prenota

massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 25 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Scuola, primo giorno regolare in tutti gli istituti. Raggi: "È stato come vincere una corsa a ostacoli"

lunedì, 14 settembre 2020, 15:51

«Il rientro a scuola? E’ stato come vincere una corsa a ostacoli»: al termine della prima mattinata di ripresa delle lezioni in epoca “Covid”, l’assessore alle Opere Pubbliche Andrea Raggi commenta così il ritorno nelle classi di studenti e insegnanti. «Fin da subito abbiamo capito che la realizzazione dei lavori previsti dalla norma anti covid sarebbe stata una corsa a ostacoli, in primis per il pochissimo tempo a disposizione tra lo stanziamento delle risorse e il suono della campanella e per la burocrazia necessaria, tra autorizzazioni, approvazioni e appalti. Il personale degli uffici ha lavorato senza sosta e se le lezioni oggi sono riprese regolarmente in tutte le scuole, gran parte del merito è proprio di questi dipendenti» spiega l’assessore che ringrazia in particolare l'ufficio opere pubbliche e la sua segreteria «per l'impegno profuso in queste settimane di lavoro intenso».

Il rush è partito subito dopo l’assegnazione alla nostra città dei 230mila stanziati dal governo nell’ambito dell’avviso “Interventi di adeguamento e di adattamento funzionali degli spazi e della aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da covid-19”: «In quel momento, ed era la metà di luglio, è iniziata una corsa contro il tempo fatta in una prima fase di colloqui con i dirigenti finalizzati a capire le esigenze delle 41 scuole di nostra competenza e di incontri con i tecnici per soppesare le richieste, che inizialmente, lo ricordo, ammontavano a oltre 800mila euro a fronte dei 260mila disponibili, di cui 30mila stanziati dal Comune con fondi propri destinati alla sicurezza. La scrematura non è stata semplice, così come non è stato semplice in così poco tempo effettuare i sopralluoghi e le perizie, progettare i lavori, assegnare gli appalti e avviare e concludere le opere» racconta Raggi ricordando la «preziosa collaborazione del personale scolastico docente e non docente durante i sopralluoghi e i lavori». «Il balletto sulla data di inizio delle lezioni nelle scuole sede di seggio non ha aiutato, anzi ha creato solo confusione. Ma alla fine il fatto che oggi tutti abbiano potuto partire con le lezioni in presenza ci conferma la bontà del lavoro svolto. Certo come ha detto il premier Conte, sappiamo che “ci saranno difficoltà, disagi, soprattutto all'inizio", ma posso garantire che per quanto ci riguarda, abbiamo dato il massimo» garantisce l’assessore.

I 260 mila euro a disposizione sono stati suddivisi a seconda delle esigenze delle varie scuole: praticamente ovunque sono stati effettuati lavori di riorganizzazione degli spazi. Oltre a questo, all’Istituto Comprensivo “Carrara e paesi a monte” presso la Scuola Primaria Marconi, alla primaria Saffi e alla secondaria di primo grado Carducci, sono state eseguite modifiche agli impianti e il recupero di spazi inutilizzati. La Marconi è stata dotata inoltre di un ingresso aggiuntivo. Presso il Comprensivo Fossola-Gentili, in tutte le scuole dell’infanzia e nelle primarie Nardi e Fontana, alla secondaria di primo grado Dazzi sono stati spostati, eliminati e ri-fissati gli arredi nelle aule per aumentare la capienza; alla scuola Primaria Frezza sono stati riadattati e riorganizzati degli spazi; alla Primaria Gentili sono state recuperate delle aule aggiuntive attraverso un adeguamento funzionale. Anche presso l’Istituto Menconi di Avenza nelle scuole dell’infanzia sono stati spostati, eliminati e ri-fissati gli arredi nelle aule per aumentare la capienza; alla primaria scuola Chiesa sono state create due nuove aule e la sala covid mentre alle primarie Menconi, Pascoli, Rodari e alla secondaria di primo grado Leopardi è stato adeguato impianto elettrico e sono stati riorganizzati gli spazi interni. Presso l’istituto comprensivo Buonarroti, alla scuola dell’infanzia Roccotagliata è stata creata una nuova stanza e sono stati effettuati interventi all'impianto antincendio; all’infanzia Paradiso sono state eseguite piccole opere edili per la creazione di una stanza covid e realizzati nuovi impianti; alla primaria Paradiso “A” sono state aperte nuove aule e modificato l'impianto elettrico; alla primaria Paradiso “B” sono stati ricavati nuovi spazi per la didattica; alla secondaria di primo grado Buonarotti sono state ricavate due nuove aule, una stanza covid e rimossi una recinzione e alcuni arbusti per creare nuovo vialetto di entrata e uscita. Presso il comprensivo Taliercio, infine, all’infanzia  "Giampaoli", alla “Lunense” e alla primaria Doganella sono stati riorganizzati gli spazi, attraverso lo spostamento, eliminazione e ri-fissaggio degli arredi; alla primaria "Menconi/Giromini sono stati aperti due nuovi varchi lungo il muro perimetrale per la realizzazione di altrettanti cancelli e sono stati eseguiti lavori di pavimentazione delle aree del giardino antistante l'ingresso; alla scuola secondaria di primo grado Taliercio sono state effettuate opere sulle pareti per modificare la distribuzione degli spazi, interventi all’impianto elettrico ed è stata ripristinata una porta vano scale.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 24 settembre 2020, 19:27

Un fiocco rosa per la prevenzione del tumore mammario: al via le visite gratuite a cura di Lilt

Era il 1992 quando Evelyn Lauder a capo dell'omonimo colosso cosmetico mondiale, ideò la campagna 'Pink Ribbon", il fiocco rosa che è diventato il simbolo della lotta contro il tumore del seno e che viene celebrata ogni anno a ottobre


giovedì, 24 settembre 2020, 15:57

L’inaugurazione della Fontana per la “Scalinata Ritrovata” realizzata da Beatrice Taponecco

E’ in programma sabato 26 settembre, alle ore 17.30, la cerimonia di inaugurazione della Fontana per la “Scalinata Ritrovata”, presso la Scalinata Littorio tra Carrara e Codena: l’opera è stata realizzata da Beatrice Taponecco e la sezione di Carrara del Club Alpino Italiano ha deciso di farne dono al Comune


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 24 settembre 2020, 15:27

Olimpiadi di Matematica, De Pasquale incontra gli studenti del Liceo scientifico Marconi

Gli studenti del Liceo Marconi si distinguono nuovamente alle Olimpiadi di Matematica Nazionali. Presenti all’incontro con il sindaco de Pasquale la squadra vincitrice della Coppa Junior, la squadra prima classificata alla finale femminile nazionale e la squadra terza classificata alla finale assoluta nazionale


mercoledì, 23 settembre 2020, 13:13

Condannato per omicidio evade dai domiciliari e rapina la ex fidanzata: arrestato dalla polizia

Gli agenti del commissariato di Carrara sono intervenuti ieri notte a Marina di Carrara per la richiesta di una donna che riferiva di aver visto dalla finestra un uomo aggredire una giovane ragazza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 23 settembre 2020, 10:36

25 Novembre: parte da Carrara campagna nazionale "Oltrepassare la violenza", l'iniziativa di Emma Castè per i comuni italiani

È l'ambizioso progetto di Emma Castè, vulcanica restauratrice e direttori artistico di molte manifestazioni culturali insieme all'ecclettico artista Gian Carlo Pardini, che metterà in connessione il 25 novembre, giornata nazionale contro la violenza sulle donne


martedì, 22 settembre 2020, 15:43

L’asilo Giampaoli va davanti al Comune: continua la protesta di docenti e genitori

Non è bastata l’accesa protesta dei genitori del Comitato Scuole di Villa Ceci che si è svolta giovedì scorso all’esterno della scuola elementare Anna Maria Menconi di Marina di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara