prenota

Anno 1°

giovedì, 28 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Lotta allo spaccio, nei guai due pusher nordafricani

venerdì, 22 maggio 2020, 15:47

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di droga da parte dei carabinieri della compagnia di Sarzana, impegnati a fronteggiare il mercato illegale degli stupefacenti non solo nei boschi della vallata ma anche lungo la fascia costiera, che in due distinte operazioni condotte nella giornata di ieri ha portato alla denuncia a piede libero di un pusher ed all’arresto di un secondo.

Le operazioni hanno avuto inizio l’altra sera quando alle ore 20:00 circa. i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sarzana sono entrati in un casolare abbandonato all’interno della tenuta di Marinella dove hanno sorpreso un cittadino di origini magrebine che utilizzava la fatiscente struttura come nascondiglio per la droga, da prelevare volta per volta, per venderla ai consumatori della Val di Magra.

Alla vista degli uomini dell’Arma il soggetto è fuggito attraverso i cunicoli dell’edificio ma, essendo una vecchia conoscenza dei Militari operanti, è stato riconosciuto immediatamente.-

I Carabinieri hanno perquisito lo stabile ed hanno compreso il motivo della fuga: nascosti tra gli indumenti e gli effetti personali dello straniero hanno trovato 20 grammi di cocaina e 10 grammi di hashish, già confezionati e pronti per essere spacciati, oltre a materiale vario utilizzato per il taglio e confezionamento dello stupefacente.

La precipitosa fuga non è quindi servita all’uomo, marocchino con precedenti per altri reati di spaccio di droga, che è stato comunque denunciato in stato di libertà.

Inoltre, nella prima mattinata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sarzana hanno organizzato un altro servizio di monitoraggio del territorio, perlustrando un zona boschiva in loc. Valdurasca di Follo. Anche in questa occasione, come già avvenuto nelle scorse settimane, hanno individuato una sorta di bivacco nascosto fra la fitta vegetazione, che un uomo di origini nord africane, in Italia senza fissa dimora, incensurato, aveva messo su ed usava come postazione dove incontrare giovani della Val di Magra che usano droga ed ai quali vendere cocaina.

In questo caso la perquisizione del soggetto e dei luoghi ha permesso di rinvenire e sequestrare 50 grammi di cocaina, già suddivisa in 40 dosi pronte per essere cedute, e la somma contante di 600,00 euro provento di precedenti vendite di droga.

I Carabinieri hanno anche sequestrato un bilancino di precisione e materiale vario per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, oltre a due telefoni cellulari utilizzati dallo spacciatore per contattare i clienti.

Dato il consistente quantitativo di droga, il denaro e gli altri oggetti rinvenuti, i Militari hanno proceduto all’arresto di Y.S., con l’accusa di detenzione di stupefacente a fini di spaccio, per il qualeil Pubblico Ministero della Procura ha avanzato richiesta di convalida al Giudice competente.

L’udienza si è conclusa con la convalida dell’arresto ed il divieto di dimora in provincia della Spezia.

Dalla vendita sul mercato illegale degli stupefacenti la droga sequestrata avrebbe potuto fruttare ai due spacciatori oltre 7.000,00 euro di illecito guadagno.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 19:23

Controlli gratuiti dell'udito alla farmacia "del Cavatore"

Proseguono i controlli dell'udito gratuiti nelle farmacie comunali di Carrara di Nausicaa Spa. Il servizio sarà dedicato a tutti, anche per le fasce più giovani della popolazione. La nuova tappa di "Pensiamo alla salute dell'udito" si svolgerà domani, giovedì 28 gennaio, dalle ore 9.00 alle 12.00, alla farmacia "Del Cavatore"...


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:21

Muraglione, rimosse alcune discariche abusive: erano rifiuti pericolosi

I conferimenti abusivi nella zona del Muraglione, in via Battilana, purtroppo non sono una novità: le segnalazioni e gli interventi del personale di Nausicaa Spa per la rimozione di materiale abbandonato a bordo strada in quella zona sono infatti quasi quotidiani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:19

Una donazione alla protezione civile dalla Bencore

Deriva da una percentuale delle vendite che la azienda si era impegnata a devolvere durante la pandemia. Sarà impegnata nel progetto “Ti accompagno”


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:10

Serinper, si dimettono Zoppi e Benassi: Tamara Pucciarelli nuovo amministratore unico

Per tutelare la cooperativa sociale, la sua attività a sostegno dei soggetti più fragili e tutti i suoi lavoratori, Alessio Zoppi ed Enrico Benassi il 18 gennaio hanno rassegnato ufficialmente le loro dimissioni dai rispettivi ruoli di presidente e vice presidente della Serinper


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 15:09

Fosso Lavello, monitoraggio delle panne di sbarramento

Da un primissimo bilancio del monitoraggio che l’amministrazione del sindaco Francesco Persiani sta eseguendo sul fosso Lavello, sembrerebbe che le ingenti quantità di rifiuti di ogni tipo raccolte dalla panna di sbarramento posta nei pressi della foce, all’altezza di via delle Pinete, derivino da uno specifico tratto


mercoledì, 27 gennaio 2021, 14:42

Cartaro, Persiani visita l'impianto di potabilizzazione

Come promesso, non appena le condizioni dell'attuale pandemia da Covid e le relative restrizioni sugli spostamenti lo hanno consentito, L'amministrazione comunale di Massa e il consiglio di amministrazione di Gaia, si sono recati presso l'impianto di potabilizzazione del Cartaro


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara