prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 18 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Presentata la 61^ edizione del San Domenichino: la premiazione in estate sulla spiaggia

domenica, 8 dicembre 2019, 12:08

di vinicia tesconi

E’ stato il presidente dell’associazione culturale San Domenichino, Giacomo Bugliani, a presentare l’edizione 2020 del Festival internazionale della letteratura San Domenichino che arriverà, il prossimo anno alla sua sessantunesima edizione.

L’annuncio è stato fatto ieri a villa Cuturi e nel corso della presentazione sono stati svelati i cambiamenti radicali che hanno rinnovato la manifestazione. La location non sarà più la chiesa di San Domenichino ma la spiaggia di Marina di Massa e all’organizzazione del premio parteciperà anche il Consorzio Riviera Toscana Marina di Massa.

“Ci lasciamo alle spalle 60 anni di premio – ha spiegato Bugliani - legato alla tradizione della cerimonia nel sagrato della chiesa di San Domenichino. Quest’anno si aprono prospettive diverse e la cerimonia finale sarà celebrata sul mare, in spiaggia, al bagno Sara a Poveromo. Dietro tutto questo, c’è un progetto culturale turistico ben preciso, volto a valorizzare la costa apuana anche attraverso la cultura”. Cultura e promozione turistica è dunque il binomio vincente che sigla questa nuova edizione del Festival, inserendo una serie di anteprime estive nei vari stabilimenti balneari.

“Per noi è un regalo – ha detto Itala Tenerani, presidente del Consorzio Riviera apuana -. Volevamo proprio dare un’impronta diversa alla nostra attività, uscendo dallo stereotipo che i balneari piantano solo ombrelloni. La nostra idea era proprio quella di fare cultura nel turismo e ringraziamo per questa opportunità”. Mare e spiaggia, un suggestivo tramonto nello sfondo delle Apuane ed è già poesia. “Amore, gioia e orgoglio – lo ha definito Stefano Gazzoli, titolare del bagno Sara. Presidente del Festival si conferma Alessandro Quasimodo, supportato dalla prestigiosa giuria.

“Abbiamo scelto di chiamarlo Festival – ha detto la direttrice artistica, Rosaria Bonotti – perchè la letteratura deve essere una festa condivisa e vissuta”. In duplice veste di membro del direttivo e rappresentante dell’amministrazione comunale, Giovanni Battista Ronchieri ha portato il saluto del sindaco Persiani e del vice, Cella. “Questo premio è un orgoglio per la città di Massa e l’amministrazione si impegnerà nel pubblicizzare gli eventi”. Infine, Franco Tortorella, ha ricordato tre personaggi chiave nella storia del Sandomenichino: Giovanni Bugliani, Giuseppe Ronchieri e Franco Pedrinzani, presidente onorario. Il bando, che si trova sul sito sandomenichino@virgilio.it prevede sempre le sette sezioni: poesia inedita o edita, silloge inedita, libro di poesie edito, racconto breve inedito, narrativa edita e inedita, teatro edito o inedito.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 gennaio 2020, 15:37

In piazza per le scuole e, soprattutto, senza bandiere politiche e senza sardine

Chiedono a gran voce una scuola sicura, un luogo accogliente in cui possano apprendere e vivere serenamente, chiedono di riavere il loro futuro


venerdì, 17 gennaio 2020, 13:43

Manifestazione scuole, la proposta di Lorenzetti: “Costituiamo la Consulta Provinciale dell’Istruzione”

La proposta il presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti l’ha fatta in fondo all’incontro che si è svolto a Palazzo Ducale al termine della manifestazione che ha visto sfilare  assieme studenti, genitori, docenti, per chiedere sicurezza nelle scuole


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 gennaio 2020, 11:06

Screening mammografico: unità mobile attiva dal 20 gennaio davanti al monoblocco di Carrara

La Regione Toscana ha deciso di estendere la platea delle donne da inserire all’interno dello screening mammografico. Se prima vi rientravano le donne dai 50 ai 69 anni, adesso vi devono rientrare, entro cinque anni, tutte le donne dai 45 ai 74


venerdì, 17 gennaio 2020, 10:25

Alberghiero Marina di Massa: terminati i lavori nelle aule

Rispettato il crono programma presentato agli studenti la scorsa settimana: sono terminati i lavori di messa in sicurezza dei soffitti nelle dieci aule dell’istituto alberghiero di Marina di Massa iniziati durante la pausa natalizia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 gennaio 2020, 10:09

Il cuore grande dell'associazione Mattei: donati 3 mila 600 euro all'Opa con il ricavato del Seravezza Blues Festival

Il cuore grande della musica. E di chi la promuove. L'associazione culturale Alexandre Mattei ha devoluto parte del ricavato della quinta edizione del Seravezza Blues Festival all'Ospedale del Cuore (meglio conosciuto come Opa) di Massa


venerdì, 17 gennaio 2020, 09:48

Più di mille studenti in piazza al grido: “Lo Stato intasca e la scuola casca”

C’erano rappresentanti da quasi tutte le scuole superiori della provincia. C’erano i genitori di moltissimi studenti. C’erano molti insegnanti. E c’era anche il presidente della Provincia Gianni Lorenzetti a sfilare in prima fila a fianco dei ragazzi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara