massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 20 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

I richiedenti asilo dell’associazione Delfa assunti per le vendemmie del Candia

giovedì, 12 settembre 2019, 21:50

di vinicia tesconi

Si può fare. E’ possibile realizzare un modello di lavoro e di integrazione con i migranti che sia corretto, pulito e che funzioni. Lo sostiene Marco Ferrari, direttore di Associazione Delfa, che gestisce diversi Cas sul territorio di Massa e che proprio in questi giorni ha visto la messa in atto del contratto di assunzione regolare per un gruppo di migranti ospiti nelle proprie strutture all’interno di un’azienda vinicola delle colline del Candia per il periodo delle vendemmie.Sono otto i ragazzi che hanno già cominciato a raccogliere le pregiate uve che daranno poi il noto vino massese che ha la certificazione Doc per conto dell’Azienda Agricola Vitivinicola Sodini. Provengono da sette paesi africani diversi: Nigeria, Ghana, Gambia, Guinea Conakry, Costa d'Avorio, Senegal e Togo, parlano italiano e hanno accettato questa opportunità lavorativa come piccolo riscatto personale.

“L'incontro tra il mondo dell'accoglienza e quello del lavoro – ha spiegato Marco Ferrari - può trovare formule e modalità che contrastano la nociva prassi del caporalato ed invece creano un virtuoso e positivo incontro tra realtà diverse tra loro. Ho preparato personalmente la documentazione utile all'assunzione dei ragazzi perché credo fermamente che i migranti non vadano inquadrati come costi oppure risorse, ma semplicemente come persone. Una piccola esperienza che potrebbe tradursi in ulteriori e migliori opportunità per i migranti e anche per il territorio.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 20 settembre 2019, 13:34

Cade sul sentiero, soccorsa una donna

Stamattina una signora francese, che faceva parte di una comitiva, ha riportato un trauma cranico, apparentemente non grave, dopo una caduta sul sentiero Cai 38 in località Colonnata a Carrara. La chiamata è scattata alle 11


venerdì, 20 settembre 2019, 13:26

Inaugurata la palestra del liceo Fermi di Massa

Struttura in legno lamellare e applicate le migliori tecnologie: spesi dalla provincia 380 mila euro. In programma altri interventi per nuovi spazi al liceo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 20 settembre 2019, 13:14

Celebrato il patrono della guardia di finanza

Si è tenuta questa mattina, nel il Duomo di Massa, la celebrazione del patrono della guardia di finanza. Il corpo si ispira alla figura del Santo proprio per la sua attività di riscossore delle imposte narrata nel Vangelo


venerdì, 20 settembre 2019, 13:00

Consorzio sempre più "plastic free": stop ai bicchieri di plastica in distribuzione nelle sedi

Il Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord sempre più "plastic free". A partire da questi giorni, infatti, grazie alle nuove macchinette di distribuzione delle bevande calde, i dipendenti consortili utilizzeranno solo bicchieri di carta con palettine in materiale riciclabile abbandonando del tutto l'alternativa in plastica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 19 settembre 2019, 19:19

Grande successo per Lions in piazza per la prevenzione all’interno di Con-vivere

Hanno richiamato molti interessati le visite mediche gratuite, tenute da professionisti di alto livello nel campo medico, organizzate dal Lions Club Massa Carrara Apuania con la collaborazione del Lions Club Massa Carrara Host


giovedì, 19 settembre 2019, 19:14

Anziano minaccia dei ragazzini in pieno centro a Carrara: intervengono i carabinieri

Un uomo di 91 anni, proprietario di alcuni immobili in una nota piazza del centro di Carrara, ha inveito nel pomeriggio di oggi contro un gruppo di ragazzini delle medie che si trovavano nella piazza, alcuni in bicicletta, altri in skateboard, altri ancora seduti a chiacchierare


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara