prenota

Anno 1°

sabato, 23 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Spaccio di eroina a domicilio: la polizia denuncia una trafficante di morte

lunedì, 11 gennaio 2021, 16:30

Durante l’ultimo week-end gli agenti hanno concentrato la loro attenzione nei pressi di una abitazione che più volte era stata segnalata dagli altri abitanti del quartiere del centro storico di Carrara per il via vai di persone a tutte le ore del giorno.

L’immobile in questione appartiene ad una nota pluripregiudicata per traffico di sostanza stupefacente, attualmente agli arresti domiciliari per i reiterati arresti e denunce ricevute sempre per lo stesso reato, già destinataria della misura di prevenzione personale dell’avviso orale, emesso del questore di Massa Carrara.

Gli investigatori, sfruttando l’effetto sorpresa, una volta entrati nell’appartamento della donna hanno rinvenuto immediatamente due involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente, successivamente riconosciuta in eroina, “Brown Sugar”.

Gli agenti hanno esteso la perquisizione al resto della casa trovando altre dosi di eroina per una quantità complessiva di circa 8 grammi, oltre ad un bilancino di precisione, utilizzato per la preparazione delle dosi di narcotici da vendere al minuto.

La trafficante è stata denunciata, ai sensi dell’art. 73 del D.P.R. 309/90, per detenzione a fini di spaccio di eroina che la stessa avrebbe venduto dal proprio domicilio su appuntamento con gli acquirenti interessati, pur essendo già sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 gennaio 2021, 22:37

Giani: "Toscana per la terza settimana di fila in zona gialla"

La Toscana resta zona gialla per la terza settimana consecutiva: l'annuncio è stato dato dal governatore della Toscana, Eugenio Giani, sul suo profilo social, manifestando evidente soddisfazione per il risultato della regione, in termini di percentuale di contagi in rapporto alla popolazione


venerdì, 22 gennaio 2021, 19:27

Il sindaco a Marchi: "Protesta pericolosa. Non vogliamo privatizzare, pronti al confronto"

Lo ha detto il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale a Giovanni Marchi, il dipendente dell’azienda speciale Regina Elena che ha attuato nei giorni scorsi uno “sciopero del farmaco” per protestare contro la formulazione dei nuovi bandi per l’assunzione di personale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 gennaio 2021, 18:17

Covid, oltre mezzo milione per le fasce più deboli. De Pasquale: "La battaglia non è ancora finita"

Il primo cittadino di Carrara, Francesco De Pasquale, torna ad aggiornare i propri concittadini sull'andamento dei contagi sul territorio comunale


venerdì, 22 gennaio 2021, 13:32

Coronavirus, 20 nuovi contagi

All’ospedale Apuane 43 ricoverati, di cui 7 in terapia intensiva. Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 22 gennaio, sono 124


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 gennaio 2021, 13:07

"Occhio al Neo", già valutati 1300 pazienti. Bagnoni: «Uno operato per melanoma»

Intervista al direttore di Dermatologia di Livorno e Massa-Carrara sull'iniziativa organizzata da Nausicaa Spa: «Basterebbe questo caso a giustificare tutto lo sforzo»


giovedì, 21 gennaio 2021, 16:50

Palestra aperta e clienti al bar fuori orario: scattano le chiusure

I carabinieri hanno scoperto che una rinomata palestra della città non aveva chiuso i battenti nonostante la sospensione delle attività prevista dalle norme anti-contagio. Scattata la multa e l’ordine di chiusura per cinque giorni notificato al proprietario, sono stati sanzionati anche cinque clienti che avevano ignorato il divieto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara