prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 19 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Riparte il taglio dei pini, Comitato di nuovo all'attacco

mercoledì, 9 ottobre 2019, 16:15

Quattro mesi di polemiche, dichiarazioni bislacche, tentativi di scaricabarili malriusciti, convegni, esposti, dimostrazioni di scelte arbitrarie e infelici e malcontento e sfiducia di moltissimi cittadini non hanno significato assolutamente nulla per l’assessore ai lavori pubblici del comune di Carrara, Andrea Raggi, che ha deciso di far ripartire l’abbattimento dei pini storici e sanissimi che orlano il lato monti di viale Colombo a Marina. 

In questi giorni ha fatto sapere che ,a breve ,si ricomincerà a tagliare i restanti dieci pini previsti dal suo piano per rendere il marciapiede di quel tratto di viale Colombo più agevole per i parcheggi  delle auto – del resto, lo scopo principale dei marciapiedi nei centri urbani a vocazione turistica è, appunto, quello di ospitare stalli per le macchine -  grazie al fatto che, essendo autunno, è terminata la stagione della nidificazione che impediva gli interventi sugli alberi – che però lui stesso aveva autorizzato a giugno, cioè nel pieno della suddetta stagione avicola riproduttiva.  A rilevare la palese contraddizione sono stati, ovviamente, i membri del comitato in difesa dei pini di viale Colombo che non hanno potuto non notare che l’annuncio dell’assessore conteneva l’implicita ammissione di aver trasgredito alla legge che imponeva il rispetto della stagione della nidificazione, quando ha autorizzato gli abbattimenti realizzati a giugno.  Ma non solo questa contraddizione è sfuggita ai membri del Comitato: in molti, infatti, si sono ricordati delle dichiarazioni pubbliche, più volte affidate alla stampa, nelle quali l’assessore garantiva che su quei pini vivessero solo tarponi e pantegane, che, oggi, tuttavia, collidono con il neonato rispetto per le specie abitualmente ospitate dalle larghe chiome dei pini morituri. Inevitabile quindi la domanda che  il comitato  in difesa dei pini  si è fatto in merito all’applicazione della giustizia. “Esiste un giudice a Massa? – scrivono i difensori dei pini - Apprendiamo oggi dalla cronaca locale che l’assessore Raggi, incurante delle critiche, dei consigli, delle proposte costruttive dei cittadini e, in definitiva, del buon senso, procederà risolutamente con l’abbattimento dei dieci pini del primo lotto di Viale Colombo, sani e belli.   Esiste l’obbligatorietà dell’azione penale, non solamente dopo le denunce e gli esposti dei cittadini e di associazioni ambientaliste di ormai quattro mesi fa, ma anche dopo la chiara ammissione di reato apparsa proprio oggi su un quotidiano locale da parte dello stesso assessore Raggi? Come cittadini responsabili e rispettosi delle istituzioni abbiamo sempre cercato il dialogo con l’amministrazione: purtroppo, il tentativo è stato infruttuoso. Dobbiamo quindi confidare nell’azione della Magistratura, sempre che dia segni di vita.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 19:32

Consegnate le firme per il Monoblocco

Sono  state consegnate stamani le oltre 6500 firme raccolte dal Comitato Primo Soccorso e Urgenza Carrara in difesa del Monoblocco, da una rappresentanza del comitato  che ha incontrato il sindaco di Carrara, e presidente zonale della Conferenza zonale Sanità, Francesco De Pasquale


mercoledì, 19 febbraio 2020, 17:43

Il 5 luglio torna l’air show delle Frecce Tricolori a Marina di Massa

Dopo 16 anni tornano a Marina di Massa le Frecce Tricolori, la Pattuglia Acrobatica Nazionale dell'Aeronautica Militare Italiana famosa in tutto il mondo per le sensazionali acrobazie aeree


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 08:35

Afaph e Daniele Carmassi, un passo vincente

Si chiama "Progetto 1000 Fontane" l'idea partita da Carmassi Daniele, presidente dell'Afaph onlus associazione, assieme al prof Ricci Nicola ed il dottor Angelo Bianco, progetto che tiene alta l'attenzione sul tema disabilità in una provincia Massa Carrara nella quale c'è molto bisogno di sviluppare idee ed azioni rivolte ai cittadini diversamente abili


martedì, 18 febbraio 2020, 09:44

POR FSE 2014-2020: oltre 460 mila euro destinati alla Zona distretto delle Apuane

Favorire la permanenza presso la propria abitazione delle persone non autosufficienti prese in carico dai servizi territoriali, finanziando interventi per l'accesso a percorsi innovativi di carattere socio-assistenziale e l'ampliamento dei servizi di assistenza familiare a sostegno della domiciliarità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 febbraio 2020, 19:52

Il Carnevale del liceo artistico raddoppia col patrocinio del comune

E’ una tradizione consolidata ormai dal 2001 quella del Carnevale del liceo artistico Artemisia Gentileschi che sfila per le vie della città mostrando i costumi creati dal genio degli studenti che quest’anno grazie al bando sui fondi sfitti vinto dall’amministrazione 5 stelle si trasformerà in un doppio appuntamento


sabato, 15 febbraio 2020, 13:23

Lo stadio di Massa sarà intitolato alla memoria di Giampiero Vitali, indimenticato giocatore bianconero

L’amministrazione del sindaco Francesco Persiani intitolerà lo stadio “Degli Oliveti” a Giampiero Vitali (Milano, 1º agosto 1940 – Milano, 20 maggio 2001), uno dei più amati giocatori della Us Massese 1919 contribuendo, con una costanza unica e con risultati mai più ottenuti, a portare in alto il nome della società...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara