prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 23 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Trecento chili di cocaina in mezzo a lastre di granito destinate a un magazzino di Massa Carrara: maxi operazione della Guardia di finanza

lunedì, 13 gennaio 2020, 14:05

di vinicia tesconi

Il carico, apparentemente composto di lastre di granito provenienti dal Brasile, era arrivato nel porto di La Spezia il 28 dicembre. I pallet che ospitavano le lastre erano pronti per essere trasferito in un magazzino di Massa Carrara il 7 gennaio, ma il controllo accurato fatto dalla Guardia di Finanza di La Spezia sui carichi provenienti da zone particolarmente note per il traffico di stupefacenti, ha rivelato la presenza, all'interno delle casse che contenevano le lastre, di un grosso quantitativo di droga.

L' operazione che ha visto la collaborazione della Procura di Spezia, della Guardia di Finanza di Genova e dal Nucleo di polizia economica e finanziaria di Genova ha mirato ha portato al sequestro di 333 chili di cocaina, suddivisa in 300 panetti per un valore di 100 milioni di euro. Le forze dell'ordine, dopo aver individuato la presenza di droga nel carico sospetto ha monitorato le successive operazioni dei responsabili del traffico per arrivare ad arrestarli. Il carico di lastre  è re cocaina è stato infatti spostato in un magazzino nella provincia di Massa Carrara e qui é scattata l'operazione denominata "Samba",che ha portato all 'arresto di quattro persone: un uomo di origine croata, un albanese, una donna brasiliana e il suo compagno italiano di Reggio Calabria.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 gennaio 2020, 19:57

Voci immagini e suoni… per non dimenticare: la Giornata della memoria a Palazzo Ducale di Massa

E’ una data simbolo, il 27 gennaio 1945: il giorno in cui i carri armati dell’esercito sovietico entrarono nel campo di Auschwitz in Polonia e lo liberarono. E’ la data scelta universalmente per celebrare la Giornata della Memoria


giovedì, 23 gennaio 2020, 12:14

Docenti in marcia: “Insieme per una scuola sicura”

Sabato 25 gennaio alle ore 16 i docenti delle scuole della provincia di Massa Carrara, preoccupati per le condizioni in cui versano tutti gli edifici scolastici della provincia, per l’incolumità degli studenti e di tutto il personale e per le inevitabili ripercussioni sull’attività didattica, organizzano una Marcia per la scuola


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 gennaio 2020, 10:42

Guardia di finanza in lutto per la scomparsa del tenente Luigi Tatone

Ha lottato con tutte le sue forze contro la malattia che, però, non gli ha lasciato scampo. La notte del 22 gennaio è deceduto il tenente colonnello della guardia di finanza Luigi Tatone, di 48 anni


mercoledì, 22 gennaio 2020, 16:56

Industria 4.0 e digitalizzazione delle imprese il progetto dei ragazzi del Galilei di Avenza

Si è svolta questa mattina presso il salone di rappresentanza della Camera di commercio la seconda edizione di GalileIndustry 4.0, il progetto dell'Istituto Galilei di Avenza dedicato agli studenti in uscita dalle scuole superiori


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 gennaio 2020, 16:48

Alternanza scuola lavoro: gli studenti del Salvetti in Provincia

La collaborazione tra la Provincia di Massa-Carrara e l’I.I.S. Barsanti-sede Salvetti di Massa ha visto recentemente protagonisti gli studenti dell’istituto scolastico che, attraverso un’esperienza di alternanza scuola-lavoro, hanno portato il loro contributo alla mostra multimediale “E’ una storia di tutti”


mercoledì, 22 gennaio 2020, 16:32

Lo Zaccagna di Carrara sostiene la campagna per la verità su Giulio Regeni

Nel quarto anniversario della morte del giovane Giulio Regeni  l'I.I.S. "D.Zaccagna" di Carrara ha inteso partecipare all'iniziativa di Amnesty International per chiedere la verità sui responsabili della sua morte


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara