prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 4 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Via dei Marmi 2: Fita Cna, residenti hanno ragione su ritorno delle polveri sottili

giovedì, 14 maggio 2020, 09:38

"I residenti di San Francesco hanno ragione". Fita Cna, la principale sigla provinciale degli autotrasportatori, si schiera al fianco dei cittadini che avevano denunciato disagi legati alla presenza di polveri sottili nell'aria probabilmente collegate alla cattiva e scarsa manutenzione della galleria utilizzata per trasportare dal monte al piano il marmo.

"Gli autotrasportatori – spiega Massimo Ricci, portavoce di Fita Cna – vivono lo stesso problema. Un problema che conosciamo molto bene. Più volte, anche recentemente, abbiamo proposto sia all'attuale amministrazione che a quella precedente degli interventi che a nostro parere potrebbero contribuire a migliorare di molto l'attuale situazione se non addirittura a risolvere la dispersione delle polveri all'interno e all'esterno delle gallerie". Secondo Fita Cna un sensibile miglioramento deriverebbe già dall'aumentare gli interventi di pulizia settimanale, prevedendo anche interventi periodici più specifici da affidare ad aziende specializzate per rimuovere terra e fango che vanno ad esempio a depositarsi a bordo strada o lungo le pareti della stessa". 

Fita Cna rinnova la proposta di dotare la Galleria S. Croce (almeno nel primo tratto a monte) di un sistema di nebulizzazione per abbattere le polveri in sospensione che in quel tratto sono più intense. "Farebbe la differenza - commenta ancora Ricci". Altra questione di non poca importanza è legata alla manutenzione ordinaria e straordinaria del manto stradale necessaria sia in alcuni tratti a cielo aperto che nelle gallerie. "Gli avvallamenti e le buche presenti non solo mettono a rischio la sicurezza della circolazione dei veicoli e l'incolumità dei conducenti, ma sono fonte di danni ai mezzi. – spiega ancora Ricci - Gli ultimi fatti di cronaca, ancora una volta purtroppo, evidenziano come la manutenzione della rete viaria e dei manufatti asserviti siano un'esigenza primaria per garantire la sicurezza della circolazione stradale di merci e persone. Sappiamo bene che le risorse che in generale gli enti locali hanno a disposizione sono sempre più risicate, ma per il caso specifico, potrebbero essere implementate attingendo maggiormente dall'imposizione sui materiali lapidei estratti. Il periodo di lock-down, durante il quale il traffico lungo la Strada dei marmi è stato quasi azzerato, poteva essere sfruttato quantomeno per avviare una parte degli interventi di cui questa importante arteria necessità".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 13:27

Accessibilità ai mezzi di trasporto per disabili: consegnato report

Ad affidare il report alle mani del sindaco di Massa, Francesco Persiani, e dell’assessore del comune di Carrara Giovanni Macchiarini, è stato, al termine della mattinata il presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani


venerdì, 3 luglio 2020, 13:05

Un murales dedicato a Fabrizio Lorenzani: il grande amore della figlia Giulia per l’artista prematuramente scomparso

Aveva un muro, alto, opprimente davanti alla finestra della camera da letto, sul quale da tempo meditava di far dipingere qualcosa che lo rendesse più accettabile, ma non sapeva decidersi sul soggetto. Poi due mesi fa, in maniera fin troppo dolorosa, la vita ha scelto per lei: suo padre, Fabrizio...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 11:05

Marrai: "Parti in sicurezza al reparto di maternità dell’ospedale Apuane"

L’ospedale delle Apuane è stato tra l’altro riconosciuto da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) come ospedale a misura di donna ottenendo il riconoscimento di due bollini rosa


venerdì, 3 luglio 2020, 10:14

Massa Carrara, installati nuovi gazebo davanti ai distretti socio-sanitari

Nell'attesa di un ritorno veloce alla normalità, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e della sanificazione prevista, queste installazioni aiuteranno ad alleviare l'eventuale attesa nelle sedi Cup


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 3 luglio 2020, 07:47

Centri estivi, incontro in Prefettura. La replica di Cimino (Nausicaa): "Stupito da atteggiamento di Cgil e Cisl"

Sono le parole del presidente di Nausicaa Spa, Luca Cimino, al termine dell'incontro avvenuto questa mattina in Prefettura convocato in relazione allo stato di agitazione proclamato dai due sindacati


giovedì, 2 luglio 2020, 17:24

Coronavirus: ripartono calcetto, saune e giochi con le carte

Si allargano le possibilità di socializzazione della fase 2 in Toscana grazie all’ordinanza numero 69 firmata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara