massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 19 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento

sabato, 25 maggio 2019, 17:17

Come sempre hanno intensificato l’attività di controllo nelle aree calde del territorio massese e i risultati non si sono fatti attendere. Una serie di controlli preventivi della polizia ha portato alla denuncia di due soggetti già noti alle forze dell’ordine ed all’arresto di un terzo colto in flagranza del reato di spaccio di droga.

Il 23 maggio, nell’area circostante la stazione di Massa è stato fermato un soggetto di etnia nord africana, conosciuto per pregressi reati contro il patrimonio e la persona, che, portato in Questura è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria per reati connessi alla immigrazione.

Di seguito in via Baracchini a Marina di Massa, nella zona dell’ex colonia Motta gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato un uomo dall’atteggiamento sospetto che all’identificazione è risultato avere precedenti specifici per rapina ed altri delitti contro il patrimonio e soprattutto, perquisito, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico a causa del quale è stato deferito alla magistratura per porto abusivo d’arma o oggetti atti ad offendere. La giornata di controllo sul territorio si è conclusa con una compravendita di stupefacenti bloccata in corso di svolgimento ancora in via Baracchini sotto il Viadotto dell’autostrada.

I due protagonisti dello scambio, colti sul fatto, si sono dati alla fuga: ne è nato un lungo inseguimento al termine del quale gli agenti hanno bloccato un cittadino marocchino, noto alla Polizia di Stato per molteplici pregressi reati commessi in materia di spaccio di droga ed immigrazione clandestina, trovato in possesso di una dose termo-saldata di sostanza stupefacente del tipo cocaina e di varie banconote di piccolo, taglio provento della predetta attività illecita.

L’uomo è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Dopo la convalida dell’arresto avvenuta ieri, lo spacciatore è stato raggiunto dalla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Massa Carrara.

Vinicia Tesconi

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 12:48

Diabete, i dati 2018 confermano l’alta incidenza a Massa-Carrara

In provincia l’8,68 per cento soffre di questa patologia che porta con sé altre malattie come le retinopatie. “Occhio alla vista” è il titolo del progetto ideato da Nausicaa Spa in collaborazione con Asl Tno, Fondazione Marmo e comuni di Carrara e Massa


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:56

Servizio civile con la Fondazione Ant

Si chiama “AvANTi Tutta! Insieme per agire, costruire, crescere”, il progetto che permette ai giovani di mettersi in gioco con la Fondazione ANT Italia ONLUS. Un anno di Servizio Civile per mettersi alla prova, formarsi professionalmente e vivere un’esperienza di solidarietà


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:45

Servizi di vigilanza lungo il litorale apuano, ritirate due patenti

Il bilancio dell’attività compiuta è estremamente rilevante, atteso che tra sabato e domenica notte sono state: identificate 83 persone, controllati 56 veicoli, elevate cinque contravvenzioni al codice della strada; ritirate due patenti di guida per gravi violazioni al codice della strada


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:27

“Il Monoblocco non si tocca”: comitati chiedono posizione forte contro demolizione ospedale

A leggere l’appello rivolto al sindaco De Pasquale è stato il presidente del Comitato Primo Soccorso e urgenza Carrara, Paolo Biagini. Ecco il testo integrale della lettera aperta al primo cittadino


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:25

Sciopero autoscuole per rincaro Iva

Saranno chiuse oggi, per tutto il giorno, le autoscuole del Consorzio di Massa Carrara per dare un segno forte di   protesta contro la stangata dell’Iva al 22 per cento imposta su tutti i servizi offerti


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:14

Cave, Ceccarelli al Ministero: "Non c'è più tempo da perdere per la proroga dei piani attuativi"

L'assessore al governo del territorio, Vincenzo Ceccarelli, non nasconde il suo disappunto per la difficoltà di avere una interlocuzione chiara con il Ministero dei beni culturali sulla sottoscrizione dell'Atto di condivisione riguardo alle attività estrattive sulle Alpi Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara