massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 27 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

“Gli assenteisti di provincia”, concluse le indagini, notificati 56 avvisi

mercoledì, 15 maggio 2019, 14:49

Nei giorni scorsi sono stati notificati 56 avvisi di conclusione delle indagini preliminari, emessi dalla procura della Repubblica di Massa, nei confronti di altrettanti dipendenti pubblici della provincia di Massa Carrara e della regione Toscana – tra cui i dipendenti attinti da misure cautelari personali il 6 settembre 2018-,  nei confronti dei quali  sono stati contestati i reati p. e p. dagli artt.640 c. 2 del cp (truffa aggravata in danno di Ente Pubblico) e art.55 quinques D. Lgs. 165/2001 (false attestazioni nelle timbrature o nella autocertificazioni attestanti ingressi e uscite dal posto di lavoro).- Ad alcuni dipendenti pubblici è stato contestato anche il reato p.e. p. dall’art.314 del c.p. (peculato).- 

In questa fase dell’indagine, eseguita sempre dai carabinieri di Massa Carrara, ora anche i dipendenti che non erano stati colpiti da misura cautelare sono venuti a conoscenza delle accuse mosse nei loro confronti dal sostituto procuratore dottoressa Roberta Moramarco.  Il 6 settembre 2018, 29 dipendenti di entrambe le amministrazioni pubbliche sono stati colpiti da un ordinanza di custodia Cautelare e che ad oggi 17 di loro sono stati licenziati.-

L’analisi di tutto il materiale acquisito fino ad ora, nel contesto dell’attività di polizia giudiziaria, ha fatto emergere ulteriori riscontri e, nel frattempo, anche un dirigente delle Provincia di Massa Carrara, incaricato di decidere circa i provvedimenti disciplinari da applicare, è stato indagato per favoreggiamento personale e abuso d’ufficio.-

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 20:02

Poche denunce per truffa contro Don Euro, ma le accuse più gravi restano in pied

Poche denunce per truffa contro Don Euro, ma le accuse più gravi restano in piedi: il 12 giugno comincia la resa dei conti


sabato, 25 maggio 2019, 17:17

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento

Due pregiudicati denunciati e uno spacciatore preso sul fatto dopo un inseguimento: bilancio dei controlli preventivi della polizia a Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 17:13

Gli infermieri nell'era della tecnologia

“Gli infermieri non devono vedere la tecnologia come il fine dell’assistenza: per noi è lo strumento per garantire qualità e sicurezza. Noi sempre più al fianco dei pazienti”: così la presidente nazionale Mangiacavalli alla due giorni formasti dell’Opi apuano


sabato, 25 maggio 2019, 12:46

Laboratori artistici, urban trekking, inaugurazione di nuove opere: tanti gli appuntamenti al CAP di Carrara

Le iniziative sono costruite intorno alla mostra “La Ferrovia Marmifera Privata di Carrara”, in corso al CAP fino al prossimo 23 giugno, e sono realizzate dall’Associazione Surus, che si è aggiudicata il bando del comune, con il progetto “T'immagini che storia. L'arte racconta gli archivi al Centro Arti Plastiche”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 01:30

Fridays for… flop: la mobilitazione in nome della Thunberg raccoglie solo un centinaio di studenti

Nemmeno l’occasione di perdere una mattinata di scuola ha fatto crescere il numero dei partecipanti alla seconda manifestazione globale di Fridays for Future, il movimento giovanile nato sull’onda della protesta per salvaguardare la salute del pianeta della sedicenne svedese Greta Thunberg


venerdì, 24 maggio 2019, 12:59

Gite scolastiche nel mirino: bloccati ieri due bus dalla Polstrada

Ieri sono stati bloccati due bus, a Prato e a Marina di Massa, proprio per evitare che un momento di gioia si trasformi in qualcosa da dimenticare. Gli agenti hanno applicato un protocollo siglato tra la Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato e il MIUR, che continua a...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara