massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 17 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Botte agli agenti per sfuggire ai controlli: denunciati due senegalesi

mercoledì, 19 giugno 2019, 12:53

Ancora intensa l’attività di prevenzione sul territorio della polizia di Stato che nell’ambito dell’operazione “Stazioni Sicure” ha svolto ieri una serie di controlli nelle stazioni ferroviarie di Massa e Pontremoli e nei pressi del capolinea degli autobus.

Numerose pattuglie delle volanti della questura di Massa Carrara, coadiuvate dai poliziotti della Polfer di Massa e di Pontremoli e  del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze e da una pattuglia del Norm Carabinieri di Massa, dalle prime ore del pomeriggio di ieri e fino a tarda sera, hanno effettuato controlli a tappeto nei luoghi di transito e permanenza delle citate stazioni e luoghi limitrofi,  finalizzati a controllare viaggiatori e bagagli allo scopo di prevenire furti, rapine e truffe a danno di turisti, studenti e lavoratori pendolari, ovvero quei reati collegati al fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

Davanti lo scalo ferroviario del capoluogo apuano e le aree della prospicente Piazza IV Novembre e del capolinea degli autobus gli agenti hanno fermato due cittadini stranieri che alla vista dei poliziotti, nel tentativo di eludere il controllo, hanno usato loro violenza per guadagnarsi la fuga.

Bloccati dagli agenti delle volanti e del Reparto Prevenzione Crimine, venivano accompagnati in questura per essere sottoposti ad identificazione in quanto sprovvisti di documenti.

I due ragazzi di origine senegalese, di 19 e 26 anni, successivamente sono stati anche denunciati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per i reati concernenti l’immigrazione clandestina poiché non in regola con la normativa sul soggiorno degli stranieri in Italia.

Lo stesso pomeriggio, altre “pantere” della polizia di Stato hanno controllato, in diversa area della città, due cittadini italiani, che con fare sospetto si aggiravano nei pressi di una fermata del bus. Al termine delle operazioni, entrambi i ragazzi, sono stati segnalati al prefetto per uso personale di stupefacente perché trovati rispettivamente in possesso di hashish e marjuana.

Le attività di prevenzione sono proseguite negli scali ferroviari per tutta la sera, grazie all’intervento dei poliziotti della polizia ferroviaria di Massa e Pontremoli, che hanno vegliato sulla tranquillità dei viaggiatori, in questa stagione più numerosi anche nelle fasce orarie serali.

Al termine della giornata sono state controllate 70 persone e 10 veicoli.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 luglio 2019, 09:47

Massa Carrara, 15 mila euro su tre progetti per avvicinare i giovani al mondo del terzo settore

Tre i progetti finanziati a Massa Carrara, per un totale di circa 15mila euro, attraverso il bando regionale “Giovani protagonisti per le comunità locali”  promosso da Cesvot con il sostegno del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile nazionale, Regione Toscana – Giovanisì e Fondazione Monte dei Paschi di Siena


martedì, 16 luglio 2019, 15:05

Polizia stradale: nel fine settimana ritirate 17 patenti e tolti 1.263 punti

Il dispositivo è stato attuato da 284 equipaggi, con una copertura aerea garantita dai velivoli dell’8° Reparto Volo della Polizia di Stato, in modo da coordinare dall’alto le operazioni e assicurare un tranquillo esodo verso i luoghi di vacanza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 luglio 2019, 14:38

Toscana plastic free, al via la campagna #spiaggepulite

Parte la campagna "Toscana plastic free" e #spiaggepulite. Un kit composto da due pannelli – in materiale riciclabile, s'intende – e sei locandine arriveranno a tutti i concessionari degli stabilimenti balneari toscani attraverso le amministrazioni comunali: in italiano e in inglese. Pannelli e locandine saranno installati anche nelle spiagge libere


martedì, 16 luglio 2019, 12:49

Processo Don Euro, Santucci a Mangiacapra: “Chieda ospitalità alla Caritas ma senza favoritismi”

Colto forse un po’ di sorpresa dalla telefonata di Mangiacapra, il vescovo Santucci, ha invitato l’avvocato napoletano a non proseguire nella provocazione e gli ha consigliato di rivolgersi alla Caritas di Carrara ma senza cercare favoritismi usando la sua raccomandazione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 luglio 2019, 12:14

Fuga rocambolesca con oltre due chili di hashish in auto: arrestato 45enne

L’uomo è stato tratto in arresto obbligatorio in flagranza di reato e sottoposto a temporanea detenzione domiciliare in attesa dell’udienza di convalida; questa, celebrata il giorno successivo, ha avuto esito confermativo di corretta esecuzione restrittiva ed ha portato all’irrogazione di misura cautelare coercitiva personale


lunedì, 15 luglio 2019, 16:36

Aggiudicati a Carrara 300mila euro per progettare il recupero di Palazzo Sarteschi

Il comune di Carrara si è aggiudicato un finanziamento da 290.300 euro per la progettazione degli interventi di adeguamento dell'edificio che ospita la scuola dell'infanzia Garibaldi, il cosiddetto Palazzo Sarteschi che si trova tra via Solferino, via Buonarroti e Via Sarteschi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara