prenota

Anno 1°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Allarme per bocconi avvelenati trovati nei boschi al confine tra Emilia e Lunigiana

lunedì, 30 novembre 2020, 19:29

Questa mattina il Nucleo Cinofilo Antiveleno in forza alla stazione carabinieri Parco di Bosco di Corniglio è stato attivato in seguito al rinvenimento, da parte di un cercatore di tartufi, di alcuni bocconi avvelenati in loc. Passo del Cirone, situato al confine tra Emilia Romagna e Toscana.

Il cane labrador “Alma”, condotto dall’App. Silvestrini Giulio, ed il restante personale della stazione hanno immediatamente provveduto ad una attenta ricerca che ha consentito di rinvenire altri bocconi; le attività continueranno nella giornata odierna al fine di poter bonificare completamente la zona ed di poter trovare eventuali tracce o testimonianze che possano consentire di individuare l’autore di questo inqualificabile gesto.

Si avvisa chiunque si trovi a passare nella zona del Passo del Cirone con cani al seguito, di non lasciarli liberi onde evitare che possano inghiottire eventuali bocconi che, pur essendo stata eseguita un’attenta bonifica, potrebbero ancora essere presenti.

Quelli fino ad ora rinvenuti era tutti in prossimità del bordo della strada provinciale che attraversa il passo. Eventuali rinvenimenti dovranno essere tempestivamente segnalati al numero di emergenza ambientale 1515


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 24 gennaio 2021, 16:24

Coronavirus, 31 nuovi contagi

All’ospedale Apuane 46 ricoverati, di cui nove in terapia intensiva. Nell’azienda USL Toscana nord ovest i nuovi positivi di oggi, 24 gennaio, sono 177.


domenica, 24 gennaio 2021, 15:45

Proloco: “La nostra Avenza trascurata, servono un piano strategico e una visione di insieme per il recupero e la valorizzazione”

Dopo lo smantellamento delle circoscrizioni e il tentativo, riuscito in parte ma comunque eliminato, dei consigli dei cittadini, non esistono praticamente più organismi territoriali intermediari fra la popolazione e il comune di Carrara: la Proloco di Avenza è l’unica realtà che nel nome dell’identità storica del quartiere, cura i rapporti...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 24 gennaio 2021, 14:37

Campocecina, un'impresa dell'Igiene urbana per riparare i danni di comportamenti sbagliati

A seguito di numerose segnalazioni e richieste, mercoledì mattina il servizio Igiene Urbana di Nausicaa ha organizzato un intervento di raccolta dei rifiuti a Campocecina, dove, a seguito dell'invasione di gente occorsa nel periodo natalizio, i cassonetti sono stati riempiti oltremisura


sabato, 23 gennaio 2021, 19:45

Coronavirus, 36 nuovi contagi e cinque decessi

All’ospedale Apuane 43 ricoverati, di cui 9 in terapia intensiva. Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 23 gennaio, sono 181


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 23 gennaio 2021, 19:30

Lavoro intenso sul territorio per contenere l’ondata di pioggia da parte degli uomini del Consorzio di Bonifica

Tutte le squadre operative sul territorio per il monitoraggio della rete dei canali e dei fiumi. Mare in burrasca e livelli in aumento richiedono l’attivazione delle stazioni fisse delle idrovore per aiutare l’acqua piovuta a defluire e alleggerire le zone a monte della costa evitando allagamenti


sabato, 23 gennaio 2021, 13:29

Trovato cadavere di donna sulla spiaggia

Alcuni passanti sulla spiaggia di Marina di Carrara hanno segnalato, nella prima mattinata, la presenza di un cadavere: immediatamente sono partite le segnalazioni alla capitaneria di porto, alla polizia municipale e alla polizia di stato che sta seguendo le indagini del caso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara