prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 18 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Chiuso il parcheggio del comune per i lavori in sala di rappresentanza: la rabbia dei commercianti

sabato, 7 dicembre 2019, 17:24

di vinicia tesconi

I parcheggi a Carrara sono un problema. Lo sono da sempre: lo erano prima dell’avvento della ztl, lo sono diventati ancor di più, in alcune zone, dopo. E da sempre diventano un problema che ha riflessi diretti sul commercio, nel periodo natalizio. Non per caso, infatti, anche quest’anno, i commercianti di alcune aree del centro hanno rilanciato la proposta di abbassare o addirittura annullare il pedaggio degli stalli blu per invogliare e favorire l’affluenza dei visitatori e potenziali clienti durante i giorni precedenti alle feste.

Ecco perché molti tra i commercianti del centro di Carrara, ma anche dei cittadini in genere, si sono spiacevolmente stupiti di aver trovato  interamente chiuso il parcheggio sottostante il comune di Carrara, in piazza 2 giugno. Si tratta di un parcheggio a pagamento molto comodo per accedere alla vicinissima zona del passeggio e degli ultimi negozi rimasti in città. Una cinquantina di stalli che, se pur pochi, in questo periodo risultavano comunque importanti ed efficaci.

Da stamani è stato aperto il cantiere che provvederà a riparare le infiltrazioni d’acqua che si sono verificate nella sala di rappresentanza del comune e che ne hanno causato la chiusura al pubblico. I lavori, secondo quanto riporta il cartello apposto sul cantiere dureranno fino al 23 di dicembre, quindi il parcheggio del comune rimarrà off limits per tutto il periodo commercialmente più caldo dell’anno. Molte le esternazioni di rabbia e di malumore e soprattutto la domanda, avanzata da moltissimi cittadini attraverso i canali social, sulla tempistica dell’intervento. Visto che la sala di rappresentanza è chiusa ormai da oltre un mese – hanno detto in molti – forse si poteva aspettare altri venti giorni per far partire i lavori senza privare la città di un parcheggio assai strategico.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 gennaio 2020, 15:37

In piazza per le scuole e, soprattutto, senza bandiere politiche e senza sardine

Chiedono a gran voce una scuola sicura, un luogo accogliente in cui possano apprendere e vivere serenamente, chiedono di riavere il loro futuro


venerdì, 17 gennaio 2020, 13:43

Manifestazione scuole, la proposta di Lorenzetti: “Costituiamo la Consulta Provinciale dell’Istruzione”

La proposta il presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti l’ha fatta in fondo all’incontro che si è svolto a Palazzo Ducale al termine della manifestazione che ha visto sfilare  assieme studenti, genitori, docenti, per chiedere sicurezza nelle scuole


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 gennaio 2020, 11:06

Screening mammografico: unità mobile attiva dal 20 gennaio davanti al monoblocco di Carrara

La Regione Toscana ha deciso di estendere la platea delle donne da inserire all’interno dello screening mammografico. Se prima vi rientravano le donne dai 50 ai 69 anni, adesso vi devono rientrare, entro cinque anni, tutte le donne dai 45 ai 74


venerdì, 17 gennaio 2020, 10:25

Alberghiero Marina di Massa: terminati i lavori nelle aule

Rispettato il crono programma presentato agli studenti la scorsa settimana: sono terminati i lavori di messa in sicurezza dei soffitti nelle dieci aule dell’istituto alberghiero di Marina di Massa iniziati durante la pausa natalizia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 gennaio 2020, 10:09

Il cuore grande dell'associazione Mattei: donati 3 mila 600 euro all'Opa con il ricavato del Seravezza Blues Festival

Il cuore grande della musica. E di chi la promuove. L'associazione culturale Alexandre Mattei ha devoluto parte del ricavato della quinta edizione del Seravezza Blues Festival all'Ospedale del Cuore (meglio conosciuto come Opa) di Massa


venerdì, 17 gennaio 2020, 09:48

Più di mille studenti in piazza al grido: “Lo Stato intasca e la scuola casca”

C’erano rappresentanti da quasi tutte le scuole superiori della provincia. C’erano i genitori di moltissimi studenti. C’erano molti insegnanti. E c’era anche il presidente della Provincia Gianni Lorenzetti a sfilare in prima fila a fianco dei ragazzi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara