prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 7 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

L’emergenza sanitaria non ha fermato l’attività del consiglio comunale di Carrara

venerdì, 22 maggio 2020, 11:09

In una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo, la macchina comunale ha dimostrato di essere resiliente, cercando di adattarsi il più velocemente possibile alle nuove regole imposte dal Covid-19. Anche il Consiglio comunale, l’organo che maggiormente rappresenta la città e a cui sono demandate le decisioni più importanti, ha  continuato a operare in condizioni di sicurezza, come spiega il Presidente Michele Palma. Dal 10 marzo scorso a oggi, è stata intensa l’attività del Consiglio che, durante le sedute del 19 marzo e del 30 aprile, ha  affrontato temi di grande importanza, tra cui, per citare solo i principali, il bilancio, il Piano Triennale delle Opere Pubbliche, la variante al regolamento urbanistico necessaria per consentire  alla Regione Toscana di avviare i lavori di messa in sicurezza del ramo Torano del torrente Carrione. Il prossimo appuntamento con il Consiglio comunale è fissato per lunedì 25 maggio, alle ore 14.00, in adunanza straordinaria e in seduta telematica. Tra gli argomenti in discussione spiccano la rinegoziazione di alcuni mutui dell’ente, che potrebbe portare un consistente risparmio al Comune e l’istituzione della Consulta delle Politiche Giovanili che potrebbe rappresentare un nuovo strumento di partecipazione.

Nel corso delle 21 riunioni delle varie Commissioni consiliari, che si sono svolte sia con la presenza fisica dei Consiglieri che in videoconferenza, sono state discusse importanti questioni, tra cui i Piani Attuativi dei Bacini Estrattivi e il  Regolamento degli Agri Marmiferi.  Quattro sono state, invece, le riunioni della Conferenza dei Capigruppo. I primi incontri al via  della fase di emergenza sanitaria si sono tenuti a porte chiuse presso la sala consiliare e in quella di rappresentanza, garantendo tutte le norme di sicurezza e il distanziamento sociale.  All’entrata in vigore del decreto che apriva alla possibilità di svolgimento in videoconferenza, prosegue Palma, il Comune si è subito attrezzato e, dopo un breve periodo di rodaggio in cui le riunioni si sono svolte in modalità “mista”,  è stato poi possibile proseguire esclusivamente  in modalità video.

Una importate novità è che le ultime sedute del Consiglio e delle Commissioni sono tutte fruibili sul canale youtube del Consiglio per garantire  una maggiore trasparenza e partecipazione.

Con l’arrivo della Fase 2, le Commissioni dove è previsto un numero esiguo di partecipanti sono tornate a svolgersi in presenza dei Consiglieri, seppure nel rispetto di tutte le prescrizioni sulla sicurezza, mentre le Commissioni congiunte e i Consigli restano ancora in videoconferenza, in attesa del ritorno alla normalità.

Lo spirito che ha animato queste scelte, conclude il Presidente Palma,  è stato quello di garantire la presenza alle riunioni a tutti i Consiglieri: sarebbe stata, infatti, una grave mancanza di democrazia, la limitazione della partecipazione per chi non avesse dimestichezza con le nuove tecnologie, o fosse privo degli strumenti necessari. Sono state allestite quattro postazioni di videoconferenza in vari uffici presso la sede comunale, uno dei rari casi in Italia,  per consentire ai Consiglieri che ne avessero bisogno di avere a disposizione la strumentazione e il supporto tecnico.

In accordo con la Conferenza dei Capigruppo, il Presidente Palma ricorda, infine, di aver organizzato lo scorso 10 aprile la diretta Facebook per commemorare l’anniversario della Liberazione di Carrara; un’occasione per ribadire l’importanza dello spirito di comunità, lo stesso manifestato da tutti i Consiglieri comunali di schieramenti diversi, impegnati tutti insieme con la Protezione Civile, in piena emergenza sanitaria, per preparare le mascherine da distribuire ai cittadini.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 6 giugno 2020, 17:26

Degrado a Marina di Carrara, Diego Crocetti: "Benvenuti nelle favelas"

La stagione è ufficialmente iniziata e anche Marina di Carrara cerca in qualche modo di ricominciare: purtroppo non tutto va come dovrebbe e Diego Crocetti, ristoratore di Marina di Carrara, sul suo profilo social, ha pubblicato un video denuncia


sabato, 6 giugno 2020, 17:24

134 mila euro dalla Regione per l'inclusione scolastica

Oltre 130mila euro per favorire l'inclusione scolastica degli studenti disabili iscritti alle scuole secondarie di secondo grado nella provincia di Massa Carrara con interventi finalizzati al trasporto scolastico e all'assistenza socioeducativa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 6 giugno 2020, 15:39

Sciopero scuola, Natali (Cisl): "Ripartire insieme, ripartire in sicurezza"

La Cisl scende in campo insieme alle altre sigle sindacali Flc Cgil,  Uil Scuola Rua, Snals Confsal, Gilda Unams, per protestare contro l'inconsistenza dell'azione di Governo sulla scuola


venerdì, 5 giugno 2020, 18:20

Coronavirus: due casi a Carrara, uno a Massa, Montignoso e Fivizzano

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest nella settimana dal 29 maggio al 4 giugno 2020 si sono registrati 15 nuovi casi positivi, così suddivisi per zona e per comune di residenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 17:37

Furti e truffe agli anziani, beccati in tre

Il primo sodalizio disarticolato dalle indagini era costituito da due esperti truffatori provenienti da Napoli (un 51enne pluripregiudicato ed un 25enne incensurato), i quali avevano posto in essere un complesso raggiro, noto negli ambienti investigativi con l’appellativo di “truffa del parente debitore”


mercoledì, 3 giugno 2020, 18:46

Scuola, nessun taglio per il personale docente

A dirlo l’assessore all’istruzione e formazione Cristina Grieco a conclusione dell’incontro tenutosi oggi con i sindacati di categoria e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Ernesto Pellecchia, che si è impegnato a scongiurare tagli di organico tramite una proposta operativa, su cui dovrà pronunciarsi il Miur


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara