prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 6 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Servizi di prevenzione della polizia: cinque denunciati

mercoledì, 25 marzo 2020, 14:50

Non si fermano le operazioni di controllo e pattugliamento da parte del personale dell’Ufficio Prevenzione e Soccorso Pubblico della questura e del commissariato di polizia di Carrara, della polizia stradale e della polizia ferroviaria, impegnato su strada, ai caselli autostradali e nelle stazioni ferroviarie, per assicurare il rispetto delle misure di contenimento del virus. L’invito è quello di restare a casa e collaborare con le forze di polizia.

Nel pomeriggio di lunedì scorso, le pattuglie della polizia sono intervenute a Marina di Massa per sedare una lite tra vicini. Quelli che erano stati segnalati come presunti colpi di arma da fuoco, e che hanno allertato i poliziotti, accorsi a sirene spiegate, erano in realtà petardi lanciati da un anziano signore nel giardino del suo vicino e all’indirizzo del suo cane.

Giunti sul posto, gli operatori hanno tranquillizzato le parti. Tenuto conto che nel corso dell’alterco l’anziano massese aveva rivolto minacce al vicino, è stato necessario procedere al ritiro cautelare delle armi in suo possesso detenute regolarmente. Nel corso delle verifiche effettuate insieme al personale della Divisione Polizia Amministrativa, sono state rinvenuti proiettili diversi per calibro da quelli autorizzati e pertanto l’uomo è stato denunciato anche per il reato di detenzione abusiva di munizionamento.

Durante i controlli effettuati nella mattina di martedì, gli agenti della squadra volante, impegnati sul territorio per far rispettare le misure di contenimento del virus, hanno notato una persona sospetta intenta a scavalcare la rete di recinzione del campetto di calcio sito in località Turano.

Immediatamente, i poliziotti hanno bloccato l’uomo e lo hanno perquisito, senza tuttavia rinvenire oggetti o arnesi atti allo scasso. Al termine delle operazioni, il quarantasettenne di Montignoso con a carico diversi precedenti, prima di essere allontanato, è stato denunciato ai sensi dell’art. 650 c.p. poiché inottemperante ai divieti previsti dal recente D.P.C.M.  

Nel corso dei pattugliamenti esperiti durante la sera, gli agenti hanno fermato un’auto sospetta con all'interno due cittadini di origine rumena. Gli operatori della squadra volante hanno perquisito le persone e il veicolo, trovandovi all’interno un coltello della lunghezza complessiva di 32 cm. Per tali ragioni, uno di essi è stato denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere. Entrambi sono stati altresì denunciati all’autorità giudiziaria per il reato di cui all’art. 650.

Stessa sorte è toccata ad un cittadino massese di 55 anni che, trovato in strada in atteggiamento sospetto, è stato identificato e perquisito dagli agenti. Al termine delle operazioni, essendo stato trovato in possesso di un coltello di 20 cm, l’uomo è stato denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere e per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. In totale, nelle giornata di martedì, la polizia ha impiegato, in ambito provinciale, 50 pattuglie per l’emergenza COVID-19 e intensificare la presenza sul territorio del capoluogo apuano. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 5 aprile 2020, 18:58

Coronavirus, nove casi in Lunigiana

Asl invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”. Si ricorda ancora che il flusso di validazione dei tamponi è continuo e che gli orari di estrazione dei dati delle persone risultate positive al test dai laboratori -  da parte della Regione e dell’Azienda USL Toscana nord ovest - sono vicini (a...


domenica, 5 aprile 2020, 16:43

Coronavirus, otto nuovi casi in provincia e due decessi

Sono 175 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 18 i nuovi decessi. Rimane pressoché stazionario il trend dei nuovi casi positivi e dei decessi rispetto a ieri.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 5 aprile 2020, 15:24

Bollette, imposte e mutui: Adoc operativa per aiutare i consumatori

Insomma, anche in tempo di isolamento forzato, con lo stop a gran parte delle attività, l'Associazione per la difesa e l'orientamento dei consumatori resta operativa su tutti i fronti


sabato, 4 aprile 2020, 19:20

Coronavirus, ora ci avete rotto il c...o

Mentre la scienza e la politica blindano l'Italia e la costringono a tirare la cinghia oltre ogni buco possibile e immaginabile, il virus continua la sua corsa, ma la velocità, però, non è uguale per tutti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 4 aprile 2020, 18:58

Ctt Nord, un arcobaleno per dipingere la speranza

CTT Nord impegnata ormai da anni con iniziative di successo nelle scuole, ha deciso di “abbracciare” la positività, condividendo l’iniziativa lanciata online da un gruppo di mamme che invita tutti i bambini a disegnare un arcobaleno accompagnato dalla scritta #AndràTuttoBene


sabato, 4 aprile 2020, 18:47

Coronavirus: otto casi a Massa, uno a Carrara e uno in Lunigiana

Asl invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”. Si ricorda ancora che il flusso di validazione dei tamponi è continuo e che gli orari di estrazione dei dati delle persone risultate positive al test dai laboratori -  da parte della Regione e dell’Azienda USL Toscana nord ovest - sono vicini (a...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara