massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 17 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Riparte il taglio dei pini, Comitato di nuovo all'attacco

mercoledì, 9 ottobre 2019, 16:15

Quattro mesi di polemiche, dichiarazioni bislacche, tentativi di scaricabarili malriusciti, convegni, esposti, dimostrazioni di scelte arbitrarie e infelici e malcontento e sfiducia di moltissimi cittadini non hanno significato assolutamente nulla per l’assessore ai lavori pubblici del comune di Carrara, Andrea Raggi, che ha deciso di far ripartire l’abbattimento dei pini storici e sanissimi che orlano il lato monti di viale Colombo a Marina. 

In questi giorni ha fatto sapere che ,a breve ,si ricomincerà a tagliare i restanti dieci pini previsti dal suo piano per rendere il marciapiede di quel tratto di viale Colombo più agevole per i parcheggi  delle auto – del resto, lo scopo principale dei marciapiedi nei centri urbani a vocazione turistica è, appunto, quello di ospitare stalli per le macchine -  grazie al fatto che, essendo autunno, è terminata la stagione della nidificazione che impediva gli interventi sugli alberi – che però lui stesso aveva autorizzato a giugno, cioè nel pieno della suddetta stagione avicola riproduttiva.  A rilevare la palese contraddizione sono stati, ovviamente, i membri del comitato in difesa dei pini di viale Colombo che non hanno potuto non notare che l’annuncio dell’assessore conteneva l’implicita ammissione di aver trasgredito alla legge che imponeva il rispetto della stagione della nidificazione, quando ha autorizzato gli abbattimenti realizzati a giugno.  Ma non solo questa contraddizione è sfuggita ai membri del Comitato: in molti, infatti, si sono ricordati delle dichiarazioni pubbliche, più volte affidate alla stampa, nelle quali l’assessore garantiva che su quei pini vivessero solo tarponi e pantegane, che, oggi, tuttavia, collidono con il neonato rispetto per le specie abitualmente ospitate dalle larghe chiome dei pini morituri. Inevitabile quindi la domanda che  il comitato  in difesa dei pini  si è fatto in merito all’applicazione della giustizia. “Esiste un giudice a Massa? – scrivono i difensori dei pini - Apprendiamo oggi dalla cronaca locale che l’assessore Raggi, incurante delle critiche, dei consigli, delle proposte costruttive dei cittadini e, in definitiva, del buon senso, procederà risolutamente con l’abbattimento dei dieci pini del primo lotto di Viale Colombo, sani e belli.   Esiste l’obbligatorietà dell’azione penale, non solamente dopo le denunce e gli esposti dei cittadini e di associazioni ambientaliste di ormai quattro mesi fa, ma anche dopo la chiara ammissione di reato apparsa proprio oggi su un quotidiano locale da parte dello stesso assessore Raggi? Come cittadini responsabili e rispettosi delle istituzioni abbiamo sempre cercato il dialogo con l’amministrazione: purtroppo, il tentativo è stato infruttuoso. Dobbiamo quindi confidare nell’azione della Magistratura, sempre che dia segni di vita.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 17 ottobre 2019, 19:06

Il direttore dell’ospedale Giuliano Biselli: "Ecco come è nata l’idea di un nuovo monoblocco"

A spiegare la genesi del progetto  di un nuovo monoblocco al posto del vecchio è uno degli ideatori: il dottor Giuliano Biselli, direttore del presidio ospedaliero delle Apuane dell’azienda Asl 1 Massa Carrara


giovedì, 17 ottobre 2019, 10:07

Monoblocco: entro ottobre sarà completato il primo studio di fattibilità

Gli incontri relativi al futuro del monoblocco si stanno svolgendo regolarmente secondo quanto concordato nella riunione che si è tenuta in comune a Carrara il 24 settembre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 17 ottobre 2019, 10:06

Open Day CRI: il centro emergenza di Marina di Massa apre le porte ai cittadini

Dimostrazioni pratiche, sessioni di approfondimento, esposizione di mezzi: sabato 19 ottobre è in programma in tutta Italia l’Open Day della Croce Rossa Italiana. Le sedi CRI apriranno le porte alla popolazione per far scoprire il mondo della protezione civile.


mercoledì, 16 ottobre 2019, 18:15

Grave giovane investito da un’auto

Ha attraversato la strada all’improvviso e non è riuscito ad evitare l’impatto con un’auto che stava sopraggiungendo. E’ accaduto oggi pomeriggio in viale Roma a Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 16 ottobre 2019, 12:46

Sigilli ad un ristorante: denunciati sei responsabili per bancarotta fraudolenta

Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Massa Carrara ha effettuato il sequestro preventivo di un ristorante di Viareggio, in esecuzione di un decreto emesso dal GIP del Tribunale di Massa, dottoressa Marta Baldasseroni


martedì, 15 ottobre 2019, 19:09

Mondiali di Logica a Kirchheim in Germania: due studentesse apuane nella nazionale italiana

Prima partecipazione per la nazionale italiana di piccoli geni di matematica e logica al 29° World Puzzles Championship, cioè i Mondiali di Logica e prima volta in Nazionale per due studentesse del liceo Scientifico Marconi di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara