prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Rotary Club 'Carrara e Massa': ospite il dottor Alberto Conti

mercoledì, 29 luglio 2020, 19:17

La brillante esposizione del dottor Alberto Conti è stata l'occasione per fare il punto sull'impiego dell'ecografo polmonare donato all'Ospedale Apuano nei mesi scorsi. Il dirigente del pronto soccorso ha spiegato a quale utilizzo, nel nosocomio provinciale, il moderno presidio diagnostico è stato finalizzato durante la fase peggiore della pandemia.

L'emergenza generata dal Covid è stata, infatti, efficacemente fronteggiata nella nostra provincia anche grazie allo strumento donato dal Rotary 'Carrara e Massa'. Si deve proprio all'intuizione del primario la possibilità di impiegare l'ecografo polmonare per la diagnosi degli effetti determinati dal virus.

E' rara, infatti, la percezione che si ha dell'idoneità, di un ecografo, di valutare un organo, diciamo così, vuoto, come è il polmone. Invece, nel caso delle polmoniti da Covid l'ecografo ha offerto un grosso aiuto nella diagnostica, permettendo di monitorare anche i danni residui lasciati dal virus nella fase del miglioramento del paziente.

Nell'organizzare il reparto della medicina d'urgenza, quindi, l'ecografo ha fatto la differenza ed è stato anche il motivo di diversi articoli scientifici, grazie ai quali il nostro Ospedale ha conseguito una visibilità internazionale, soprattutto in ambito anglosassone.

Visibilità che si è aggiunta alla già importante posizione occupata dall'Ospedale a livello regionale, con i suoi circa 60.000 accessi annuali. A dispetto dell'obsolescenza che oggi riguarda ogni strumento tecnologico, "questo ecografo è di ultima generazione e potrà essere utilizzato al massimo dell'esperienza attuale ancora per 3/5 anni, quindi anche una volta terminata l'epidemia, e anche in ambiti diversi semplicemente cambiando la sonda". Così il Dottor Conti ha chiuso il suo intervento, apprezzatissimo, al Rotary Club 'Carrara e Massa'.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 12 agosto 2020, 15:38

Falsi giornalisti, Nausicaa prende un granchio e fa una enorme figura di m...a

Fanno verifiche sui danni causati da pigne e radici dei pini ma per Nausicaa, partecipata del comune, sono sospetti pedofili: parla Flavio Franciosi protagonista della spiacevole vicenda


mercoledì, 12 agosto 2020, 15:32

Non una di più

La polizia arresta una donna ritenuta la principale spacciatrice di cocaina ed eroina nel centro di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 12 agosto 2020, 13:08

Spaccio di stupefacenti in via Verona: la polizia denuncia sei persone

I numerosi controlli, concentrati in particolare nei due quadrilateri piazza Betti, viale A. Vespucci, via Verona, via Ascoli, via delle Pinete, tipiche zone della movida giovanile, hanno consentito di localizzare e fermare un minorenne di diciassette anni, massese


lunedì, 10 agosto 2020, 16:50

Anche la Asl se la fa sotto e usa la parola cittadini invece di nigeriani

Il comunicato odierno della Asl è una vergogna. Anche lei, come il sindaco e il suo portavoce, hanno paura di urtare la suscettibilità degli immigrati. Intanto sono 25 le persone in isolamento che hanno avuto contatti con gli ospiti della casa famiglia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 9 agosto 2020, 18:13

Perdono il sentiero, rintracciata coppia di escursionisti

Domenica impegnativa per il Soccorso Alpino della stazione di Massa. Poco dopo l'intervento sulle pendici del Monte Carchio, sempre da parte del 118, i tecnici sono stati attivati per una coppia di escursionisti (sessanta anni circa, di Quarrata) dispersi in località Campareccia, sul Monte Antona


domenica, 9 agosto 2020, 18:05

Accusa un malore sulle pendici del Monte Carchio: muore escursionista

Un uomo di 79 anni, Francesco Capitani, escursionista esperto e facente parte del CAI di Carrara, ha perso la vita oggi, a seguito di un malore, mentre si trovava con un gruppo sulle pendici del Monte Carchio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara