prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 12 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Franzoni arrestato a Roma e poi rilasciato col foglio di via

mercoledì, 3 giugno 2020, 08:44

di vinicia tesconi

Non ha potuto partecipare alla manifestazione del centrodestra di ieri in commemorazione della festa della Repubblica e, da stasera, non potrà più tornare a Roma per due anni. Le avventure di Nicola Franzoni, autore della protesta nei confronti del governo "marciare per non marcire" che già lo aveva portato nella capitale un mese fa per chiedere le dimissioni del premier Giuseppe Conte - impresa risultata poi un clamoroso flop che gli era costato il fermo e la conseguente multa delle forze dell'ordine per aver violato le disposizioni anti Covid - sono terminate con l'arresto avvenuto ieri verso le 13,30 da parte della Digos di Roma e il rilascio alle 19 con un'ordinanza che gli proibisce di tornare nella capirale per due anni in quanto persona socialmente pericolosa. La notizia dell'arresto di Franzoni è stata diffusa sul suo profilo Facebook e su quello del suo compagno di proteste, Manfredo Bianchi, professore dell'istituto tecnico Zaccagna di Carrara, che ha condiviso sia la prima discesa su Roma sia quest'ultima. Le ragioni che hanno portato all'arresto di Franzoni comprenderebbero il vilipendio alla repubblica e alle istituzioni, l'apologia del fascismo, l'istigazione a disubbidire alle leggi, la manifestazione non autorizzata e la violazione delle norme anticovid e anche atti contrari alla pubblica decenza in riferimento al video divulgato dallo stesso Franzoni, nel quale si è mostrato mentre urina davanti al portone della presidenza del consiglio.

Franzoni ha raccontato nel dettaglio il suo arresto ribadendo in maniera forte e chiara sia la sua rabbia nei confronti di Conte e Mattarella, da lui indicati come i principali responsabili del disastro economico post covid, sia la sua determinazione a continuare nella sua battaglia. "Sono stato prelevato dal mio albergo da dieci uomini della Digos con tre auto - ha detto Franzoni a un giornalista che lo ha intervistato in un video divulgato su Facebook - e poi sono stato portato in commissariato dove mi hanno tenuto chiuso in una stanza, guardato a vista anche per andare in bagno, per sei ore. Siccome ho ribadito ciò che penso del presidente della repubblica e del presidente del consiglio, gli agenti hanno mi minacciato di portarmi a Regina Coeli. Cioè sono stato trattato come fossi un criminale che ha compiuto gravissimi reati. Nemmeno per prendere Toto' Riina hanno mandato così tanti agenti. Se quello che dico non va bene possono denunciarmi ma non arrestarmi." Franzoni ha poi detto di non essere minimamente toccato dall'allontanamento obbligatorio da Roma ed ha assicurato che porterà la sua protesta a Milano e in altre città italiane per sollevare il popolo contro il governo.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 11 luglio 2020, 14:07

Un nuovo ecografo per la radiologia senologica di Carrara

Un ecografo di ultima generazione per un servizio di eccellenza della sanità apuana è stato inaugurato oggi nella sede del servizio di Radiologia senologica collocato all’interno dell’ex ospedale Civico di Carrara


sabato, 11 luglio 2020, 10:45

Nausicaa: ecco Junker, l'app per facilitare la raccolta differenziata

l presidente Cimino: «Diventerà anche un canale di segnalazioni». L'assessore Scaletti: «Un aiuto in più per orientarsi e per i comportamenti virtuosi»


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 11 luglio 2020, 09:45

In e-bike fino alle cave, tour anche a piedi o in 4x4 per scoprire Carrara

In e-bike (bicicletta con pedalata assistita) fino alle cave di marmo tra una degustazione di lardo di Colonnata Igp ed una visita al centro storico di Carrara


venerdì, 10 luglio 2020, 19:38

Furti nei negozi a Lucca, trovato il ladro: è di Massa

Operava a Lucca già dall’anno scorso. Sempre all’ora di pranzo, si avvicinava ai negozi sperando che fossero stati lasciati incustoditi per l’assenza temporanea del titolare e forzava l’ingresso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 9 luglio 2020, 17:59

Individuati e denunciati gli autori dei danneggiamenti in centro e a Marina di Carrara

A seguito dei diversi episodi di danneggiamento a strutture di arredo urbano e di suppellettili di alcuni locali pubblici nonché di una centralina elettrica, tutti avvenuti nel centro cittadino e a Marina di Carrara, il commissariato di polizia, con un’indagine lampo, ha individuato e denunciato all’autorità giudiziaria per danneggiamento aggravato...


giovedì, 9 luglio 2020, 15:54

Isola ecologica di cortesia a Marina di Massa

Nasce la prima isola ecologica di cortesia realizzata da Asmiu e comune di Massa in via Pisa, a Marina di Massa, grazie anche alla collaborazione di Marilena Conti, dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Don Milani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara