prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 5 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Uomini maltrattati e violenza di genere: a Torano giornata di incontri e arte

mercoledì, 12 giugno 2019, 09:54

La violenza non ha genere. Anche gli uomini sono maltrattati tra le mura domestiche. Anche loro sono bersaglio della violenza di genere (1 milione 274 mila gli uomini che negli ultimi 3 anni hanno subito molestie sul luogo di lavoro). Un convegno con esperti nazionali ed una mostra fotografica dove gli attori-abitanti interpretano i segni di violenza. Torano, il borgo dei cavatori di Carrara (Ms) che ogni estate organizza la rassegna di arte contemporanea più originale d’Italia diventato a colpi di shock artistici e installazioni luogo simbolo della lotta alla al femminicidio, affronta per la prima volta la delicata e “sconosciuta” prospettiva dell’uomo che subisce la violenza fisica e psicologica. Lo farà nell’ambito della seconda edizione della giornata annuale di “RispettiAmoci”, il “cantiere” di approfondimento, riflessione e sensibilizzazione in programma domenica 16 giugno a Torano organizzato dal Comitato Pro Torano in collaborazione con il Centro Italiano Femminile, Donna Chiama Donna e la commissione Pari Opportunità del Comune di Carrara ed il patrocinio della Commissione Pari Opportunità della Regione Toscana. “Anche quest’anno – spiega Emma Castè, Direttore Artistico di Torano Notte e Giorno – puntiamo i riflettori sulla violenza di genere analizzando questo fenomeno dal punto di vista degli uomini maltrattati. Un punto di vista reale e quotidiano purtroppo sottovalutato e di cui si parla poco che vogliamo sviscerare, analizzare e consegnare al dibattito pubblico con la solita consistenza di concretezza. Insieme al convegno che rappresenta un momento per conoscere ed imparare allestiremo nella sala all’ingresso del borgo una mostra dove gli abitanti del borgo sono gli interpreti. La violenza si materializza con uno sfregio di colore rosso, come un rossetto che ha la funzione di un cerotto che impedisce di gridare”.

Uomini maltrattati. “Uomini maltrattati e Uomini Maltrattanti” è il titolo della giornata di incontri in agenda domenica 16 giugno, a partire dalle ore 10.00 e fino alle 17.00, nell’ex stalla di Torano, all’ingresso del paese oggi trasformata in sala espositiva e multifunzionale, a cui parteciperanno medici, criminologi, operatori, giornalisti, sociologi, volontari, ed esperti. Numerosi gli interventi in scaletta di grande livello ed esperienza: Giovanna Bellini (criminologa), Giuliano Bruni (sociologo), Ilaria Bonucelli (giornalista), Alessandra Conforti (Sostituto Procuratore di Massa Carrara), Francesco Borgna (volontario), Francesca Menconi (Presidente Comitato Cif e Commissione Pari Opportunità Comune di Carrara).

Sporcami l’anima. Dopo la mostra “Com’eri vestita?” con gli abiti indossati da ragazze, madri e figlie il giorno in cui hanno subito una violenza partita da Torano e portata in giro in tutta Italia dal Comitato Pro Torano, tocca alla mostrafotografica dal titolo “Sporcarmi l’anima” nata da un progetto dell’inesauribile Emma Castè e firmata dal fotografo Giulia Guadagni aprire un nuovo percorso di sensibilizzazione attraverso l’arte e l’immagine. La mostra, ad ingresso libero, sarà inaugurata domenica 16 giugno alle ore 10.00.

Per informazioni è possibile rivolgersi al sito www.toranonottegiorno.it oppure alla pagina ufficiale Facebook


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 5 luglio 2020, 08:12

Alpinismo Lento notturno sul Gottero

Seppur fosse stato diramato un “Avviso di Burrasca” , l’evento denominato “L’Alba del Gottero”, organizzato dall’associazione Mangia Trekking  ha registrato una notevole partecipazione. Quarantotto persone di ogni età, e provenienti da Liguria, Toscana ed Emilia,  hanno partecipato l’altra sera, alla salita in notturna sul monte Gottero


venerdì, 3 luglio 2020, 13:27

Accessibilità ai mezzi di trasporto per disabili: consegnato report

Ad affidare il report alle mani del sindaco di Massa, Francesco Persiani, e dell’assessore del comune di Carrara Giovanni Macchiarini, è stato, al termine della mattinata il presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 13:05

Un murales dedicato a Fabrizio Lorenzani: il grande amore della figlia Giulia per l’artista prematuramente scomparso

Aveva un muro, alto, opprimente davanti alla finestra della camera da letto, sul quale da tempo meditava di far dipingere qualcosa che lo rendesse più accettabile, ma non sapeva decidersi sul soggetto. Poi due mesi fa, in maniera fin troppo dolorosa, la vita ha scelto per lei: suo padre, Fabrizio...


venerdì, 3 luglio 2020, 11:05

Marrai: "Parti in sicurezza al reparto di maternità dell’ospedale Apuane"

L’ospedale delle Apuane è stato tra l’altro riconosciuto da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) come ospedale a misura di donna ottenendo il riconoscimento di due bollini rosa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 10:14

Massa Carrara, installati nuovi gazebo davanti ai distretti socio-sanitari

Nell'attesa di un ritorno veloce alla normalità, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e della sanificazione prevista, queste installazioni aiuteranno ad alleviare l'eventuale attesa nelle sedi Cup


venerdì, 3 luglio 2020, 07:47

Centri estivi, incontro in Prefettura. La replica di Cimino (Nausicaa): "Stupito da atteggiamento di Cgil e Cisl"

Sono le parole del presidente di Nausicaa Spa, Luca Cimino, al termine dell'incontro avvenuto questa mattina in Prefettura convocato in relazione allo stato di agitazione proclamato dai due sindacati


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara