massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento

sabato, 25 maggio 2019, 17:17

Come sempre hanno intensificato l’attività di controllo nelle aree calde del territorio massese e i risultati non si sono fatti attendere. Una serie di controlli preventivi della polizia ha portato alla denuncia di due soggetti già noti alle forze dell’ordine ed all’arresto di un terzo colto in flagranza del reato di spaccio di droga.

Il 23 maggio, nell’area circostante la stazione di Massa è stato fermato un soggetto di etnia nord africana, conosciuto per pregressi reati contro il patrimonio e la persona, che, portato in Questura è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria per reati connessi alla immigrazione.

Di seguito in via Baracchini a Marina di Massa, nella zona dell’ex colonia Motta gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato un uomo dall’atteggiamento sospetto che all’identificazione è risultato avere precedenti specifici per rapina ed altri delitti contro il patrimonio e soprattutto, perquisito, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico a causa del quale è stato deferito alla magistratura per porto abusivo d’arma o oggetti atti ad offendere. La giornata di controllo sul territorio si è conclusa con una compravendita di stupefacenti bloccata in corso di svolgimento ancora in via Baracchini sotto il Viadotto dell’autostrada.

I due protagonisti dello scambio, colti sul fatto, si sono dati alla fuga: ne è nato un lungo inseguimento al termine del quale gli agenti hanno bloccato un cittadino marocchino, noto alla Polizia di Stato per molteplici pregressi reati commessi in materia di spaccio di droga ed immigrazione clandestina, trovato in possesso di una dose termo-saldata di sostanza stupefacente del tipo cocaina e di varie banconote di piccolo, taglio provento della predetta attività illecita.

L’uomo è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Dopo la convalida dell’arresto avvenuta ieri, lo spacciatore è stato raggiunto dalla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Massa Carrara.

Vinicia Tesconi

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 giugno 2019, 18:16

Ospedale Apuane: le nuove sfide della sanità nel convegno sulla gestione della cronicità respiratoria

L'evento, a cura di Maurizio Moretti, direttore dell'unità operativa di Pneumologia per l'ambito di Massa e Carrara, a cui è stata affidata la segreteria scientifica, è stato organizzato dal Dipartimento delle Specialità Mediche diretto da Roberto Bigazzi ed in particolare dall’Area Patologie Cerebro Cardiovascolari dell'Azienda USL Toscana nord ovest, quest'ultima...


martedì, 18 giugno 2019, 16:08

Zeffirelli come Oriana, fiorentino scomodo e anticomunista

In occasione della morte di Franco Zeffrirelli, le Gazzette pubblicano un ricordo di Marcello Mancini, collega ed ex direttore del quotidiano fiorentino La Nazione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 giugno 2019, 14:16

Nigeriano aggredisce gli agenti in stazione: arrestato

Il 30enne è risultato essere in Italia dal 2017 in quanto richiedente protezione internazionale; nel corso della sua breve permanenza sul territorio nazionale si era già reso responsabile di altri due episodi analoghi, connotati da condotte particolarmente violente nei confronti di pubblici ufficiali, nella città di Prato, dove i locali...


martedì, 18 giugno 2019, 13:07

Attivato lo sportello aiuto linfedema "Rosalba Manfredi"

E' stato attivato di recente, presso il Centro "S. Maria alla Pineta" di Marina di Massa della Fondazione Don Gnocchi, lo sportello aiuto linfedema "Rosalba Manfredi", intitolato ad una terapista della struttura venuta a mancare qualche mese fa e che diede un forte impulso nel trattamento di questa patologia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 giugno 2019, 11:53

Il «grazie» di Nausicaa all’istituto “Gentileschi”: computer, laboratorio informatico tutto nuovo e quaderni

I premi sono stati consegnati alla scuola carrarese per aver partecipato all’ideazione del logo ufficiale della municipalizzata. Riconoscimenti anche per le primarie che hanno partecipato al videogioco “The different project”


martedì, 18 giugno 2019, 11:51

Dalla spiaggia a Campocecina: in 250 per la “Strakata” 2019 di Nausicaa

Domenica 9 giugno si è rinnovata a Carrara la bella tradizione della camminata mare-monti. Il presidente Cimino: «Grazie al Cral aziendale per l’organizzazione»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara