prenota

Anno VIII

giovedì, 6 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Ex Monoblocco, presentato il progetto del nuovo distretto di Carrara

mercoledì, 24 marzo 2021, 08:34

di donatella beneventi

Conferenza stampa dei vertici della Asl di Massa Carrara per la presentazione del progetto della costruzione del nuovo distretto di Carrara, nella zona dell'ex Monoblocco, che oggi accoglie alcuni servizi ambulatoriali: presenti il direttore generale Maria Letizia Casani, il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, la responsabile di zona della Asl, Monica Guglielmi, il, responsabile dell'area tecnica Giancarlo Simoncini e l'architetto De Felice che ha realizzato il progetto." Siamo molto soddisfatti di poter presentare il progetto del centro polifunzionale . spiega Maria Letizia Casani- che sarà suddiviso in due corpi, uno nuovo legato al vecchio monoblocco ,di tre piani, che ospiterà per esempio gli ambulatori di oculistica, dermatologia, il cup e le cure palliative: questa prima tranche di lavori con lo spostamento degli ambulatori, avverrà entro la fine del 2024, dopodichè inizieranno i lavori di riallestimento e recupero del vecchio monoblocco, con lavori che termineranno entro il 2026. I costi del finanziamento della prima tranche di progettazione sono stati di 7 milioni di euro circa e risalgono al 2016, mentre per la seconda parte, quello che riguarda la progettazione del vecchio monoblocco, il finanziamento è di sei milioni di euro con delibera 2019/ 2020".

L'adeguamento del vecchio monoblocco riguarda tutto ciò che è pertinente alle normative anti sismiche, verrà inoltre abbassato di tre piani e gli spazi ricavati, copriranno alcuni servizi come endocrinologia, diabetologia, la libera professione, le cure intermedie e attività che si trovano in altri edifici non idonei e la superficie disponibile sarà anche superiore a quella attuale, con una copertura di 13 mila 700  m², grazie ad una razionalizzazione degli spazi: la proposta del progetto presentato deve passare per l'iter che porterà all'affidamento dell'incarico della progettazione definitiva ed esecutiva, tramite gara e infine, dopo la convalida, l'affidamento della messa in opera. Parallelamente, si sta portando avanti il finanziamento per il riallestimento del vecchio Monoblocco: si auspica di portare a compimento i lavori entro i tempi preventivati. E' stata presa anche in considerazione la questione della risonanza magnetica, tema che ha sollevato un lungo dibattito cittadino sulla sua ubicazione : "Stiamo definendo la variante in corso d'opera- dice Simoncini- abbiamo ricevuto gli elaborati e li stiamo analizzando e speriamo di poter ripartire, rispettando i termini contrattuali" , mentre la Casani, ha  richiamato l'attenzione dell'azienda ha posto sulla questione, che ha avuto effettivamente dei contorni quasi rocamboleschi.L'architetto De Felice ha poi presentato il progetto, che tiene conto dell'ambientazione naturale e del contesto: si tratta di strutture pulite e che giocano sulle trasparenze , che vogliono creare un'ambiente accogliente e in armonia con il paesaggio circostante e che in qualche modo rappresentano una prosecuzione di quello che rappresenta per la città il Monoblocco come struttura.Per ultimo, il Sindaco di Carrara ha espresso la sue felicitazioni per il compimento di un passaggio cruciale per il ruolo di Carrara nell'ambito della sanità : "Oggi è una giornata importante perché al termine di un percorso lungo e articolato presentiamo alla città un progetto che non si limita a "ristrutturare" o "adeguare" il Monoblocco ma lo valorizza e pone le basi, anche dal punto di vista edilizio, per la creazione di un polo sanitario di eccellenza. Se siamo arrivati a questo risultato è perché questa amministrazione, insieme alla città tutta, ha fortemente voluto una soluzione che riconoscesse a Carrara un ruolo centrale nella sanità locale.

Non vi nascondo che all'inizio del 2019 quando fui informato della necessità di un intervento di ristrutturazione importante per il monoblocco, scrissi immediatamente una lettera accorata alla Regione Toscana e all'Azienda Sanitaria. Ero molto preoccupato. Nella mia missiva chiedevo due cose: il mantenimento (e in prospettiva il potenziamento) dei servizi presenti in città e una disponibilità di spazi adeguata a un centro sanitario di eccellenza, complementare all'ospedale per acuti.  Queste due richieste che abbiamo ribadito e rilanciato nel corso degli ultimi tre anni, oggi vengono recepite e messe nero su bianco da questo progetto. E forse non è un caso che si sia arrivati a questo risultato a seguito del deflagrare della pandemia da Covid-19 che ha costretto tutto il mondo a ripensare radicalmente l'idea di sanità, anche per quanto riguarda la gestione degli spazi.

Dopo la chiusura del punto nascite e dell' ospedale, che ancora oggi i carraresi vivono come un torto subito, a seguito di una serie troppo lunga di progetti mai realizzati, questo intervento può e deve essere un momento di riscatto per la nostra città ma anche per l'azienda sanitaria, chiamata a dimostrare di saper tenere fede ai propri impegni.  Io sono fiducioso che sarà così. Intanto, per il resto del mio mandato,  continuerò a vigilare affinché i patti siano rispettati".Una bella notizia data proprio in corso della conferenza stampa, è che dal prossimo lunedì 29 marzo, alla fiera, già sede del tracciamento covid con un team di medici e specialisti, sarà attiva l'hub per la somministrazione dei vaccini, con orari dalle 8 della mattina fino alle 20 di sera, si vaccinerà per dieci ore , al ritmo di mille vaccini al giorno.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 maggio 2021, 15:02

Arrestati i responsabili dei furti nelle scuole

Gli arrestati, V.A. – 39 enne – con numerosi precedenti specifici per reati contro il patrimonio e la sua compagna P.M. – 27 enne –, dal mese di febbraio scorso si erano introdotti in diversi istituti forzando porte e finestre mediante arnesi da scasso


mercoledì, 5 maggio 2021, 21:26

Marina, residenti allo stremo: Stefanini chiede al sindaco di ascoltare, una volta per tutte, il suo 'cahier des doléances'

Per il momento la situazione è tranquilla in zona movida a Marina di Carrara, ma la paura è che nel momento di una riapertura si scateni nuovamente l'inferno già visto l'estate scorsa. Da qui, l'esigenza di scrivere una pec al sindaco da parte di Gino Stefanini, presidente del Comitato Zona...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 maggio 2021, 21:16

Scuola Fossola Gentili in lutto: è morta improvvisamente la maestra Maria Teresa Provenzano

L'istituto comprensivo Fossola Gentili nella persona del dirigente scolastico dottoressa Silvestra Vinciguerra e di tutto il personale docente, comunica con grande dolore l'improvvisa e prematura scomparsa della maestra Maria Teresa Provenzano


mercoledì, 5 maggio 2021, 14:48

Aziende di Massa-Carrara al collasso: "Servono risposte urgenti dalle istituzioni"

Lunedì 10 maggio nuovo incontro tra Tni Italia, Regione Toscana e i comuni di Massa, Carrara e Montignoso. Appuntamento alle 14.30 al ristorante Il Baraccone a Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 maggio 2021, 13:04

Le prime sette botteghe storiche di Massa: assegnati i riconoscimenti

L’amministrazione comunale iscrive nell’Albo delle botteghe storiche le prime sette attività tra le più longeve della città


mercoledì, 5 maggio 2021, 11:25

Salute e benessere: due visite gratuite alla farmacia "La Prada" di Avenza

Proseguono i servizi gratuiti di Nausicaa Spa per la salute e il benessere dei cittadini. Il prossimo appuntamento sarà dedicato alla posturologia e ai disturbi dell'equilibrio. La dottoressa Antonella Principe sarà in farmacia per valutare l'appoggio del piede attraverso la pedana podobarostabilometrica e la cervicale con il Cervical Test


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara