prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 4 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Croci sulle Apuane, è caccia all'ignoto installatore

mercoledì, 20 maggio 2020, 15:47

Sono comparse all'improvviso, istallate sui punti più alti di alcune vette delle Apuane. Alcune croci di acciaio inox sono state istallate sulle cime del Monte Croce, della Pania e dell'Altissimo, ma si teme che l'ignoto "istallatore" possa colpire ancora.

Sembra, infatti, che i manufatti siano riconducibili alla stessa mano: le croci sono tutte in acciaio, si differenziano solo per alcuni particolari e hanno altezze diverse che, comunque, in tutti i casi, non superano i 50 cm. Tutte sono accomunate dal simbolo religioso della croce, posizionata nel punto più alto delle cime.

Le segnalazioni della presenza di croci su alcune vette sono arrivate al Parco delle Apuane nei giorni scorsi e hanno trovato riscontro nei sopralluoghi effettuati dal Comando Guardiaparco che, nei verbali, riferiscono come i manufatti siano stati infissi saldamente alle rocce attraverso l'uso di cemento. Ma le istallazioni sono abusive: ogni intervento di modifica del territorio e del paesaggio da eseguirsi all'interno dell'area protetta del Parco, è soggetta al rilascio del Nulla Osta dell'ente.

Da qui l'ordinanza n. 3 del 18/05/2020 del Presidente del Parco delle Apuane Alberto Putamorsi che dispone l'immediata interruzione di qualsiasi attività di istallazione di manufatti sulle cime delle Alpi Apuane e su qualsiasi altra parte del territorio dell'area protetta stabilendo la "riduzione in pristino, la risistemazione e l'eventuale ricostruzione dell'assetto morfologico ed idrogeologico e delle specie vegetali ed animali.

E' un'ordinanza contro ignoti perché l'autore non è stato ancora identificato. Tuttavia dispone la rimozione completa dei manufatti in acciaio inox e della malta di cemento, entro 20 giorni dalla data di pubblicazione dell' ordinanza stabilendo che, nel caso l'autore non intervenga nella rimozione delle proprie "opere", sarà il Parco stesso a provvedere, riservandosi la facoltà di rivalersi per le spese sostenute, sul responsabile delle istallazioni, una volta individuato.

Una volta scoperto, nei confronti dell'installatore verranno avviate poi tutte le procedure e le misure sanzionatorie previste per legge, per gli interventi realizzati in assenza del nulla osta del Parco.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 13:27

Accessibilità ai mezzi di trasporto per disabili: consegnato report

Ad affidare il report alle mani del sindaco di Massa, Francesco Persiani, e dell’assessore del comune di Carrara Giovanni Macchiarini, è stato, al termine della mattinata il presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani


venerdì, 3 luglio 2020, 13:05

Un murales dedicato a Fabrizio Lorenzani: il grande amore della figlia Giulia per l’artista prematuramente scomparso

Aveva un muro, alto, opprimente davanti alla finestra della camera da letto, sul quale da tempo meditava di far dipingere qualcosa che lo rendesse più accettabile, ma non sapeva decidersi sul soggetto. Poi due mesi fa, in maniera fin troppo dolorosa, la vita ha scelto per lei: suo padre, Fabrizio...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 11:05

Marrai: "Parti in sicurezza al reparto di maternità dell’ospedale Apuane"

L’ospedale delle Apuane è stato tra l’altro riconosciuto da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) come ospedale a misura di donna ottenendo il riconoscimento di due bollini rosa


venerdì, 3 luglio 2020, 10:14

Massa Carrara, installati nuovi gazebo davanti ai distretti socio-sanitari

Nell'attesa di un ritorno veloce alla normalità, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e della sanificazione prevista, queste installazioni aiuteranno ad alleviare l'eventuale attesa nelle sedi Cup


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 07:47

Centri estivi, incontro in Prefettura. La replica di Cimino (Nausicaa): "Stupito da atteggiamento di Cgil e Cisl"

Sono le parole del presidente di Nausicaa Spa, Luca Cimino, al termine dell'incontro avvenuto questa mattina in Prefettura convocato in relazione allo stato di agitazione proclamato dai due sindacati


giovedì, 2 luglio 2020, 17:24

Coronavirus: ripartono calcetto, saune e giochi con le carte

Si allargano le possibilità di socializzazione della fase 2 in Toscana grazie all’ordinanza numero 69 firmata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara