prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 4 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

La Lilt riparte con le visite di controllo fondamentali per la tutela della salute: parla il dottor Pietro Bianchi

venerdì, 29 maggio 2020, 16:24

di vinicia tesconi

L’epidemia di coronavirus ha congelato quasi interamente ogni tipo di controllo medico non connesso con il covid 19 e imposto un isolamento sociale che ha di fatto chiuso gran parte delle attività sanitarie par allele a quelle istituzionali. Anche gli ambulatori della Lilt di Massa Carrara, importante e consolidata realtà volta alla prevenzione esistente sul territorio da molti anni e operante da sempre senza fini di lucro, hanno dovuto chiudere le porte per i due mesi e mezzo di lockdown, ma, con l’allentamento delle misure nella fase 2 possono finalmente ricominciare la loro attività, rispondendo a una richiesta importante perché i controlli sono la base del percorso di prevenzione e tutela della salute e nella tempesta sanitaria causata dal coronavirus, hanno dovuto essere sospesi.  A spiegarci la ripartenza degli ambulatori Lilt è stato il presidente dell’associazione di Massa Carrara, dottor Petro Bianchi:

Come riprenderete le visite di prevenzione oncologica?

A causa dell’emergenza da Covid-19, sono state posticipate e rimandate visite e controlli di patologie anche molto gravi  ma non dobbiamo dimenticare di tutelare la nostra salute.  Con la fine del lokdown  e il venir meno delle misure restrittive, i pazienti cercheranno di recuperare i controlli lasciati in sospeso con un  possibile  incremento delle liste d'attesa. La Lilt di Massa Carrara si offre come supporto all’Asl Massa Carrara  e  dal  prossimo 3 giugno riprenderà l'attività istituzionale con la riattivazione delle visite ambulatoriali, contando su una squadra di medici volontari che metteranno a disposizione  della cittadinanza la loro professionalità.

Quali sono le branche mediche di cui vi occupate? 

Oltre alle tradizionali attività di prevenzione relative alle campagne del "Nastro rosa" per la prevenzione delle neoplasie prettamente femminili e del "Progetto azzurro" per la prevenzione delle neoplasie prettamente maschili, sono previsti anche gli ambulatori di dermatologia e di patologie della tiroide. La prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori restano  i principi fondamentali della Lilt.  Con il mese di giugno sono disponibili anche gli ambulatori di psicologia con la dottoressa Anna Lalli, di oncologia con la dottoressa Chiara Valsuani e di prevenzione dei tumori ossei con il dottor  Giovanni Pesenti Barili.

Come vi siete organizzati per la riapertura degli ambulatori?

L'attività ambulatoriale verrà prestata rispettando tutte le norme comportamentali e igieniche e di sanificazione degli ambienti e delle apparecchiature medicali utilizzando prodotti certificati  "Medster2000”,  un dispositivo medico di classe 2 che garantisce una disinfezione generale ad alto livello. 

Tra due anni Lilt celebrerà i cento anni dalla sua fondazione:  avete iniziative in cantiere?

Oltre all’ampliamento dell’offerta ambulatoriale con nuove discipline, ci sono altri ed importanti ed interessanti  progetti in cantiere che per essere realizzati necessitano di molto impegno.  La Lilt si basa sulla disponibilità a titolo gratuito di personale volontario, sanitari e non, per cui si invitano eventuali persone,  interessate a partecipare alla vita dell’associazione , a mettersi in contatto con noi. 

La sede Lilt Massa Carrara  riprende la sua attività grazie all’impegno costante dei medici supportanti dalla  squadra di  volontarie, che  sono: Antonella Bigi, Natascia Cangiano, Angela Maria Fruzzetti,  Eleonora Nari, Luciana Lembi, Giovanna Pitanti, Anna Sassi. La Lilt vorrebbe implementare la squadra dei volontari e  chi è disposto può chiamare in sede.   Ben nutrita è anche l’equipe medica, formata da: Giovanni Boni (radiologo), Chiara Catalano ( urologa), Fabrizio D'Alessandro ( radiologo), Paolo Rossi  (andrologo endocrinologo), Anna Lalli ( psicologa), Bruno Lembi ( chirurgo), Franca Leonardi (anestesista), Mascia Guia ( dermatologa),  Giovanni  Pesenti Barili (ortopedico),  Mauro Bellini (dermatologo),  Mauro Valli (chirurgo), Luca Lorenzi (urologo), Carlo Scala (urologo), Antonio Mazzarino  (urologo), Flavio Innocenti (urologo), Chiara Valsuani (oncologa), Pietro Bianchi (medico nucleare, malattie della tiroide), Massimo Gattini ( ginecologo), Carlo Ceccopieri (urologo).  Per prenotare telefonare al numero  0585 488280 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 13:27

Accessibilità ai mezzi di trasporto per disabili: consegnato report

Ad affidare il report alle mani del sindaco di Massa, Francesco Persiani, e dell’assessore del comune di Carrara Giovanni Macchiarini, è stato, al termine della mattinata il presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani


venerdì, 3 luglio 2020, 13:05

Un murales dedicato a Fabrizio Lorenzani: il grande amore della figlia Giulia per l’artista prematuramente scomparso

Aveva un muro, alto, opprimente davanti alla finestra della camera da letto, sul quale da tempo meditava di far dipingere qualcosa che lo rendesse più accettabile, ma non sapeva decidersi sul soggetto. Poi due mesi fa, in maniera fin troppo dolorosa, la vita ha scelto per lei: suo padre, Fabrizio...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 11:05

Marrai: "Parti in sicurezza al reparto di maternità dell’ospedale Apuane"

L’ospedale delle Apuane è stato tra l’altro riconosciuto da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) come ospedale a misura di donna ottenendo il riconoscimento di due bollini rosa


venerdì, 3 luglio 2020, 10:14

Massa Carrara, installati nuovi gazebo davanti ai distretti socio-sanitari

Nell'attesa di un ritorno veloce alla normalità, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e della sanificazione prevista, queste installazioni aiuteranno ad alleviare l'eventuale attesa nelle sedi Cup


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 07:47

Centri estivi, incontro in Prefettura. La replica di Cimino (Nausicaa): "Stupito da atteggiamento di Cgil e Cisl"

Sono le parole del presidente di Nausicaa Spa, Luca Cimino, al termine dell'incontro avvenuto questa mattina in Prefettura convocato in relazione allo stato di agitazione proclamato dai due sindacati


giovedì, 2 luglio 2020, 17:24

Coronavirus: ripartono calcetto, saune e giochi con le carte

Si allargano le possibilità di socializzazione della fase 2 in Toscana grazie all’ordinanza numero 69 firmata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara