prenota

Anno 1°

giovedì, 28 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Arrestati gli autori del tentato furto alla stazione ferroviaria

venerdì, 22 maggio 2020, 11:43

All'esito di puntuali e articolate attività di indagine, personale della squadra di polizia giudiziaria del commissariato di polizia é giunto alla definita e inconfutabile identificazione e al successivo consequenziale arresto di due individui, abituali concorrenti in consumazioni delittuose, in specie reati contro il patrimonio.

Nel merito, gli indagati, entrambi domiciliati presso il campo denominato "Lavello", rispettivamente di 34 e 20 anni e annoveranti pregiudizi e precedenti di polizia, sono stati ritenuti responsabili del tentato furto aggravato con violenza sulle cose compiuto all'interno della stazione ferroviaria di Carrara Avena durante la notte di Pasqua. I due autori materiali, sottoposti alla misura della custodia cautelare in carcere, inoltre, erano già noti alle autorità poiché gravati da molteplici e specifici precedenti penali, alcuni dei quali peraltro ascrivibili a condotte delittuose del tutto analoghe a quella utilizzata, con significativa callidità, nell'episodio illecito di Pasqua. Nello specifico, infatti, i due individui, a volto travisato e profittando dell'orario notturno della festività pasquale, oltre che delle limitazioni alla circolazione imposte dal D.P.C.M. per il contenimento dell'epidemia COVID-19, una volta essersi introdotti nell'atrio della locale stazione ferroviaria, tentavano di scassinare la cassa della macchina erogatrice dei biglietti utilizzando una spranga in ferro e una pala, senza tuttavia raggiungere l'esito consumativo. Dai sopralluoghi effettuati dagli operatori della Polizia di Stato e dal successivo esame delle registrazioni delle telecamere cittadine a circuito chiuso si è evinto che i responsabili avevano agito in un arco temporale esiguo, utilizzando, inoltre, l'accorgimento di operare travisati con i cappucci delle giacche che indossavano per poi dileguarsi rapidamente attraverso i binari.

La conseguente attività info-investigativa, sviluppata prevalentemente sul fronte acquisitivo delle captazioni digitali di immagini, avvalorata dal prezioso e puntuale raccordo informativo con il personale dell'Ufficio Controllo del Territorio ha consentito di pervenire alla compiuta identificazione dei due autori dell'azione criminosa disvelata.

Le evidenze probatorie acquisite hanno consentito l'emissione da parte dell'Autorità Giudiziaria procedente di due misure cautelaci in carcere, provvedimenti eseguiti dalla Polizia di Stato di Carrara e finalizzati a elidere ogni ulteriore situazione di potenziale rischio per la sicurezza e il patrimonio dei cittadini, garantendo una incisiva risposta repressiva alle connesse esigenze di sicurezza determinate dai consumati episodi delittuosi.

A margine di ciò si evidenzia come i due soggetti tratti in arresto sono gli stessi che la notte di Natale avevano già compiuto un delitto, con le stesse modalità, in danno di altro ente, auspicando evidentemente, anche in quella circostanza, che la notte festiva potesse garantirgli l'impunità.

Per contro, l'unica significativa modifica intervenuta sul percorso delittuoso dei due autori dei reati anzidetti, nell'arco di pochi mesi, è stata quella di aggravare la loro posizione giuridica soggettiva, transitando da una misura cautelare più blanda a quella in carcere, ciò a tutta evidenza del costante impegno profuso dalla Polizia di Stato per la tutela della serena convivenza della collettività, conseguita a fronte della puntuale sinergia preventiva e repressiva delle articolazioni operative della Polizia di Stato di Carrara.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 19:23

Controlli gratuiti dell'udito alla farmacia "del Cavatore"

Proseguono i controlli dell'udito gratuiti nelle farmacie comunali di Carrara di Nausicaa Spa. Il servizio sarà dedicato a tutti, anche per le fasce più giovani della popolazione. La nuova tappa di "Pensiamo alla salute dell'udito" si svolgerà domani, giovedì 28 gennaio, dalle ore 9.00 alle 12.00, alla farmacia "Del Cavatore"...


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:21

Muraglione, rimosse alcune discariche abusive: erano rifiuti pericolosi

I conferimenti abusivi nella zona del Muraglione, in via Battilana, purtroppo non sono una novità: le segnalazioni e gli interventi del personale di Nausicaa Spa per la rimozione di materiale abbandonato a bordo strada in quella zona sono infatti quasi quotidiani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:19

Una donazione alla protezione civile dalla Bencore

Deriva da una percentuale delle vendite che la azienda si era impegnata a devolvere durante la pandemia. Sarà impegnata nel progetto “Ti accompagno”


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:10

Serinper, si dimettono Zoppi e Benassi: Tamara Pucciarelli nuovo amministratore unico

Per tutelare la cooperativa sociale, la sua attività a sostegno dei soggetti più fragili e tutti i suoi lavoratori, Alessio Zoppi ed Enrico Benassi il 18 gennaio hanno rassegnato ufficialmente le loro dimissioni dai rispettivi ruoli di presidente e vice presidente della Serinper


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:09

Fosso Lavello, monitoraggio delle panne di sbarramento

Da un primissimo bilancio del monitoraggio che l’amministrazione del sindaco Francesco Persiani sta eseguendo sul fosso Lavello, sembrerebbe che le ingenti quantità di rifiuti di ogni tipo raccolte dalla panna di sbarramento posta nei pressi della foce, all’altezza di via delle Pinete, derivino da uno specifico tratto


mercoledì, 27 gennaio 2021, 14:42

Cartaro, Persiani visita l'impianto di potabilizzazione

Come promesso, non appena le condizioni dell'attuale pandemia da Covid e le relative restrizioni sugli spostamenti lo hanno consentito, L'amministrazione comunale di Massa e il consiglio di amministrazione di Gaia, si sono recati presso l'impianto di potabilizzazione del Cartaro


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara