prenota

Anno VIII

lunedì, 8 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Movida a Marina di Carrara, daspo “Willy” per cinque giovani

martedì, 26 gennaio 2021, 13:53

Nei giorni scorsi, gli agenti del commissariato di Carrara hanno proceduto alla notifica di cinque avvii di procedimento finalizzati all’irrogazione del cd. “Daspo Willy” ad altrettanti giovani resisi responsabili di episodi violenti nella zona movida a Marina di Carrara. 

La novità legislativa è stata introdotta con il D.L. del 21 ottobre 2020 n.130, convertito con L. 173/2020, dopo i gravi fatti accaduti a Colleferro che causarono la morte di Willy Monteiro Duarte nel settembre 2020. 

Tale novum normativo ha esteso l’orizzonte applicativo, nonché inasprito le sanzioni in caso di violazione, della misura di prevenzione già contenuta nella Legge 48/2017 ovvero quella del c.d. “Daspo Urbano”. In particolare, la nuova norma conferisce al Questore il potere di vietare l’accesso a locali di intrattenimento e pubblici esercizi ovvero lo stazionamento nelle immediate vicinanze degli stessi nei confronti di coloro che siano già noti per atti di violenza, di aggressioni e per coloro che abbiano riportato una o più denunce o una condanna non definitiva, negli ultimi tre anni per delitti violenti contro le persone nei pressi di locali pubblici, causando tumulti, disordini e pericoli per la sicurezza. 

La violazione della predetta misura di prevenzione personale prevede la reclusione da 6 mesi a 2 anni ed una multa da 8.000 fino a 20.000. 

Nel territorio di Carrara si sono verificati diversi episodi violenti durante la c.d. “movida”, sia estiva che nel periodo più recente delle festività natalizie, e per tale ragione sono al vaglio della divisione anticrimine della questura le singole posizioni di tutti i giovani coinvolti in risse, lesioni e aggressioni avvenute a Marina di Carrara.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 7 marzo 2021, 17:54

"Noi donne non abbiamo bisogno di legittimarci declinando al femminile titoli, posizioni e incarichi"

Avvocata, magistrata, ingegnera, architetta, imprenditora, amministratrice delegata, presidentessa, consigliera, assessora, sindaca, deputata, sottosegretaria, segretaria di Stato, ministra!! (orrore), tutto al femminile, suona proprio stonato


sabato, 6 marzo 2021, 23:25

Servizio “Movida”; intervento della polizia per una testata data da una donna

Alle ore 18.30, fuori dalla zona movida, all’incrocio fra via Volpi e via Venezia, veniva segnalata una lite per motivi di viabilità stradale. Per l’esattezza una coppia stava attraversando sulle strisce pedonali e un’auto in transito ometteva di dare la precedenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 6 marzo 2021, 20:28

Beatrice Venezi, il 'coraggio' di essere donna

La Conferenza donne democratiche della Toscana - ma che roba è? - la invita a chiedere scusa per aver, semplicemente, detto di essere un direttore d'orchestra preferendolo alla declinazione direttrice e la Laura Boldrini, come al solito, ci ha messo il carico da 11


venerdì, 5 marzo 2021, 18:14

E' morto Filippo Carozzi

Il Cai, il coro di Montesagro e la Parrocchia Duomo di Sant'Andrea piangono la scomparsa di Filippo Carozzi, prezioso compagno di viaggio nonché amato padre e marito, stringendosi al dolore della moglie Anna e delle figlie Rita e Lucia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 5 marzo 2021, 10:44

Mulazzo: 470 mila euro di investimenti per impianto irriguo

Interventi alla struttura necessari e con la massima priorità per i quali il Consorzio di Bonifica ha ottenuto un forte finanziamento grazie ai fondi europei del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) che potranno mettere in sicurezza le montagne del territorio


venerdì, 5 marzo 2021, 10:35

Qualità biologica nel Frigido e Carrione: presente e passato

I metodi di taglio ed estrazione sempre più evoluti del prezioso materiale come pressione antropica sui corsi d'acqua interessati da queste lavorazioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara