massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 18 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

“Gli assenteisti di provincia”, concluse le indagini, notificati 56 avvisi

mercoledì, 15 maggio 2019, 14:49

Nei giorni scorsi sono stati notificati 56 avvisi di conclusione delle indagini preliminari, emessi dalla procura della Repubblica di Massa, nei confronti di altrettanti dipendenti pubblici della provincia di Massa Carrara e della regione Toscana – tra cui i dipendenti attinti da misure cautelari personali il 6 settembre 2018-,  nei confronti dei quali  sono stati contestati i reati p. e p. dagli artt.640 c. 2 del cp (truffa aggravata in danno di Ente Pubblico) e art.55 quinques D. Lgs. 165/2001 (false attestazioni nelle timbrature o nella autocertificazioni attestanti ingressi e uscite dal posto di lavoro).- Ad alcuni dipendenti pubblici è stato contestato anche il reato p.e. p. dall’art.314 del c.p. (peculato).- 

In questa fase dell’indagine, eseguita sempre dai carabinieri di Massa Carrara, ora anche i dipendenti che non erano stati colpiti da misura cautelare sono venuti a conoscenza delle accuse mosse nei loro confronti dal sostituto procuratore dottoressa Roberta Moramarco.  Il 6 settembre 2018, 29 dipendenti di entrambe le amministrazioni pubbliche sono stati colpiti da un ordinanza di custodia Cautelare e che ad oggi 17 di loro sono stati licenziati.-

L’analisi di tutto il materiale acquisito fino ad ora, nel contesto dell’attività di polizia giudiziaria, ha fatto emergere ulteriori riscontri e, nel frattempo, anche un dirigente delle Provincia di Massa Carrara, incaricato di decidere circa i provvedimenti disciplinari da applicare, è stato indagato per favoreggiamento personale e abuso d’ufficio.-

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 17 agosto 2019, 18:30

"Ferragosto sicuro" a Carrara: il bilancio delle attività dei carabinieri

I carabinieri hanno intensificato i controlli nella settimana di Ferragosto, attuando un dispositivo di controllo del territorio per contrastare la commissione di reati ed assicurare la sicurezza stradale. Centinaia le persone e mezzi controllati, ma non sono mancati gli arresti, le denunce e le perquisizioni antidroga


venerdì, 16 agosto 2019, 12:19

Operazione “Ferragosto Sicuro”, raffica di controlli e cinque persone denunciate

Massiccia operazione di controllo del territorio dei carabinieri della compagnia di Massa. Impiegati 20 militari su dieci auto e un elicottero 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 13 agosto 2019, 13:09

Donna rischia di annegare, trasportata al Noa

In un bagno a Marina di Massa una donna di 38 anni ha rischiato di annegare. E' stata rianimata due volte e trasportata, in codice rosso, al Noa. Notizia in aggiornamento


martedì, 13 agosto 2019, 12:25

Scuole: 209 mila euro per la manutenzione straordinaria

Controsoffitti antisfondellamento per il Gentileschi e lo Zaccagna di Carrara e per il Fiorillo di Marina di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 13 agosto 2019, 11:55

“Oltre otto ore di attesa per suturare una ferita al pronto soccorso del San Luca”

Tutta la Toscana è paese, si potrebbe dire. O meglio, tutti gli ospedali gemelli fortemente voluti dalla regione a Lucca, Massa, Versilia e Pistoia, sono afflitti dagli stessi enormi, gravissimi problemi. L’infelice analogia tra i problemi della sede di Lucca con quella di Massa è stata riscontrata, letteralmente sulla sua...


martedì, 13 agosto 2019, 11:44

Grande partecipazione ai funerali di Giorgio De Filippi nella sua Avenza

Tante persone per i funerali di Giorgio De Filippi, deceduto il 10 agosto, alla chiesa parrocchiale San Pietro ad Avenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara