prenota

Anno VIII

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Fridays For Future Massa: "Giornata dell'acqua, diamo i numeri"

lunedì, 22 marzo 2021, 13:46

I ragazzi e le ragazze di 'Fridays For Future Massa' intervengono in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua, prevista per oggi, 22 marzo.

"Oggi è la Giornata Mondiale dell'Acqua - esordiscono -, istituita nel 1992 dall'ONU per ricordare l'importanza della tutela di questo bene naturale inestimabile. Purtroppo però le risorse idriche mondiali stanno diminuendo sempre di più e ad oggi il 25% della popolazione mondiale vive in aree ad altissimo stress idrico, una percentuale destinata a crescere a causa dei cambiamenti climatici (fonte ISPI). La siccità non è soltanto un problema ambientale che interessa l'altra parte del globo, ma diventa una sfida sociale anche qui da noi perché é una delle maggiori cause che spingono migliaia di persone ad emigrare verso l'occidente".

"Il motto del nostro movimento - spiegano - è pensare globale e agire locale, motivo per cui la lotta all'inquinamento nel mondo deve cominciare da qui, dove possiamo far sentire la nostra voce alle istituzioni. La tutela dell'acqua e delle sorgenti è proprio una delle motivazioni per cui FFF Massa è nato: le Alpi Apuane sono la principale fonte idropotabile della Toscana (il Frigido ha una portata di 1500 litri al secondo), con una quantità inquantificabile di sorgenti che le hanno fatto ottenere l'appellativo di "Montagne d'Acqua". Nonostante l'incredibile importanza che l'acqua ricopre per il nostro territorio, la politica e il desiderio di profitto infinito, la danneggiano".

"La marmettola - continuano -, polvere derivante dall'estrazione di marmo, è ovunque e porta con sé conseguenze devastanti: flora e fauna dei fiumi sono annientate a causa di questa polvere si deposita nel fiume e lo cementifica. Un esempio tragico di questo fenomeno è stata l'alluvione a Carrara del 2014: la marmettola aveva creato uno strato di circa 60-80 centimetri che, unito ad altri fattori, ha provocato l'esondazione del Carrione. Ma se questo non dovesse bastare, vogliamo ricordare i costi di depurazione, totalmente a carico dei contribuenti, che la marmettola provoca: 300000 euro annui, a fronte dei 50000 di un impianto normale, per togliere in media 4000 tonnellate di polvere di marmo e non solo. Le acque arrivano all'impianto del Cartaro a Casette, dove si trova il più grande bacino marmifero di Massa, piene anche di legante metallico, cobalto, rame, nichel, stagno, ferro e wolframio a causa del filo diamantato usato per il taglio del marmo".

"Noi ragazzi e ragazze del Fridays - concludono - e tutta la cittadinanza che ci sostiene abbiamo sete, sete di verità, sete di giustizia climatica e sociale, sete che la politica agisca ora".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 maggio 2021, 19:28

'Terra Scolpita': il turismo come volano di crescita per l'intero territorio apuano

Finalmente ci siamo, c'è l'ultimo tassello e adesso 'Terra Scolpita' può iniziare il suo percorso che vada oltre i confini comunali, il turismo balneare e la stagione estiva e che faccia del turismo un volano di crescita tout court per l'intero territorio apuano


venerdì, 7 maggio 2021, 16:01

Il Parco eroga contributi per gli eventi nell'area protetta

Il Parco delle Apuane pubblica il tradizionale avviso pubblico per l'erogazione di contributi a favore di iniziative ed attività, senza scopo di lucro, capaci di valorizzare più interessi ambientali, culturali, turistici, sportivi, artistici, ricreativi e sociali delle Alpi Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 maggio 2021, 15:46

Massa Carrara: innovativo microscopio operatorio in oculistica

Un innovativo microscopio operatorio, che risulta essere il primo acquistato nel sistema sanitario nazionale in Toscana e uno dei pochi in Italia, è stato consegnato in questi giorni all'unità operativa complessa di oculistica di Massa e Carrara con sede al Centro polispecialistico Monterosso "Achille Sicari" di Carrara


giovedì, 6 maggio 2021, 18:51

Illeciti ambientali, operazione Onda Blu: a Massarosa la porcata più grossa

Si è appena conclusa, sotto il coordinamento della direzione marittima della Toscana, un’operazione complessa ambientale, iniziata il 7 aprile, denominata “Onda blu” che ha visto la partecipazione di tutti i comandi territoriali della Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 maggio 2021, 15:02

Arrestati i responsabili dei furti nelle scuole

Gli arrestati, V.A. – 39 enne – con numerosi precedenti specifici per reati contro il patrimonio e la sua compagna P.M. – 27 enne –, dal mese di febbraio scorso si erano introdotti in diversi istituti forzando porte e finestre mediante arnesi da scasso


mercoledì, 5 maggio 2021, 21:26

Marina, residenti allo stremo: Stefanini chiede al sindaco di ascoltare, una volta per tutte, il suo 'cahier des doléances'

Per il momento la situazione è tranquilla in zona movida a Marina di Carrara, ma la paura è che nel momento di una riapertura si scateni nuovamente l'inferno già visto l'estate scorsa. Da qui, l'esigenza di scrivere una pec al sindaco da parte di Gino Stefanini, presidente del Comitato Zona...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara