amministrazione Carrarese di allestire un maxischermo all'interno di Carrarafiere, non ha convinto quasi nessuno perché  Carrarafiere è a Marina cioè molto lontano dallo stadio.

La richiesta iniziale dei tifosi era infatti quella di piazzare lo schermo all'esterno dello stadio per permettere ai tifosi di essere comunque vicini alla squadra per far sentire il proprio supporto. Il clima di attesa del big match quindi è di grande malcontento e di crescente irritazione che purtroppo avvelena quello che dovrebbe essere il periodo del bellissimo sogno sportivo tanto atteso dai tifosi. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 20:02

Poche denunce per truffa contro Don Euro, ma le accuse più gravi restano in pied

Poche denunce per truffa contro Don Euro, ma le accuse più gravi restano in piedi: il 12 giugno comincia la resa dei conti


sabato, 25 maggio 2019, 17:17

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento: bilancio dei controlli preventivi della polizia a Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 17:13

Gli infermieri nell'era della tecnologia

“Gli infermieri non devono vedere la tecnologia come il fine dell’assistenza: per noi è lo strumento per garantire qualità e sicurezza. Noi sempre più al fianco dei pazienti”: così la presidente nazionale Mangiacavalli alla due giorni formasti dell’Opi apuano


sabato, 25 maggio 2019, 12:46

Laboratori artistici, urban trekking, inaugurazione di nuove opere: tanti gli appuntamenti al CAP di Carrara

Le iniziative sono costruite intorno alla mostra “La Ferrovia Marmifera Privata di Carrara”, in corso al CAP fino al prossimo 23 giugno, e sono realizzate dall’Associazione Surus, che si è aggiudicata il bando del comune, con il progetto “T'immagini che storia. L'arte racconta gli archivi al Centro Arti Plastiche”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 01:30

Fridays for… flop: la mobilitazione in nome della Thunberg raccoglie solo un centinaio di studenti

Nemmeno l’occasione di perdere una mattinata di scuola ha fatto crescere il numero dei partecipanti alla seconda manifestazione globale di Fridays for Future, il movimento giovanile nato sull’onda della protesta per salvaguardare la salute del pianeta della sedicenne svedese Greta Thunberg


venerdì, 24 maggio 2019, 12:59

Gite scolastiche nel mirino: bloccati ieri due bus dalla Polstrada

Ieri sono stati bloccati due bus, a Prato e a Marina di Massa, proprio per evitare che un momento di gioia si trasformi in qualcosa da dimenticare. Gli agenti hanno applicato un protocollo siglato tra la Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato e il MIUR, che continua a...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara