prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 5 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Coronavirus, tre nuovi contagi a Carrara e cinque a Massa

mercoledì, 25 marzo 2020, 19:05

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) si sono registrati  126 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza. 

NUOVI CASI 

Apuane: 12

Comuni:  Carrara 3, Massa 5, Montignoso 4;

 

Lunigiana: 7

Comuni:  Aulla 1, Licciana Nardi 2,  Pontremoli 3, Tresana 1;

 

Piana di Lucca: 30

Comuni: Altopascio 3, Capannori 10, Lucca 15, Montecarlo 1, Villa Basilica 1;

 

Valle del Serchio: 6

Comuni:  Borgo a Mozzano 1, Castelnuovo Garfagnana 1 , Piazza al Serchio 1 , Pieve Fosciana  1; San Romano in Garfagnana 2; 

 

Zona Pisana: 16

Comuni:  Cascina 1, Pisa 10,  San Giuliano Terme 2, Vecchiano 3;

 

Alta  Val di Cecina Valdera:  11

Comuni: Calcinaia 2, Capannoli 3, Palaia 1,  Peccioli 1, Santa Maria a Monte 2, Volterra 2;

 

Zona Livornese: 5

Comuni: Collesalvetti 2; Livorno 3;

 

Elba: 1

Comune: Portoferraio;

 

Bassa Val di Cecina Val di Cornia: 3 

Comuni: Cecina 1, Riparbella 1, Rosignano 1;

 

Versilia: 25

Comuni: Camaiore 3, Forte dei Marmi 7, Massarosa  2, Pietrasanta 3, Seravezza 5, Viareggio 5.

 

10 casi da attribuire: altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili.



Questi i decessi che sono verificati tra il pomeriggio di ieri ed oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest:

uomo di 89 anni, di Fivizzano, deceduto all’ospedale Apuane;  

donna di 80 anni, di Bagni di Lucca, deceduta all’ospedale di a Lucca;

donna di 97 anni, di Pontremoli, deceduta all’ospedale Apuane.

 

Un altro decesso, per il quale il risultato positivo del tampone è stato comunicato oggi, non era presente nella comunicazione regionale:

donna di 89 anni, di Lucca, deceduta all’ospedale di Lucca.

 

Spetterà comunque all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti.


Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, inoltre, ad oggi sono in totale - negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest - 322, di cui 72 in Terapia intensiva.

 

Dal monitoraggio giornaliero sono infine 3828  le persone in isolamento domiciliare su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.

 

 

DONAZIONI

Zona Apuane, il ringraziamento all’associazione "Campeggi di Massa"

Un sentito ringraziamento da parte della Zona distretto delle Apuane dell'Azienda USL Toscana nord ovest, per il generoso gesto di solidarietà dell'Associazione Campeggi di Massa. "In questi giorni - commenta Monica Guglielmi, responsabile della Zona Apuana - abbiamo ricevuto dall'Associazione Campeggi di Massa una consistente donazione di mascherine chirurgiche che andranno in uso ai nostri operatori che continuano a svolgere, anche durante l'emergenza, un prezioso servizio per la comunità. Ringrazio in particolare il presidente dell'Associazione Marco Lucetti".

Malattie Infettive Livorno, 200 mascherine donate dal Comune di Castagneto Carducci
 
Cento "preziose" maschere Ffp2 (con filtro) sono state donate questa mattina al reparto di Malattie Infettive guidato da Spartaco Sani da parte del Comune di Castagneto Carducci. Ad accompagnarle una lettera della sindaca Sandra Scarpellini che, con l'occasione, ringraziava tutto il personale del fondamentale lavoro svolto in questo periodo.

"Ringrazio tutta l'amministrazione comunale di Castagneto Carducci - ha detto il direttore del presidio ospedaliero, Luca Carneglia - per questo pensiero che testimonia ancora una volta la vicinanza dei cittadini che guardano al nostro ospedale come ad un riferimento sicuro in questi giorni di grande incertezza".

In allegato le FOTO della mascherine e della lettera allegata dalla sindaca.

 

Donazione dell’Associazione Lucchesi nel Mondo all’ospedale San Luca

L’Associazione Lucchesi nel Mondo ha proceduto ad acquistare un monitor GIMA BM3 che verrà utilizzato dai professionisti dell’ospedale San Luca per far fronte in tempi rapidissimi alle accresciute necessità di diagnosi e cura. 

L’acquisto è stato effettuato grazie alle disponibilità messe direttamente a disposizione  dalla sede centrale, grazie al particolare sostegno pervenuto dalla ditta Indaco e con il supporto di alcuni soci che hanno deciso di partecipare al service.

La donazione è stata fatta in ricordo di Bernardo Romei, il giovane lucchese nel mondo di Bangkok alla cui memoria l’associazione ha organizzato, negli ultimi anni, molteplici iniziative culturali e sociali rese possibili grazie alla generosità della famiglia Romei.

“L’Associazione - afferma la presidente Ilaria del Bianco -  vuole, con questo gesto concreto, dimostrare la sua vicinanza ai tanti concittadini che soffrono, che hanno bisogno di cure di cui non vogliamo dimenticarci ma che cerchiamo di aiutare nei limiti del nostro possibile. Un grazie di cuore ai medici ed a tutti gli operatori che lavorano al San Luca e negli altri ospedali italiani che oggi sono in prima linea e che stanno prodigandosi per la nostra comunità”.

La Direzione dell’Azienda USL Toscana nord ovest e la direzione ospedaliera del San Luca ringraziano l’Associazione Lucchesi nel Mondo  e tutti i gruppi e cittadini che stanno effettuando donazioni, facendo sentire la vicinanza di tutta la comunità in un momento in cui il personale dell’Azienda lavora con grande impegno, anche emotivo, per far fronte all’emergenza Coronavirus.

  

Tante donazioni all'ospedale Lotti di Pontedera: il grazie dell'Azienda e della direzione ospedaliera

L'Azienda USL Toscana nord ovest e la direzione dell'ospedale “Lotti” di Pontedera vogliono esprimere il proprio ringraziamento a tutti coloro che hanno effettuato una donazione all'ospedale. Un sentito ringraziamento a:

  • Ricci Divani e Poltrone di Ponsacco, che ha donato mascherine prodotte da loro per pediatria e cardiologia;
  • Rotary Club Pontedera, che ha donato 4mila mascherine per il pronto soccorso;
  • Ultras Pontedera, che tramite il Comitato Gradinata Nord ha avviato una raccolta fondi per l'ospedale tramite un conto corrente dedicato; 
  • ASD The Forrest Run, che tramite il presidente Francesco Namuri ha donato 40 flaconi di gel igienizzante e due scatole di guanti; 
  • Officina Ciemmeci di Boschi Marcello, che ha donato 100 mascherine per il pronto soccorso;
  • Alessandro Palagi che ha donato 60 mascherine;
  • Ditta Pistoni Asso di Fornacette, che ha donato 34 mascherine Ffp2, 100 chirurgiche e 40 filtranti;
  • Ditta Morelli Antica Grapperia Toscana di Forcoli, che ha donato al “reparto bolla” dell'ospedale Lotti confezioni di gel disinfettante da loro prodotto per l’emergenza COVID-19
  • grazie anche ad un anonimo donatore di nazionalità cinese che ha donato 400 mascherine.

Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 agosto 2020, 15:25

Controlli sulla filiera ittica: sanzionato ristorante a Marina di Massa

Sanzionato un ristorante ubicato all'interno di uno stabilimento balneare a Marina di Massa, da parte dei militari della Guardia Costiera dipendenti dalla Capitaneria di porto di Marina di Carrara


mercoledì, 5 agosto 2020, 15:13

Sfonda il guard-rail col carro attrezzi e vola giù dai Ponti di Vara: illesa

Ha preso la rincorsa con il carro attrezzi e ha puntato dritta contro il guard rail del piazzale sopra ai Ponti di Vara, volando giù per la scarpata e terminando miracolosamente la sua corsa senza farsi un graffio. E’ successo stamani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 agosto 2020, 15:11

Escursioni sui sentieri delle prossime alluvioni: una nuova iniziativa di Legambiente

Legambiente Carrara ha organizzato una serie di escursioni nel bacino montano del Carrione, con il fine di mostrare e di fare vedere ai cittadini con i propri occhi le innumerevoli situazioni di cattiva gestione del territorio che incrementano il rischio alluvionale


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:40

Identificati gli autori dei danni nei negozi della Galleria Sanzio

Nel dicembre 2019, a ridosso del periodo natalizio, quindi ancora prima del lockdown, un quintetto di minorenni, composto da ragazzi e ragazze, durante la movida notturna del fine settimana, si dava ad atti di vandalismo, danneggiando le vetrine di alcuni negozi della Galleria Sanzio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:34

Gli effetti del lockdown sui minori: incontro a Marina di Carrara

Quale futuro per la didattica? Quello che è successo quest'anno è destinato ad essere ricordato nei libri di storia e tanti sono gli effetti che il lockdown e le nuove abitudini di vita hanno e avranno su tutti noi


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:32

Nuovi volontari per la sezione provinciale della Lilt

Dopo l’emergenza sanitaria Covid-19  la sezione di Massa Carrara ha ripreso la piena attività  e la richiesta di visite è aumentata, grazie anche alla disponibilità di un gruppo di medici che prestano gratuitamente e volontariamente il proprio tempo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara