prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 13 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Denunciato marocchino dedito alla spendita di banconote false

sabato, 16 maggio 2020, 12:52

Nella scorsa giornata personale della squadra volante, nel corso di specifico servizio di controllo del territorio, ha effettuato due interventi presso due esercizi di rivendita di tabacchi per spendita di monete false. Nel merito, durante il primo intervento, ovvero quello disimpegnato presso una di queste, gli operanti, sulla scorta delle indicazioni ricevute dall'esercente, sono riusciti a risalire all'identità del soggetto responsabile della spendita di 50 euro, banconota consegnata per l'acquisto di un pacchetto di sigarette. In particolare, al fine di raggirare il citato esercente, il malfattore ha utilizzato l'escamotage di presentare sul banco il menzionato taglio da 50 euro volutamente accartocciato, così guadagnando il tempo necessario per uscire e dileguarsi. Successivamente il medesimo individuo ha ripetuto le stesse condotte anche presso altra rivendita tabacchi poco distante dalla prima, questa volta conseguendo una ricarica del cellulare da 10 euro e pagandola con una banconota falsa da 100. Quando l'esercente si è accorto della falsità della moneta ha restituito quella falsa attendendo il pagamento della ricarica, tuttavia lo sconosciuto con la scusa di prendere una banconota genuina ancora una volta ha fatto perdere le proprie tracce. L'autore di queste condotte, attivamente ricercato, è stato fermato dalla pattuglianella frazione Avenza e alla vista della volante con colori d'istituto ha tentato di occultare un oggetto indistinto all'interno delle parti intime circostanza per la quale si è reso necessario procedere alla ricerca sulla sua persona.

L'attività di ricerca ha dato esito positivo in quanto, celata all'interno della biancheria intima indossata il personale ha rinvenuto una banconota da 100 euro non genuina. Il soggetto autore delle due condotte, già noto all'ufficio, accompagnato presso il commissariato, è stato identificato per M.A/40 enne, cittadino del Regno del Marocco, il quale è stato reso edotto che sarebbe stato denunciato a piede libero per spendita di banconote false mentre i due tagli sono stati vincolati a sequestro. L'ufficio procede nella propria incessante attività, info-investigativa e repressiva di contrasto alle attività illecite di azioni delittuose di significativo rilievo e mette in guardia la cittadinanza della presenza di soggetti in possesso di banconote non genuine raccomandando, pertanto, una peculiare e più elevata attenzione.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 12 luglio 2020, 22:39

Marina di Carrara, la polizia arresta un giovane per violenza e resistenza

Un gruppo di giovani, amici dell'arrestato, ha assalito gli agenti cercando di impedire la cattura dell'amico


sabato, 11 luglio 2020, 14:07

Un nuovo ecografo per la radiologia senologica di Carrara

Un ecografo di ultima generazione per un servizio di eccellenza della sanità apuana è stato inaugurato oggi nella sede del servizio di Radiologia senologica collocato all’interno dell’ex ospedale Civico di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 11 luglio 2020, 10:45

Nausicaa: ecco Junker, l'app per facilitare la raccolta differenziata

l presidente Cimino: «Diventerà anche un canale di segnalazioni». L'assessore Scaletti: «Un aiuto in più per orientarsi e per i comportamenti virtuosi»


sabato, 11 luglio 2020, 09:45

In e-bike fino alle cave, tour anche a piedi o in 4x4 per scoprire Carrara

In e-bike (bicicletta con pedalata assistita) fino alle cave di marmo tra una degustazione di lardo di Colonnata Igp ed una visita al centro storico di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 10 luglio 2020, 19:38

Furti nei negozi a Lucca, trovato il ladro: è di Massa

Operava a Lucca già dall’anno scorso. Sempre all’ora di pranzo, si avvicinava ai negozi sperando che fossero stati lasciati incustoditi per l’assenza temporanea del titolare e forzava l’ingresso


giovedì, 9 luglio 2020, 17:59

Individuati e denunciati gli autori dei danneggiamenti in centro e a Marina di Carrara

A seguito dei diversi episodi di danneggiamento a strutture di arredo urbano e di suppellettili di alcuni locali pubblici nonché di una centralina elettrica, tutti avvenuti nel centro cittadino e a Marina di Carrara, il commissariato di polizia, con un’indagine lampo, ha individuato e denunciato all’autorità giudiziaria per danneggiamento aggravato...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara