prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 7 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Lotta allo spaccio, nei guai due pusher nordafricani

venerdì, 22 maggio 2020, 15:47

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di droga da parte dei carabinieri della compagnia di Sarzana, impegnati a fronteggiare il mercato illegale degli stupefacenti non solo nei boschi della vallata ma anche lungo la fascia costiera, che in due distinte operazioni condotte nella giornata di ieri ha portato alla denuncia a piede libero di un pusher ed all’arresto di un secondo.

Le operazioni hanno avuto inizio l’altra sera quando alle ore 20:00 circa. i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sarzana sono entrati in un casolare abbandonato all’interno della tenuta di Marinella dove hanno sorpreso un cittadino di origini magrebine che utilizzava la fatiscente struttura come nascondiglio per la droga, da prelevare volta per volta, per venderla ai consumatori della Val di Magra.

Alla vista degli uomini dell’Arma il soggetto è fuggito attraverso i cunicoli dell’edificio ma, essendo una vecchia conoscenza dei Militari operanti, è stato riconosciuto immediatamente.-

I Carabinieri hanno perquisito lo stabile ed hanno compreso il motivo della fuga: nascosti tra gli indumenti e gli effetti personali dello straniero hanno trovato 20 grammi di cocaina e 10 grammi di hashish, già confezionati e pronti per essere spacciati, oltre a materiale vario utilizzato per il taglio e confezionamento dello stupefacente.

La precipitosa fuga non è quindi servita all’uomo, marocchino con precedenti per altri reati di spaccio di droga, che è stato comunque denunciato in stato di libertà.

Inoltre, nella prima mattinata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sarzana hanno organizzato un altro servizio di monitoraggio del territorio, perlustrando un zona boschiva in loc. Valdurasca di Follo. Anche in questa occasione, come già avvenuto nelle scorse settimane, hanno individuato una sorta di bivacco nascosto fra la fitta vegetazione, che un uomo di origini nord africane, in Italia senza fissa dimora, incensurato, aveva messo su ed usava come postazione dove incontrare giovani della Val di Magra che usano droga ed ai quali vendere cocaina.

In questo caso la perquisizione del soggetto e dei luoghi ha permesso di rinvenire e sequestrare 50 grammi di cocaina, già suddivisa in 40 dosi pronte per essere cedute, e la somma contante di 600,00 euro provento di precedenti vendite di droga.

I Carabinieri hanno anche sequestrato un bilancino di precisione e materiale vario per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, oltre a due telefoni cellulari utilizzati dallo spacciatore per contattare i clienti.

Dato il consistente quantitativo di droga, il denaro e gli altri oggetti rinvenuti, i Militari hanno proceduto all’arresto di Y.S., con l’accusa di detenzione di stupefacente a fini di spaccio, per il qualeil Pubblico Ministero della Procura ha avanzato richiesta di convalida al Giudice competente.

L’udienza si è conclusa con la convalida dell’arresto ed il divieto di dimora in provincia della Spezia.

Dalla vendita sul mercato illegale degli stupefacenti la droga sequestrata avrebbe potuto fruttare ai due spacciatori oltre 7.000,00 euro di illecito guadagno.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 6 giugno 2020, 17:26

Degrado a Marina di Carrara, Diego Crocetti: "Benvenuti nelle favelas"

La stagione è ufficialmente iniziata e anche Marina di Carrara cerca in qualche modo di ricominciare: purtroppo non tutto va come dovrebbe e Diego Crocetti, ristoratore di Marina di Carrara, sul suo profilo social, ha pubblicato un video denuncia


sabato, 6 giugno 2020, 17:24

134 mila euro dalla Regione per l'inclusione scolastica

Oltre 130mila euro per favorire l'inclusione scolastica degli studenti disabili iscritti alle scuole secondarie di secondo grado nella provincia di Massa Carrara con interventi finalizzati al trasporto scolastico e all'assistenza socioeducativa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 6 giugno 2020, 15:39

Sciopero scuola, Natali (Cisl): "Ripartire insieme, ripartire in sicurezza"

La Cisl scende in campo insieme alle altre sigle sindacali Flc Cgil,  Uil Scuola Rua, Snals Confsal, Gilda Unams, per protestare contro l'inconsistenza dell'azione di Governo sulla scuola


venerdì, 5 giugno 2020, 18:20

Coronavirus: due casi a Carrara, uno a Massa, Montignoso e Fivizzano

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest nella settimana dal 29 maggio al 4 giugno 2020 si sono registrati 15 nuovi casi positivi, così suddivisi per zona e per comune di residenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 giugno 2020, 17:37

Furti e truffe agli anziani, beccati in tre

Il primo sodalizio disarticolato dalle indagini era costituito da due esperti truffatori provenienti da Napoli (un 51enne pluripregiudicato ed un 25enne incensurato), i quali avevano posto in essere un complesso raggiro, noto negli ambienti investigativi con l’appellativo di “truffa del parente debitore”


mercoledì, 3 giugno 2020, 18:46

Scuola, nessun taglio per il personale docente

A dirlo l’assessore all’istruzione e formazione Cristina Grieco a conclusione dell’incontro tenutosi oggi con i sindacati di categoria e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Ernesto Pellecchia, che si è impegnato a scongiurare tagli di organico tramite una proposta operativa, su cui dovrà pronunciarsi il Miur


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara