prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 28 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Inaugurata la palestra del liceo classico Repetti con un saggio dei ragazzi tra ironia e grazia

giovedì, 23 maggio 2019, 00:04

di vinicia tesconi

E’ di nuovo a disposizione degli studenti del liceo classico Repetti da qualche mese, ma, l’inaugurazione ufficiale della palestra della scuola, finalmente rimessa in sicurezza, è avvenuta oggi pomeriggio con un saggio a metà tra la ginnastica e la danza, realizzato da tutti i ragazzi sotto la guida dell’insegnante di educazione fisica Daniela Donnini.

Nel clima gioioso di fine anno, alla presenza di molti genitori, gli studenti del Repetti si sono prodotti in una carrellata di performance che ha entusiasmato il pubblico presente e strappato applausi e sorrisi. Con molta leggerezza e autoironia, ma anche molto impegno e bravura, gli studenti del classico hanno rivisitato alcuni dei più celebri stili ginnici su base musicale e inserito anche spaccati di danza vera e propria.

Un gioco di cerchi concentrici per il sirtakì ballato dai ragazzi del ginnasio; una frizzante lezione di aerobica in perfetto stile anni ’80 per le ragazze del liceo; un divertentissimo allenamento stile Rocky Balboa fatto dai liceali maschi; una seduta di yoga musicale per le ragazze dell’ultimo anno.

E ancora la grazia di quattro studentesse di danza classica, accompagnate da altrettanti, improbabili, aspiranti Roberto Bolle, una saggio sui pattini di una studentessa che ha conquistato il terzo posto ai nazionali di pattinaggio e una coreografia molto suggestiva di danza moderna realizzata dalle ragazze del liceo. In conclusione “Viva la vida” dei Coldplay cantata dal vivo dal coro dei ragazzi del Repetti. Presenti tutti gli insegnanti del liceo che non hanno nascosto la soddisfazione per il successo dell’iniziativa.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 28 gennaio 2020, 18:46

Grande attesa per “Catene di affetti”: due giorni di convegni

E’ stato presentato stamani, in comune a Massa, il convegno didattico scientifico “ Catene di affetti:madri/padri, figli/figlie. Ieri e oggi” curato dall’associazione massese Scritture Femminile Memorie di Donne


martedì, 28 gennaio 2020, 15:11

Mangia Trekking all'opera sull'isola di Palmaria

Con spirito di giusta collaborazione, l’Ente Parco Regionale,il Comune di Porto Venere, el’associazione Mangia Trekking, continuano sulla Palmaria, le attività per garantire il monitoraggio, la manutenzione e la cura della rete sentieristica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 28 gennaio 2020, 14:25

La polizia passa al setaccio la città, droga e violenze sessuali


lunedì, 27 gennaio 2020, 22:31

Équipe Formativa Territoriale del MIUR: referente Daniela Marzano

Con l’apertura di una speciale piattaforma messa a punto dall’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, è iniziata la fase operativa dell’Équipe Formativa Territoriale del MIUR, un nucleo di 120 docenti selezionati su base nazionale per accompagnare tutte le scuole italiane verso un utilizzo sempre più massiccio delle TIC nella didattica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 27 gennaio 2020, 20:15

"Occhio alla vista", Cimino (Nausicaa Spa) interviene alla Fondazione Marmo

L'intervento del presidente di Nausicaa Spa, Luca Cimino, durante la conferenza stampa della Fondazione Marmo sul progetto "Occhio alla vista"


lunedì, 27 gennaio 2020, 18:47

I carabinieri ricordano il sacrificio del maresciallo Antonio Taibi

Ricorre oggi l’anniversario dell’uccisione del maresciallo dei carabinieri Antonio Taibi, tragicamente assassinato il 27 gennaio di quattro anni fa, per mano del 77enne Roberto Vignozzi, che aveva teso un agguato al sottufficiale dell’Arma


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara