prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 14 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Carrara unica assente nel “Comprensorio Apuano” in mostra alla Fiera TTG di Rimini: Pieruccini della Lega bacchetta l’assessore Forti

domenica, 13 ottobre 2019, 10:41

di vinicia tesconi

E’ la più importante manifestazione italiana relativa alla promozione del turismo mondiale in Italia e alla commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. La Fiera TTG Travel Experience, che si è tenuta a Rimini dal 9 all’11 ottobre, evento di Italian Exibition Group, ha avuto numeri da capogiro: oltre 74 mila operatori presenti, 2500 stand di aziende, 130 destinazioni straniere presenti.

Tra gli stand dedicati alle attrazioni turistiche italiane c’era anche il “Comprensorio apuano” rappresentato solo dagli operatori turistici di Massa e Montignoso. A notare l’assenza di rappresentanti del turismo carrarese è stato il coordinatore comunale della Lega Nicola Pieruccini, che ha visitato la Fiera TTG di Rimini in compagnia del senatore Gian Marco Centinaio.

Ingiustificata e intollerabile è stata giudicata da Pieruccini l’assenza di Carrara all’interno dello stand apuano: “Questa è l’ennesima dimostrazione che l’amministrazione 5 Stelle non ha un'idea turistica del nostro territorio ed ha perso un’ occasione unica e di prestigio assoluto, non partecipando alla Fiera più importante  nel campo del turismo nazionale ed internazionale.

La Lega, a differenza del menefreghismo del sindaco De Pasquale e dei grillini, avrebbe spinto affinché Carrara fosse presente, al fine di incentivare e sviluppare contatti con operatori turistici e giornalisti della stampa specializzata, intrecciando al tempo stesso stretti rapporti con amministratori di altre realtà.

”Pieruccini ha criticato fortemente la scelta di non dare valore alla manifestazione di Rimini da parte dell’amministrazione grillina anche in relazione alla ritrovata e puntualmente sbandierata, coscienza ambientalistica che avrebbe potuto trovare spunti di grande interesse nell’edizione 2019 della TTG travel Experience: “Sono stati anticipati i trend e i temi del turismo futuro che puntano su ambiente e ecosotenibilità, con  spazi dedicati ai temi plastic-free ed eco-spiagge” ha aggiunto Pieruccini che ha anche segnalato la larga presenza negli stand espositivi di politici, imprenditori e rappresentanti di tutte le categorie di operatori turistici massesi e montignosini e del vicino Comprensorio Versiliese, che ha reso ancor più evidente l’assenza dei carraresi.

“Per il bene ed il prestigio della città - ha continuato Pieruccini - a nome della Lega, pretendo che  all'interno dell’amministrazione sia fatta una seria riflessione su quanto accaduto. Soprattutto ritengo che l‘assessore al Turismo Federica Forti, distante e scollegate anni luce dalla vita culturale e turistica della città, si decida ad intraprendere rapporti con le categorie e gli operatori turistici del territorio, altrimenti non potranno esserci buoni risultati e la promozione turistica locale ne risentirà.”.

Pieruccini ha anche espresso le sue valutazioni in merito alle linee emerse dalla Fiera TTG: “Come Lega, siamo convinti che il settore del turismo locale dovrebbe puntare  su attività  e prospettive innovative, non limitandosi a fotografare i dati di un solo settore, ma cercando di prevedere nell’insieme come si orienteranno  le scelte dei fruitori e, di conseguenza, indirizzare le strategie territoriali. Devono essere superati peraltro,  una volta per tutte, le frammentazione e i localismi e la politica deve essere protagonista nel promuovere una  nuova sinergia con la Regione Toscana e con ToscanaTurismo, anche per  trovare le risorse disponibili  a sostegno dei circuiti fieristici ai quali Carrara dovrebbe partecipare, ricordando a sindaco ed amministrazione 5 Stelle che, l’importanza economica del turismo locale passa anche dalle Fiere di Settore.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 novembre 2019, 16:08

Anche il Comune di Carrara ha aderito alla Giornata Mondiale della Prematurità

Accogliendo la richiesta della Società Italiana di Neonatologia e di Vivere onlus, l’amministrazione comunale di Carrara ha deciso di aderire alla campagna di sensibilizzazione per la “Giornata Mondiale della Prematurità”


giovedì, 14 novembre 2019, 16:04

In A/15 con la droga e 15 mila euro: arrestato dalla Polstrada

Un uomo di 50 anni è stato arrestato dalla Polizia Stradale di Massa Carrara poiché trovato in possesso di quasi un etto di hashish, nonché 15 mila euro in contanti, un bilancino di precisione e un tirapugni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 novembre 2019, 11:20

Falsificavano testamenti e si appropriavano di terreni e immobili: arrestati tre fratelli

Giancarlo Canozzi, 53 anni, Fabio Canozzi, 41 anni e Giuliano Canozzi, 51 anni, tutti di Minucciano, sono stati arrestati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, al riciclaggio, al falso in atto pubblico e in atti privati 


mercoledì, 13 novembre 2019, 20:09

Tavolo istituzionale al Mise sulla vertenza Sanac

Si è concluso da poco il tavolo istituzionale convocato oggi al Mise per discutere della vertenza Sanac e della delicata vicenda di Arcelor Mittal


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 novembre 2019, 17:34

S’intrufola nel Santuario per rubare le offerte: scoperto dai poliziotti

Nella mattinata di ieri la Sala Operativa della questura ha ricevuto la segnalazione da parte di un cittadino, che un individuo si era introdotto con fare sospetto all’interno del Santuario della Madonna dei Quercioli, luogo sacro particolarmente caro ai massesi


mercoledì, 13 novembre 2019, 17:32

Il maggiore Giodi Linguanti è il nuovo capo del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Massa Carrara

E’ subentrato al colonnello Tiziano Marchi, trasferito a Spezia, e per alcune settimane ha lavorato in tandem con il suo predecessore per agevolare al meglio il passaggio di consegne alla guida di un reparto strategico e delicato come il Nucleo Investigativo dei carabinieri


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara