prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 31 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Condannato per omicidio evade dai domiciliari e rapina la ex fidanzata: arrestato dalla polizia

mercoledì, 23 settembre 2020, 13:13

Gli agenti del commissariato di Carrara sono intervenuti ieri notte a Marina di Carrara per la richiesta di una donna che riferiva di aver visto dalla finestra un uomo aggredire una giovane ragazza. 

Gli operatori della Squadra Volante, immediatamente accorsi all’indirizzo fornito dalla richiedente per verificare quanto segnalato, identificavano una ragazza, in compagnia di un suo amico, la quale riferiva, in uno stato di vero e proprio terrore, che poco prima era stata aggredita fisicamente e poi minacciata di morte dal suo ex fidanzato, il quale gli aveva poi anche sottratto con forza il cellulare e l’orologio. La ragazza, poi visitata al pronto soccorso del N.O.A., aveva subìto un trauma cranico facciale con prognosi di otto giorni. 

L’aggressore 33enne di Carrara, già dileguatosi prima dell’arrivo della pattuglia, risultava condannato per omicidio volontario con sentenza definitiva, pena che stava scontando in regime di detenzione domiciliare. 

Considerata la gravità della condotta tenuta nella costanza di una misura alternativa alla pena, gli investigatori della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato svolgevano urgenti accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica degli eventi occorsi durante la nottata e informavano delle risultanze il Magistrato di Sorveglianza di Massa, il quale nel giro di poche ore stabiliva l’immediata cattura dell’indagato e la sua carcerazione. 

La vittima ha ringraziato gli operatori della volante del Commissariato di Carrara, definendoli “I SUOI ANGELI CUSTODI”.

 

 

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 30 ottobre 2020, 23:31

Le voci della protesta

Nonostante la presenza del sindaco alla manifestazione di piazza Ingolstadt a Marina contro l'ultimo dpcm, non sono mancate le proteste da parte dei presenti nei confronti della scelta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e l'insensatezza con cui viene giudicato il suo dpcm


venerdì, 30 ottobre 2020, 22:02

“Non pagheremo questo secondo lockdown”: in cento in piazza Aranci

Imprenditori, ristoratori, istruttori, insegnanti, operatori sanitari, genitori: cittadini perplessi sull’evolversi della pandemia e soprattutto sulle misure messe in atto per contrastarla


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 30 ottobre 2020, 20:49

Lutto nel mondo della scuola: è mancato il professor Luigi Sebastiani

Originario di Aulla, sessantottenne, il professor Sebastiani è stato insegnante di scienze giuridiche  e poi apprezzato preside dell’alberghiero Minuto a Marina di Massa e di seguito all’Istituto Pacinotti di Bagnone in Lunigiana


venerdì, 30 ottobre 2020, 20:23

Anche Carrara scende in piazza: "Voi ci chiudete, voi pagate"

Così come in ogni altra piazza italiana, anche a Carrara arriva una piccola ma importante, pacifica e tranquilla ondata di protesta. In piazza Ingolstadt a Marina di Carrara si sono radunati questa sera in un centinaio circa tra cittadini ed esercenti. Foto e video


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 30 ottobre 2020, 17:22

Coronavirus, quasi mille nuovi positivi e cinque decessi: 93, 84, 77, 80 e 84 anni

In provincia di Massa Carrara due decessi e 168 nuovi contagi: Carrara 47, Massa 85, Montignoso 13, Aulla 7, Casola in Lunigiana 1, Comano 1, Filattiera 1, Fivizzano 1, Licciana Nardi 3, Podenzana 1, Pontremoli 1, Tresana 5, Villafranca in Lunigiana 2


venerdì, 30 ottobre 2020, 13:02

Smantellata centrale di spaccio: in carcere due magrebini e un nomade

Due misure di custodia cautelare in carcere a carico di altrettanti cittadini magrebini, senza fissa dimora in Italia, che gravitavano in alcune case abbandonate nella zona industriale a ridosso della zona dei campeggi a Marina di Massa, ed una terza nei confronti di un cittadino di origine nomade


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara