prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 20 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Droga in cambio di sesso: 72enne in manette

sabato, 25 gennaio 2020, 14:16

L’ennesima indagine antidroga condotta dai carabinieri del Nucleo Operativo di Carrara ha portato alla luce dei retroscena inaspettati, se non altro per la singolare spiegazione che un pregiudicato 72enne di Avenza ha dato ai militari dell’Arma nel momento in cui è stato “pizzicato” alla guida della sua auto con cinque dosi di eroina nascoste nel poggiatesta del sedile. Un’altra dose l’aveva in casa, sotto un centrotavola della cucina. In totale sei grammi di eroina pronti per la consegna.

Appena dichiarato in arresto, l’anziano ha raccontato senza mezzi termini ai carabinieri che non era sua intenzione vendere quelle dosi per guadagnarci somme di denaro, bensì gli servivano per ottenere prestazioni sessuale da una donna dipendente dall’eroina, evidentemente disposta a tutto pur di avere qualche grammo per uso personale.

In realtà gli indizi che avevano portato i militari dell’Arma sulle tracce dell’anziano erano di tutt’altro tipo. Il 72enne, G.B le sue iniziali, pur avendo già scontato molti anni di carcere a seguito di condanne per reati molto gravi da lui commessi in passato, era finito di nuovo al centro delle indagini dei carabinieri, in quanto ritenuto uno spacciatore senza scrupoli, molto esperto ed altrettanto furbo. Circa due anni fa era finito nuovamente in manette per questioni di droga, sempre per mano dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, che avevano trovato l’eroina nascosta addirittura sul tetto dell’abitazione.

Con questo “curriculum” di tutto rispetto, il nominativo del 72enne non era stato mai depennato dalla “lista” degli spacciatori che i militari dell’Arma aggiornano quotidianamente, infatti è bastato qualche servizio di osservazione e pedinamento per scoprire che l’anziano era solito girare parecchio con la propria auto, oltre a frequentare luoghi frequentati da personaggi molto sospetti, che non avevano nulla a che fare con quelli che ci si aspetta da un uomo di quell’età.

Per queste ragioni, l’uomo è stato fermato e perquisito durante uno dei suoi “giretti” in auto che gli è costato l’ennesimo arresto per “detenzione illecita di stupefacenti”, con il sequestro delle dosi di droga che aveva con sé. In casa sua, i carabinieri gli hanno trovato anche il materiale per confezionare le dosi, fra cui un coltello con tracce di eroina sulla lama e i ritagli di cellophane per avvolgere lo stupefacente.

L’esito dell’attività è stata poi comunicata al Pubblico Ministero Alberto Dello Iacono, che ha proposto a carico del 72enne gli arresti domiciliari, misura che poi gli è stata effettivamente applicata dal Giudice Dario Berrino, che ha convalidato l’arresto. Il processo è stato rinviato alla fine di febbraio.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 19:32

Consegnate le firme per il Monoblocco

Sono  state consegnate stamani le oltre 6500 firme raccolte dal Comitato Primo Soccorso e Urgenza Carrara in difesa del Monoblocco, da una rappresentanza del comitato  che ha incontrato il sindaco di Carrara, e presidente zonale della Conferenza zonale Sanità, Francesco De Pasquale


mercoledì, 19 febbraio 2020, 17:43

Il 5 luglio torna l’air show delle Frecce Tricolori a Marina di Massa

Dopo 16 anni tornano a Marina di Massa le Frecce Tricolori, la Pattuglia Acrobatica Nazionale dell'Aeronautica Militare Italiana famosa in tutto il mondo per le sensazionali acrobazie aeree


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 08:35

Afaph e Daniele Carmassi, un passo vincente

Si chiama "Progetto 1000 Fontane" l'idea partita da Carmassi Daniele, presidente dell'Afaph onlus associazione, assieme al prof Ricci Nicola ed il dottor Angelo Bianco, progetto che tiene alta l'attenzione sul tema disabilità in una provincia Massa Carrara nella quale c'è molto bisogno di sviluppare idee ed azioni rivolte ai cittadini diversamente abili


martedì, 18 febbraio 2020, 09:44

POR FSE 2014-2020: oltre 460 mila euro destinati alla Zona distretto delle Apuane

Favorire la permanenza presso la propria abitazione delle persone non autosufficienti prese in carico dai servizi territoriali, finanziando interventi per l'accesso a percorsi innovativi di carattere socio-assistenziale e l'ampliamento dei servizi di assistenza familiare a sostegno della domiciliarità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 febbraio 2020, 19:52

Il Carnevale del liceo artistico raddoppia col patrocinio del comune

E’ una tradizione consolidata ormai dal 2001 quella del Carnevale del liceo artistico Artemisia Gentileschi che sfila per le vie della città mostrando i costumi creati dal genio degli studenti che quest’anno grazie al bando sui fondi sfitti vinto dall’amministrazione 5 stelle si trasformerà in un doppio appuntamento


sabato, 15 febbraio 2020, 13:23

Lo stadio di Massa sarà intitolato alla memoria di Giampiero Vitali, indimenticato giocatore bianconero

L’amministrazione del sindaco Francesco Persiani intitolerà lo stadio “Degli Oliveti” a Giampiero Vitali (Milano, 1º agosto 1940 – Milano, 20 maggio 2001), uno dei più amati giocatori della Us Massese 1919 contribuendo, con una costanza unica e con risultati mai più ottenuti, a portare in alto il nome della società...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara