prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 19 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

I richiedenti asilo dell’associazione Delfa assunti per le vendemmie del Candia

giovedì, 12 settembre 2019, 21:50

di vinicia tesconi

Si può fare. E’ possibile realizzare un modello di lavoro e di integrazione con i migranti che sia corretto, pulito e che funzioni. Lo sostiene Marco Ferrari, direttore di Associazione Delfa, che gestisce diversi Cas sul territorio di Massa e che proprio in questi giorni ha visto la messa in atto del contratto di assunzione regolare per un gruppo di migranti ospiti nelle proprie strutture all’interno di un’azienda vinicola delle colline del Candia per il periodo delle vendemmie.Sono otto i ragazzi che hanno già cominciato a raccogliere le pregiate uve che daranno poi il noto vino massese che ha la certificazione Doc per conto dell’Azienda Agricola Vitivinicola Sodini. Provengono da sette paesi africani diversi: Nigeria, Ghana, Gambia, Guinea Conakry, Costa d'Avorio, Senegal e Togo, parlano italiano e hanno accettato questa opportunità lavorativa come piccolo riscatto personale.

“L'incontro tra il mondo dell'accoglienza e quello del lavoro – ha spiegato Marco Ferrari - può trovare formule e modalità che contrastano la nociva prassi del caporalato ed invece creano un virtuoso e positivo incontro tra realtà diverse tra loro. Ho preparato personalmente la documentazione utile all'assunzione dei ragazzi perché credo fermamente che i migranti non vadano inquadrati come costi oppure risorse, ma semplicemente come persone. Una piccola esperienza che potrebbe tradursi in ulteriori e migliori opportunità per i migranti e anche per il territorio.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 19:32

Consegnate le firme per il Monoblocco

Sono  state consegnate stamani le oltre 6500 firme raccolte dal Comitato Primo Soccorso e Urgenza Carrara in difesa del Monoblocco, da una rappresentanza del comitato  che ha incontrato il sindaco di Carrara, e presidente zonale della Conferenza zonale Sanità, Francesco De Pasquale


mercoledì, 19 febbraio 2020, 17:43

Il 5 luglio torna l’air show delle Frecce Tricolori a Marina di Massa

Dopo 16 anni tornano a Marina di Massa le Frecce Tricolori, la Pattuglia Acrobatica Nazionale dell'Aeronautica Militare Italiana famosa in tutto il mondo per le sensazionali acrobazie aeree


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 08:35

Afaph e Daniele Carmassi, un passo vincente

Si chiama "Progetto 1000 Fontane" l'idea partita da Carmassi Daniele, presidente dell'Afaph onlus associazione, assieme al prof Ricci Nicola ed il dottor Angelo Bianco, progetto che tiene alta l'attenzione sul tema disabilità in una provincia Massa Carrara nella quale c'è molto bisogno di sviluppare idee ed azioni rivolte ai cittadini diversamente abili


martedì, 18 febbraio 2020, 09:44

POR FSE 2014-2020: oltre 460 mila euro destinati alla Zona distretto delle Apuane

Favorire la permanenza presso la propria abitazione delle persone non autosufficienti prese in carico dai servizi territoriali, finanziando interventi per l'accesso a percorsi innovativi di carattere socio-assistenziale e l'ampliamento dei servizi di assistenza familiare a sostegno della domiciliarità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 febbraio 2020, 19:52

Il Carnevale del liceo artistico raddoppia col patrocinio del comune

E’ una tradizione consolidata ormai dal 2001 quella del Carnevale del liceo artistico Artemisia Gentileschi che sfila per le vie della città mostrando i costumi creati dal genio degli studenti che quest’anno grazie al bando sui fondi sfitti vinto dall’amministrazione 5 stelle si trasformerà in un doppio appuntamento


sabato, 15 febbraio 2020, 13:23

Lo stadio di Massa sarà intitolato alla memoria di Giampiero Vitali, indimenticato giocatore bianconero

L’amministrazione del sindaco Francesco Persiani intitolerà lo stadio “Degli Oliveti” a Giampiero Vitali (Milano, 1º agosto 1940 – Milano, 20 maggio 2001), uno dei più amati giocatori della Us Massese 1919 contribuendo, con una costanza unica e con risultati mai più ottenuti, a portare in alto il nome della società...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara