prenota

Anno 1°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

1.525 test rapidi a settimana agli studenti: parte dal 15 gennaio in Asl Toscana nord ovest il monitoraggio regionale “Scuole sicure”

mercoledì, 13 gennaio 2021, 19:40

Tamponi antigenici rapidi effettuati a studenti degli istituti scolastici secondari superiori individuati dall’Agenzia regionale di sanità (Ars). Lo prevede la campagna di monitoraggio delle infezioni da Covid-19 denominata “Scuole sicure” che prende avvio da venerdì 15 gennaio 2021 in 61 scuole del territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, in attuazione di quanto previsto dalla giunta regionale della Toscana con la delibera 1645 del 21 dicembre scorso.

Questo innovativo progetto regionale, caratterizzato dall’offerta attiva agli studenti di test antigenici, è finalizzato a ridurre al minimo le interruzioni nell'istruzione dei ragazzi. Vengono infatti fornite linee guida rigorose con l’obiettivo di ridurre le possibilità di infezione e di attivare un programma di sorveglianza attiva per intercettare gli eventuali casi positivi e per monitorare in maniera costante l’eventuale diffusione del virus negli ambienti scolastici.

In ogni istituto scelto per questa campagna saranno coinvolti cinque alunni per ogni classe della sezione individuata per il monitoraggio (quindi venticinque studenti per ogni indirizzo di studio) per un numero complessivo di 1.525 test a settimana.
Ovviamente, se si riscontrasse in una classe una sospetta positività, verrà garantita in tempi rapidissimi l’esecuzione di un tampone molecolare di verifica. Nel caso fosse poi confermata la positività al Covid-19, si attiverà subito l’attività di tracciamento: l’intera classe e gli insegnanti interessati saranno sottoposti a tampone.

“Grazie a questa iniziativa gestita scientificamente da Ars – evidenzia Maria Letizia Casani, direttore generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest – saremo in grado di tenere sotto controllo in maniera costante la circolazione del virus nelle scuole del nostro ampio territorio. La durata del programma sarà indicativamente da questo mese di gennaio fino al 10 di giugno 2021 e la ripetizione del test su un campione di studenti consolidato persegue appunto l’obbiettivo di monitorare la circolazione virale nella scuola o la comunità geografica di riferimento della scuola.
Ringrazio gli Uffici Scolastici Territoriali, con cui i nostri professionisti dell’Igiene e Sanità Pubblica sono in costante contatto e che fin dall’inizio ci hanno fornito la massima collaborazione dandoci la possibilità di dare attuazione, insieme al personale delle scuole interessate, a questa rilevante iniziativa regionale”.

“Il rafforzamento della capacità di testare un numero elevato di soggetti asintomatici per facilitare l’individuazione precoce delle catene di trasmissione del virus – aggiunge Luca Carneglia, responsabile aziendale della gestione delle iniziative legate al Covid - rappresenta un obiettivo fondamentale. L’individuazione di strategie di testing sostenibili e ripetibili nel tempo diviene infatti elemento centrale per permettere di elaborare piani di contenimento della pandemia, in particolare negli ambienti scolastici.
Il sistema di selezione degli istituti da parte di Ars, che ringraziamo per la collaborazione, si basa sulla loro locazione geografica e sui tassi di infezione standardizzati per 100.000 abitanti osservati nei comuni toscani durante la seconda ondata”.

 

Queste le 61 scuole individuate per il monitoraggio da Ars, divise per ambito territoriale.

 

Ambito territoriale di Massa Carrara

Liceo Linguistico “Montessori” Carrara;

Istituto Tecnico “Zaccagna”  Carrara;

ITIS "Galilei" Carrara Avenza;

Liceo Scientifico "Marconi" Carrara;

Ginnasio Liceo Classico “Rossi” Massa;

Liceo Linguistico “Pascoli” Massa;

Istituto Professionale “Salvetti” Massa;

Liceo Artistico e Musicale “Palma” Massa;

Istituto Tecnico “Toniolo” Massa;

Istituto Tecnico e Liceo Scientifico “Meucci” Massa;

Liceo Scientifico “Fermi” Massa;

IPSSEOA  "Minuto" Massa.

 

 

Ambito territoriale di Lucca

IPPSAR “Fratelli Pieroni” Barga;

ISISS “Majorana” Capannori;

"Machiavelli" Lucca;

"Paladini" Lucca;

"Civitali" Lucca;

ISI “Pertini” Servizi commerciali Lucca;

ISI “Pertini” Turismo Comunicazione Lucca;

"Fermi" Lucca;

Liceo "Vallisneri" Lucca;

Liceo Artistico Musicale “Passaglia”.

 

 

Ambito territoriale di Pisa

“Antonio Pesenti” Cascina;

“Gambacorti” Pisa;

“Galilei” Pisa;

“Pacinotti” Pisa;

“Leonardo da Vinci” Pisa;

“Giosuè Carducci” Pisa;

“Dini” Pisa;

“Buonarroti” Pisa;

IPSAR “Matteotti” Pisa;

Liceo Artistico “Franco Russoli” Pisa;

Liceo "XXV Aprile" Pontedera;

“Eugenio Montale” Pontedera;

IPSIA “Pacinotti” Pontedera;

“Enrico Fermi” Pontedera;

ITI “Marconi” Pontedera.

 

 

Ambito territoriale di Livorno

“Enrico Fermi” Cecina;

ISIS “Niccolini Palli” Livorno;

“Colombo” Livorno;

“Vespucci” Livorno;

“Cappellini” Livorno;

“Federigo Enriques” Livorno;

“Francesco Cecioni” Livorno;

“Galilei” Livorno;

IS “Ceccherelli” Piombino;

IS “Einaudi” Piombino;

LC “Giosuè Carducci” Piombino.

 

 

Ambito territoriale della Versilia

Liceo “Chini” Camaiore;

Liceo Artistico “Stagi” Pietrasanta;

“Galilei”  Viareggio;

“Artiglio” Viareggio;

“Marconi” Viareggio;

Istituto Sportivo e Artistico “Piaggia” di Viareggio;

“Carducci” Viareggio;

“Barsanti e Matteucci” Viareggio.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 24 gennaio 2021, 16:24

Coronavirus, 31 nuovi contagi

All’ospedale Apuane 46 ricoverati, di cui nove in terapia intensiva. Nell’azienda USL Toscana nord ovest i nuovi positivi di oggi, 24 gennaio, sono 177.


domenica, 24 gennaio 2021, 15:45

Proloco: “La nostra Avenza trascurata, servono un piano strategico e una visione di insieme per il recupero e la valorizzazione”

Dopo lo smantellamento delle circoscrizioni e il tentativo, riuscito in parte ma comunque eliminato, dei consigli dei cittadini, non esistono praticamente più organismi territoriali intermediari fra la popolazione e il comune di Carrara: la Proloco di Avenza è l’unica realtà che nel nome dell’identità storica del quartiere, cura i rapporti...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 24 gennaio 2021, 14:37

Campocecina, un'impresa dell'Igiene urbana per riparare i danni di comportamenti sbagliati

A seguito di numerose segnalazioni e richieste, mercoledì mattina il servizio Igiene Urbana di Nausicaa ha organizzato un intervento di raccolta dei rifiuti a Campocecina, dove, a seguito dell'invasione di gente occorsa nel periodo natalizio, i cassonetti sono stati riempiti oltremisura


sabato, 23 gennaio 2021, 19:45

Coronavirus, 36 nuovi contagi e cinque decessi

All’ospedale Apuane 43 ricoverati, di cui 9 in terapia intensiva. Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 23 gennaio, sono 181


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 23 gennaio 2021, 19:30

Lavoro intenso sul territorio per contenere l’ondata di pioggia da parte degli uomini del Consorzio di Bonifica

Tutte le squadre operative sul territorio per il monitoraggio della rete dei canali e dei fiumi. Mare in burrasca e livelli in aumento richiedono l’attivazione delle stazioni fisse delle idrovore per aiutare l’acqua piovuta a defluire e alleggerire le zone a monte della costa evitando allagamenti


sabato, 23 gennaio 2021, 13:29

Trovato cadavere di donna sulla spiaggia

Alcuni passanti sulla spiaggia di Marina di Carrara hanno segnalato, nella prima mattinata, la presenza di un cadavere: immediatamente sono partite le segnalazioni alla capitaneria di porto, alla polizia municipale e alla polizia di stato che sta seguendo le indagini del caso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara