massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 18 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Abbattimento pini, ditta si ferma finché qualcuno non si assumerà la responsabilità del taglio

giovedì, 13 giugno 2019, 11:49

di vinicia tesconi

Tutto fermo stamani, sul lungomare Colombo, nel cantiere della ditta La Betulla, incaricata da Nausicaa di abbattere 17 pini marittimi che da oltre sessant’anni bordano il viale. I responsabili del cantiere, dopo la protesta delle associazioni ambientaliste e di molti cittadini, hanno fatto sapere che non riprenderanno i lavori di taglio finchè qualche figura istituzionale non si prenderà, per iscritto, la responsabilità dell’intervento. Nel frattempo  è infuriata, specialmente sui social – mezzo prediletto dai rappresentanti della giunta 5 stelle di Carrara-  la polemica  sulla scelta dell’assessore ai lavori pubblici Andrea  Raggi di eliminare l’alberatura di viale Colombo per sostituirla con delle palme, per  ovviare ai danni causati dalle radici dei pini.  Sul fronte opposto, le associazioni animaliste e ambientaliste e i cittadini contrari all’operazione si stanno attivando per fare un esposto contro la decisione . A fronte di moltissime segnalazioni di soluzioni virtuose di altre città che hanno mantenuto i pini rendendo più che sicuro il terreno intorno alle loro radici e delle contestazioni relative al fatto che sia stata scelto un tratto di marciapiede tra i meno frequentati di Marina di Carrara, l’assessore Raggi ha risposto divulgando su facebook un video in cui, in compagnia di Niccola Codega, scrittore e atleta paralimpico, sempre in prima fila nella lotta per l’abbattimento delle barriere architettoniche,  percorre il marciapiede di viale Colombo per evidenziare le difficoltà, causate dai pini,  incontrate da chi sta su una sedia a rotelle. Ma il risultato ottenuto , tuttavia,  è stato solo quello di inasprire  ancor di più le polemiche nei suoi confronti, con accuse di strumentalizzazione della disabilità, peraltro non in discussione nella protesta per i pini. Una lavata di capo sarebbe, infatti,  arrivata ieri, secondo alcuni bene informati, all’assessore Raggi dai vertici del Wwf preoccupati per la distruzione dell’habitat di molti uccelli. Ancora un incontro tra i cittadini contrari al taglio dei pini e Raggi è previsto per oggi. Ancora un giorno di speranza, o solo di vita per i pini di viale Colombo.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 12:48

Diabete, i dati 2018 confermano l’alta incidenza a Massa-Carrara

In provincia l’8,68 per cento soffre di questa patologia che porta con sé altre malattie come le retinopatie. “Occhio alla vista” è il titolo del progetto ideato da Nausicaa Spa in collaborazione con Asl Tno, Fondazione Marmo e comuni di Carrara e Massa


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:56

Servizio civile con la Fondazione Ant

Si chiama “AvANTi Tutta! Insieme per agire, costruire, crescere”, il progetto che permette ai giovani di mettersi in gioco con la Fondazione ANT Italia ONLUS. Un anno di Servizio Civile per mettersi alla prova, formarsi professionalmente e vivere un’esperienza di solidarietà


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:45

Servizi di vigilanza lungo il litorale apuano, ritirate due patenti

Il bilancio dell’attività compiuta è estremamente rilevante, atteso che tra sabato e domenica notte sono state: identificate 83 persone, controllati 56 veicoli, elevate cinque contravvenzioni al codice della strada; ritirate due patenti di guida per gravi violazioni al codice della strada


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:27

“Il Monoblocco non si tocca”: comitati chiedono posizione forte contro demolizione ospedale

A leggere l’appello rivolto al sindaco De Pasquale è stato il presidente del Comitato Primo Soccorso e urgenza Carrara, Paolo Biagini. Ecco il testo integrale della lettera aperta al primo cittadino


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:25

Sciopero autoscuole per rincaro Iva

Saranno chiuse oggi, per tutto il giorno, le autoscuole del Consorzio di Massa Carrara per dare un segno forte di   protesta contro la stangata dell’Iva al 22 per cento imposta su tutti i servizi offerti


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:14

Cave, Ceccarelli al Ministero: "Non c'è più tempo da perdere per la proroga dei piani attuativi"

L'assessore al governo del territorio, Vincenzo Ceccarelli, non nasconde il suo disappunto per la difficoltà di avere una interlocuzione chiara con il Ministero dei beni culturali sulla sottoscrizione dell'Atto di condivisione riguardo alle attività estrattive sulle Alpi Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara