prenota

Anno 1°

mercoledì, 27 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Covid, nove contagi e due decessi

martedì, 12 gennaio 2021, 14:48

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 12 gennaio, sono 62.

APUANE:  6 casi

Carrara 3, Massa 3;

LUNIGIANA: 3 casi

Fosdinovo 3;

PIANA DI LUCCA:  9 casi

Capannori 2, Lucca 7;

VALLE DEL SERCHIO:   3 casi

Coreglia Antelminelli 1, Minucciano 1, Molazzana 1;

PISA:  10 casi 

Cascina 2, Pisa 6, San Giuliano Terme 1, Vicopisano 1;

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA:  7 casi

Calcinaia 1, Capannoli 1, Casciana Terme Lari 1, Pomarance 1, Ponsacco 1,  Pontedera 2;

LIVORNO:  11 casi

Collesalvetti 1, Livorno 10;

VALLI ETRUSCHE:  5 casi

Cecina 1, Guardistallo 4;

VERSILIA:  8 casi

Camaiore 2, Massarosa 4, Pietrasanta 1, Seravezza 1.

guariti ad oggi (12 gennaio) su tutto il territorio aziendale sono 39.628 (+233 rispetto a ieri).

Si sono registrati 6 decessi di persone residenti nel territorio aziendale:  donna di 91 anni e donna di 90 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara;  uomo di 83 anni dell’ambito di Lucca, donna di 73 anni e uomo di 92 anni dell’ambito di Pisa; uomo di 89 anni dell’ambito di Livorno.

Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le morti al Coronavirus: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 275 (ieri erano 280), di cui  25 (ieri 24) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 68 i ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 38 i ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 54 ricoverati, di cui 8 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 71 ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 20 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 22 i ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Barga 2 i ricoverati.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (12 gennaio) sono 5.813 (-382 rispetto a ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Per ciò che concerne le vaccinazioni anti-Covid prosegue il piano elaborato ed attuato dall’Azienda USL Toscana nord ovest che prevede in questa prima fase di raggiungere operatori del sistema sanitario e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa). A ieri (11 gennaio) le persone vaccinate erano 10.355  tra operatori sanitari (8.374), altro personale (114) e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (1.867).

Sono stati vaccinati 3.210 uomini e 7.145 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri  (11 gennaio) apparteneva alla fascia 50-59 anni: 2.740; segue la fascia d’età 40-49 con 1.905 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 1.681; poi la fascia 30-39 con 1.462; la fascia 20-29 con 888; la fascia 80-89 con 667; la fascia oltre i 90 anni con 571; ultima la fascia 70-79 con 439 vaccinati.

Questo anche il dettaglio del numero di somministrazioni per zona (in questi dati sono comprese sia le vaccinazioni ospedaliere che quelle territoriali):

Zona Apuane:  1.741 vaccinazioni;

Zona Lunigiana:  600 vaccinazioni;

Zona Piana di Lucca: 1.738 vaccinazioni;

Zona Valle del Serchio: 454 vaccinazioni;

Zona Pisana (molte somministrazioni vengono effettuate da AOUP):  252 vaccinazioni;

Zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 1.087 vaccinazioni;

Zona Livornese: 1.913 vaccinazioni;

Zona Valli Etrusche: 889 vaccinazioni;

Zona Elba: 197 vaccinazioni:

Zona Versilia: 1.484 vaccinazioni.

Queste anche nello specifico le dosi somministrate a ieri (11 gennaio) agli ospiti presenti nelle residenze sanitarie assistenziali (Rsa), sempre suddivise per zona:  Apuane 213;  Lunigiana 284; Piana di Lucca 229; Valle del Serchio 155; Pisana 211;  Alta Val di Cecina - Val d'Era 154; Livornese 195; Valli Etrusche 213; Elba 24; Versilia 189.

Si sta rispettando la tabella di marcia concordata con la Regione Toscana, grazie ai 24 team vaccinali composti da medici, infermieri, OSS, assistenti sanitari, sociali e amministrativi operativi su tutto il territorio e risulta che, a ieri, sia stato vaccinato il 62% del totale dei “vaccinabili”.

E’ comunque possibile seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione anti- Covid, avviata in Toscana il 27 dicembre scorso, grazie al nuovo portale web regionale  https://vaccinazioni.sanita.toscana.it, on line dallo scorso 7 gennaio 2021.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 27 gennaio 2021, 00:25

Torna nella sua ex scuola dopo la maturità, ma come professore e all'età di 19 anni

Straordinaria vicenda all'agrario Arzelà di Sarzana. Davide Bongiorni, di Massa, si era appena diplomato, ma ha subito trovato lavoro nella sua ex scuola


martedì, 26 gennaio 2021, 14:10

L'altalena della pace di Carrara

Arte: l'altalena della pace di Carrara che si ispira altalena muro tra Usa e Messico piace ai vincitori Design of the Year 2020, gli architetti rispondono all'invito di Emma Castè


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 gennaio 2021, 14:02

Successo per la videoconferenza del professor Carlo Castagna

Grande entusiasmo e partecipazione lunedì sera per gli associati della Sezione Aia "Lazzarotti" di Carrara, durante la riunione plenaria organizzata in videoconferenza che ha visto come relatore il professor Carlo Castagna, metodologo di allenamento Aia, preparatore atletico degli arbitri di Serie A e B e consulente FIFA


martedì, 26 gennaio 2021, 13:56

Finisce in carcere il truffatore dei gruppi religiosi

Gli uomini della squadra mobile hanno condotto in carcere il truffatore dei gruppi religiosi, già agli arresti domiciliari nell’ambito dello svolgimento dell’operazione “Verum Est”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 gennaio 2021, 13:53

Movida a Marina di Carrara, daspo “Willy” per cinque giovani

Nei giorni scorsi, gli agenti del commissariato di Carrara hanno proceduto alla notifica di cinque avvii di procedimento finalizzati all’irrogazione del cd. “Daspo Willy” ad altrettanti giovani resisi responsabili di episodi violenti nella zona movida a Marina di Carrara


lunedì, 25 gennaio 2021, 20:48

E' morto Piero Panesi, il dolore e la vicinanza di Italia Nostra

All'amico scomparso vada il saluto di tutti i soci di Italia Nostra che l’hanno conosciuto e apprezzato, alla moglie e ai famigliari l’orgoglio di una importante testimonianza di vita. I funerali martedì 26 gennaio alle 14,40 nella chiesa di San Sebastiano a Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara